Quattro carogne a Malopasso

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Gorillaz.png
ATTENZIONE!!! DISTACCAMENTO DEI BULBI OCULARI!!!
Gli incauti spettatori che decidono di vedere il seguente film sappiano che esso è stato VIETATO dalla Convenzione di Ginevra per la sua inguardabilità!


Quote rosso1.png Fermati! Ricordati quello che ti ho detto! Quote rosso2.png

~ Lo sceriffo Sam Ohara dopo non aver detto niente a Billy Nelson.
Quote rosso1.png Calma, non ti scaldare, tanto non serve a niente. Chi sia stato non si sa. Quote rosso2.png

~ Sam Ohara a Billy Nelson che incazzato cerca di capire chi abbia ucciso l'uomo ragno.
Quote rosso1.png Ma che cazzo sto guardando? Quote rosso2.png

~ Chiunque guardando Quattro carogne a Malopasso.
Quote rosso1.png È un'ottima scusa per incazzarsi. Quote rosso2.png

~ Critico cinematografico su Quattro carogne a Malopasso.


Cowboy serio.jpg

Billy dopo aver visto che gli hanno fregato il posto al bancone del saloon.


Quattro carogne a Malopasso è un film western[citazione necessaria] ambientato durante la colonizzazione siciliana del West. E' diretto e prodotto da Vito Colomba un giorno in cui, sbattendo la testa dopo essersi svegliato, cominciò a credere di essere un grande regista. Diventò talmente spocchioso da pretendere non solo di essere in grado di dirigere un film[1], ma anche di dare lezioni di regia. L'unico risultato che ha ottenuto è quello di essere preso per il culo dalla Gialappa ed essere considerato come esempio da non imitare per diventare registi.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

Billy Nelson torna a casa, a Malopasso, dopo essere stato a lungo fuori per fare non si sa che cosa dopo anni che i suoi genitori non se lo cacavano. Si ferma per riempire la sua borraccia ad un pozzo, guarda caso a casa dello sceriffo, Sam Ohara. Questi, dopo averlo accolto calorosamente minacciandolo con un fucile[2], lo fa entrare e gli presenta sua figlia Mary che si innamora di lui, nonostante Billy abbia 50 anni più di lei, si presenti brutto, sporco e puzzolente e sia più ignorante di una capra.
Billy nelson.jpg

Billy in tutto il suo fascino.

Tra un bicchiere di rum e una canna sigaretta, Billy dice allo sceriffo che era arrivato per passare a trovare i suoi genitori, i coniugi Nelson, per sapere solo che sono stati freddati qualche anno prima da un tizio ignoto il cui unico indizio lasciato è un ferro di cavallo con una P incisa sopra. Billy dunque, decide di andare al saloon per darsi all'alcool, non prima di essere passato nel più scalcinato cimitero della città e aver fatto finta di piangere sulla tomba dei genitori. Giunge in un saloon sfigatissimo con una cameriera cessa che però viene molestata da un gruppo di sfigati che giocano a poker. A questi si aggiunge Roger Santarita un amante dello ormai schiattato padre di Billy che, anche se riconosce il figlio del suo amante, nemmeno lo saluta. Non avendo mai visto un uomo in vita sua, la cameriera ci prova con Billy e gli racconta che da anni la città era vessata dal terribile Peter Parker,
Spiderman corna.jpg

Parker mascherato per non farsi riconoscere.

che aveva assunto il ruolo del mafioso della città, rompendo le palle, derubando e ammazzando gente a caso[3]. Non si sa come ma Billy capisce che è stato Parker ad uccidere i suoi cari e decide di vendicarsi. Ad un tratto uno degli sfigati che giocano a poker ci prova con Billy chiedendogli di farsi offrire da bere, ma Billy non ci sta perchè quei tizi sono degli sgherri di Parker e, dopo essersi fatto insultare per bene li ammazza tutti tranne uno perchè possa andare a piangere dal suo capetto. Subito dopo arriva lo sceriffo e, dal momento che tutti gli altri presenti cacasotto se la sono squagliata, Billy rischia di finire al fresco. L'unico a testimoniare a suo favore è il già citato Roger Santarita che dice che Billy ha sparato solo perchè quelli lo stavano molestando. Da notare come l'unico superstite della strage verrà lasciato andare via tranquillamente sotto gli occhi dello sceriffo. Lo sceriffo invita quindi Billy a seguirlo nel suo ufficio. Qui gli dice che non ha mai agito contro Parker perchè si cacava sotto, dato che era protetto dall'alto. Inoltre, in una cella presente nell'ufficio, si trova Cisko[4], uno sgherro di Parker che si è fatto arrestare, il più sfigato della banda. Lasciato l'ufficio dello sceriffo, Billy cavalca nelle valli vicino Malopasso ignorando che tutta la malavita del luogo vuole fargli il culo. Infatti viene ferito mortalmente da alcuni cattivacci di Parker, nascosti nelle vicinanze, i quali però, avvicinandosi a Billy per dargli il colpo di grazia, si ricordano troppo tardi di avere una mira di merda e vengono ammazzati. Ferito, triste e sconsolato, Billy torna a casa dello sceriffo dove Mary si prende amorevole cura di lui. In città la gente intanto comincia a protestare fuori dall'ufficio dello sceriffo perchè Parker si comporta da cattivello facendo i comodacci suoi e nessuno si caca tutte le lamentele fatte ai giudici e alle autorità. Non appena però viene proposto loro di unire le loro forze per andare ad affrontare il cattivello di turno, tutti si ricordano improvvisamente di avere un impegno urgente. Lo sceriffo quindi decide di affrontare Parker da solo, ma viene tradito dal giudice che era presente tra la gente che si lagnava e cade in un'imboscata degli uomini di Parker. Viene sparato venti volte ma riesce sempre a gridare dal dolore e a deambulare come uno zombie per ben due minuti.
Malopasso.jpg

Lasciate ogni speranza voi che entrate.

Una volta morto, il cadavere dello sceriffo viene portato a casa sua e quindi Billy, per farsi bello davanti a Mary, decide di vendicarlo. Durante la notte libera Cisko e se ne scappa con lui per una fuga romantica. Dopo averci fatto sesso, gli chiede, senza successo, dove si trovi Parker. Decide allora di passare alle maniere forti e parte quindi una scazzottata, o una roba del genere. Cisko alla fine confessa, in cambio ottiene di essere lasciato libero. Giunto in città, il vostro eroe cerca di convincere la gente a spaccare il culo a Parker, ma invano, perchè si rende conto di quanto siano cacasotto gli abitanti di Malopasso[5]. Gli unici due sfigati che lo seguono sono Roger Santarita, il vicesceriffo e uno che passava di li per caso, seguiti da Mary. Ma mentre sono quasi giunti al covo del cattivone, arriva Cisko, ormai sceriffo della città che intima loro di andarsene. Vedendo quindi che è stato nominato come garante della giustizia un seguace di colui che non aveva fatto altro che metterglielo in quel posto da mane a sera[6], Billy si rende conto di quanto siano imbecilli gli abitanti di Malopasso e, sebbene lui non sia da meno, decide di fuggire con la sua amata Mary.
OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Personaggi

  • Billy Nelson: cowboy solitario senza macchia e senza paura ma anche senza igiene e cultura. E' un perfetto fancazzista che scrocca l'ospitalità a danno dello sceriffo, prendendosi anche il lusso di buttare le sigarette non spente sul pavimento. Oltre ad essere scroccone, è anche scorzo perchè si rifiuta di pagare da bere a degli sconosciuti che gli rompevano le palle.
  • Sam Ohara: perfetto rappresentante di pubblico ufficiale corrotto e incapace di combattere il crimine. Nonostante questo, non ammette mai di non essere in grado di svolgere il suo dovere e per pararsi il culo dice paroloni di cui nemmeno lui conosce il significato. L'unica volta che ci prova viene ammazzato.
  • Mary: figlia cessa dello sceriffo, all'anagrafe dovrebbe avere 16 anni, ma ne dimostra 45. Non si è mai sposata per quanto è cessa. L'unico ragazzo che se la filava ha preferito morire. Si innamora di Billy per la disperazione.
  • Roger Santarita: descritto come un ferocissimo serial killer, non fa un cazzo per tutta la durata del film.
  • Cisko: sgherro di Parker, diventa lo sceriffo alla fine della storia dopo che Ohara è stato ucciso. Prova che se sei raccomandato hai sempre il culo al sicuro.
  • Parker: studente liceale sfigato vessato dai bulli, viene morso da un ragno radioattivo durante una visita scolastica che gli dona superpoteri come la forza, la capacità di sparare ragnatele e di arrampicarsi sui muri, diventando così l'Uomo Ragno è il cattivone di turno, mafioso rompipalle che fa i capricci e vuole tutto per se.


[modifica] Curiosità

  • Pare che in realtà vi sia un finale alternativo del film secondo il quale Billy, dopo anni, decide di vendicarsi di Parker ma alla fine scappano insieme per una fuga romantica.
  • Vito Colomba ha creduto di essere per anni un grande regista ma nessuno ha mai avuto il coraggio di dirgli la verità. Se ne è reso conto dopo aver visto i video sul suo film della Gialappa.
  • Pare che se si pronuncia tre volte di seguito il nome del film compare il fantasma dello sceriffo Ohara.
  • Gli animalisti hanno denunciato Vito Colomba per i cavalli che si sono ritrovati a prender parte in un'oscenità del genere.
  • Nonostante il film sia ambientato nel Far West, tutti i personaggi parlano con uno spiccato accento siculo.
  • In tutto il film appaiono solo due donne e sono entrambe cesse.


Forse cercavi aggiornato.jpg
Vito Colomba
Incapace
Forse cercavi aggiornato.jpg
Quattro carogne a Malopasso
Ti prego, tutto ma non quello...


Original video


[modifica] Voci correlate


[modifica] Note

  1. ^ Cosa che, purtroppo, ha fatto.
  2. ^ Come era usanza all'epoca.
  3. ^ In realtà aveva cominciato per gioco, ma poi la situazione gli era sfuggita di mano.
  4. ^ Che nome del cazzo...
  5. ^ Mi ricorda tanto gli abitanti un certo paese.
  6. ^ Fra l'altro un incapace.


Strumenti personali
wikia