Quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Testa che esplode dal film Scanners.gif
ATTENZIONE:
Il soggetto descritto suscita ODIO PROFONDO
La vostra testa potrebbe esplodere per la rabbia
Andrew Howe Bueno.jpg

È felice, ma la sua gioia non durerà a lungo.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Quella tipa demente della pubblicità del kinder bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe
Quote rosso1.png Evvai, l'ultimo Kinder BBueno! Quote rosso2.png

~ Andrew Howe prima di vedere quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che gli rompe sempre le palle
Quote rosso1.png Evvai, c'è na BBona! Quote rosso2.png

~ Andrew Howe dopo aver visto Quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che gli rompe sempre le palle


Quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe è quella demente della pubblicità del Kinder Bueno che ha come sua unica caratteristica quella di rompere sempre le palle ad Andrew Howe.
È diventata famosa per essere una tipa totalmente demente, per essere affamata di Kinder Bueno e per il fatto di rompere sempre le palle ad Andrew Howe. Da fonti certe sappiamo che Andrew Howe sia diventato un velocista proprio per sfuggire a questa crudele rompicazzi. Ma non ci è ancora riuscito perché quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe è una tipa tenace, oltre che demente.

[modifica] Biografia

Quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe nasce a Perugia nel 1922, anno di creazione dei celeberrimi Baci Perugina che però lei non mangerà mai perché ha la sfiga di nascere col diabete. La piccola cresce col sogno di avere un sogno, quello di far scontare agli altri la sua vita di privazioni, e così inizia la sua crociata contro ogni forma di essere vivente con del cioccolato in mano, dal bimbo obeso che si strafoga di Nutella al macaco del Guatemala che si ciba di fave di cacao. La sua battaglia contro il dolce va a gonfie vele, e purtroppo sulla sua strada ci finisce anche un atleta mezzo italiano, mezzo statunitense e mezzo burino: Andrew Howe, appunto. L'attaccamento della ragazza al giovane non è dovuto tanto al suo essere un personaggio famoso, perché a nessuno verrebbe in mente di chiedere un autografo ad Andrew Howe. Il problema è che Andrew Howe ha in mano un Kinder Bueno, quindi quella demente della pubblicità del Kinder Bueno non ha altra scelta, deve grattugiargli le palle fino a ridurle in briciole per poter concludere finalmente la sua crociata contro il cioccolato.

[modifica] All' aeroporto

Francesca perini.jpg

Quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe mentre cerca di ipnotizzarlo con lo sguardo, dato che non ha altre armi.

A Fiumicino si svolge il primo incontro tra i due eterni rivali. Andrew Howe si avvicina con destrezza alla macchinetta degli snack/patatine/bibite/altrecazzatechetifarannoassomigliareinbrevetempoaGiuliano Ferrara con l'intento di prendersi un Kinder Bueno, ma a sorpresa viene bloccato da quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe che dimostra una fame da elefante e salta la fila della macchinetta con conseguente lancio di pomodori e uova marce da parte dei signori che pazientemente aspettavano il loro turno. Allora Andrew con molta gentilezza tenta la strada della mediazione:

Wikiquote.png
«Perché non ti prendi quella barretta ai cereali, lì?»

In realtà vorrebbe dirle questo:

Wikiquote.png
«'A zoccola! Magnate la barretta co' li cereali e levate dale palle!»

ma si trattiene per far onore all'atletica. La tipa demente a quel punto si gira e lo guarda in faccia, parlando come una dislessica con problemi intestinali:

Francesca Perini1.png

Eccola che arriva. È peggio dei Testimoni di Geova.

Wikiquote.png
«Mattùssei Andriuhò!»

A quel punto gli chiede un autografo e dà lo snack in mano all'atleta burino, che per un attimo si illude perfino che la demente ci abbia ripensato. Invece una volta firmato l'autografo quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe schizzerà via con in mano due schifezze: il Kinder Bueno e l'autografo di Andrew Howe.
Il povero Andrew non sa che terribili conseguenze avrà per lui l'aver conosicuto quella mitomane frantumacazzi finché non se la ritroverà anche a casa sua.

[modifica] A casa di Andrew Howe

Qui si svolge l'ultima battaglia combattuta per il possesso dello snack nocciolato. Andrew si trova a casa sua da solo, casa composta da un'unica stanza che comprende sala, cucina, quadro svedese e cesso all'aperto. Apre una mensola ed esclama: "Che figata l'ultimo Kinder Bueno, meno male c'ho 'na fame". Allora sente suonare il citofono, apre la porta e si ritrova davanti quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe che dice di essersi trasferita, guarda a caso, nel suo stesso palazzo

Wikiquote.png
«'mazza, che culo che m'aritrovo!»

Pensa Howe. Ma si trattiene per far onore all'atletica.

Poi la demente riprende:

Wikiquote.png
«Stavi per mangiare? Ho una leggera fame anch'io!»
Wikiquote.png
«E allora vai a casa e apriti quer cazzo de frigorifero!»
Cosa nasconde Andrew Howe.jpg

La tipa demente scopre finalmente dove Andrew Howe nascondeva il suo Kinder Bueno.

Questo pensa Andrew Howe. Ma si trattiene per far onore all'atletica.

Poi capisce che l'unico modo per combatterla è farla ingozzare finché non esploderà, così le offre nell'ordine un toast, una fetta di torta, un pollo arrosto alla paprika, una coscia di montone allo spiedo, un bicchierino di grappa e una paella condita con salsa wasabi. Ma lei no, vuole un Kinder Bueno e lo otterrà. E allora la demente torna alla carica:

Wikiquote.png
«Ma cos'hai lì dietro?»
Wikiquote.png
«Qui dietro? Qui dietro c'ho il mio Kinder Bueno. E qui davanti c'ho due palle grosse così!! Bastaaa! Esci dalla mia vita, m'hai sminuzzato i coglioni come un Minipimer!!»

Questo pensa Andrew Howe. Ma si trattiene per far onore all'atletica.

La demente ottiene il suo stramaledettissimo snack, e il colpo di scena finale della pubblicità è la frase che esclama: "uno per uno come buoni vicini".
Come finirà questa storia? Chi vivrà vedrà e forse un giorno Andrew Howe riuscirà anche a mangiare un Kinder Bueno per intero.

[modifica] Fine

Da fonti autorevoli abbiamo appreso che quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe è stata ricoverata al Policlinico Gemelli Diversi di Roma per enterocolite fulminante, dopo aver mangiato sei quintali di Kinder Bueno rompendo le palle ad Andrew Howe, che si è incartato alle Olimpiadi come uno stronzo proprio perché quella tipa demente della pubblicità del Kinder Bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe gli ha rotto le palle fino allo stremo.

[modifica] La pubblicità

Ecco la pubblicità ufficiale della tizia che continua a fracassare le palle a tutt'Italia. Da ogni parte dello stivale si accumulano numerosi gli inviti degli italiani affinché Andrew Howe dia alla ragazza non il Kinder Bueno che tiene nascosto dietro la schiena, bensì quello che ha nascosto dentro i pantaloni. Forse chissà, la ragazza riuscirebbe perfino a guarire. Nel frattempo sono state proposte soluzioni alternative in questo video:

Original video

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia