Quartino

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mostro della laguna
AAAAAAAAAARGH!!!

Il personaggio descritto in questo articolo è in realtà un MOSTRO ORRENDO!!!
PRESTO!!! SCAPPA A GAMBE LEVATE MENTRE IL NOSTRO PRODE RAT-MAN TENTA DI FERMARLO!

Ratman4
La scuola uccide
NonIstruzione

Ambra guadagna un sacco di soldi:
perché io devo studiare?

Giuseppe-garibaldi-2-sized
Nota disambigua Oops! Forse cercavi Quartino di vino?
Quote rosso1 Quartini, mostri assurdi e ripugnanti, /tornate nell'inferno che v'ha fatti /non voglio più vedervi, tutti quanti! Quote rosso2
~ Dante Alighieri sui quartini

Un Quartino (Quarctinus pallifrangitor) è un essere che infesta tutti i licei classici. Si presume che esso non sia altro che una forma allo stato larvale dello studente propriamente detto.

[modifica] Origine della specie

Come è noto, a causa della superiore spocchia qualità degli studenti del classico, le loro classi non seguono la logica numerazione (dal primo al quinto liceo) esistente in tutti i licei cristiani di questo mondo: gli studenti del primo anno di liceo classico frequentano il "Quarto Ginnasio", per poi passare in "Quinto Ginnasio" e solo dopo, con un procedimento logico nella sua lucida follia, tornano al primo liceo, che però sarebbe il loro terzo anno di liceo. Le vie del masochismo sono infinite.

I Goonies. Chunk danza buffa
Un quartino che ha scoperto le declinazioni greche

Si può perciò comprendere quale sia l'etimologia del termine "Quartino": trattasi di uno studente del primo anno. Nel mondo del liceo i quartini sono niubbi freschi di scuole medie, ma si distinguono per la convinzione di essere sempre nel giusto, ignorando palesemente i più grandi che tentano invano di guidarli sulla retta via, ma che capiscono ben presto la necessità di ucciderli durante l'intervallo per il loro stesso bene.

[modifica] Distinzioni interne alla specie

  • Quartino pauroso: questa specie di quartino è terrorizzata dal futuro, e tempesterà di domande qualunque studente più anziano che gli capiti a tiro. Esempi di domande sono:
    • "E se poi Tizio fa questa domanda e Caio risponde ma tizio replica e allora... poi... quindi..."
    • "Ma il tale professore del liceo come è? È bravo? È severo? È bello? È cattivo? È... È... È..."
    • "Ma è vero che nella classe dove ci manderanno cresce la muffa?"
Queste domande sono caratterizzate da inspirazione affannosa e rivelano un evidente stato di confusione mentale. Il modo migliore per trattarli è somministrargli una massiccia dose di anestetico, per portarlo ad uno stato prossimo alla normalità. In alternativa gli si possono provocare divertenti crisi di panico, dipingendogli il futuro come un quadro a tinte fosche.
  • Quartino petulante: simile al precedente, si distingue tuttavia per il differente argomento delle sue farneticazioni e la mancanza dello stato di turbamento. Solitamente si fissa su di una determinata vittima e la tortura con richieste, consigli non richiesti su argomenti interessantissimi o altro, mentre la vittima vorrebbe chiacchierare placidamente nell'intervallo fra due orribili ore di Latino. L'unico rimedio consiste nella demolizione fisica dell'individuo.
  • Quartino sbruffone: tale quartino ritiene di avere appreso già tutto riguardo alla vita del liceo, e passa per la scuola pavoneggiandosi vanamente. Potrebbe essere la varietà di quartino più innocua, se non fosse per il fatto che, credendosi erroneamente pari agli studenti più anziani, tenta di consigliarli. Tale tipo di quartino è destinato a mostrare la sua natura di niubbo non appena si parla di argomenti propri del triennio, come la Filosofia, la Chimica o il temutissimo Esame di maturità. Parlando spesso di tali argomenti si porterà il quartino a sotterrarsi per la vergogna.
Disperazione
Un quartino che ha compreso la sua inferiorità
  • Quartino maniacodepressivo: questo tipo di quartino ha la mania di venire ad implorare dei consigli, ma, non appena lo studente avrà iniziato a rispondere, scoppierà in lacrime, dicendo che non regge più la scuola/vita/matematica. Come trattare questo quartino?
  1. Le ragazze dal cuore d'oro tenteranno di consolarlo, rendendolo follemente innamorato di loro e trasformandolo in un comodo schiavetto personale.
  2. Gli studenti cinici gli diranno frasi tipo "Cosa ci vorresti fare?" o "Credi di essere l'unico con simili problemi?", per farlo sprofondare nella disperazione.
  3. Gli emo cercheranno di convertirlo al loro credo.
  4. Gli studenti saggi lo lasceranno lì dove è, tanto fa solo finta per attirare l'attenzione delle ragazze di cui al punto 1.
  5. Gli studenti che hanno capito il senso della scuola[citazione necessaria] li colpiranno con un calcio.
  • Quartino pottino: il nome dice tutto. Trattasi di quartino che, non avendo capito di aver scelto la scuola nella quale si fa meno attenzione al vestire, si tira tutto a lucido per attirare l'attenzione. Verrà rapidamente deluso dalla fredda accoglienza fatta ai suoi vestiti stilosissimi e cambierà scuola.
  • Quartino di mezzo: il peggiore di tutti. Questo quartino si muove incessantemente per tutte le scale, i corridoi e le aule della scuola, mettendosi esattamentein mezzo alla vostra strada, azione per la quale ha sviluppato una capacità straordinaria. I quartini di tale genere si spostano in branchi, cosa che li rende più difficili da evitare e massimizza la loro azione: in tali gruppi si chiacchiera con un impegno tale che non li si può convincere a spostarsi senza ricorrere alla violenza fisica, e questi gruppi riescono ad occupare qualunque passaggio (porta, corridoio, atrio, Deserto del Sahara) senza lasciare spiragli di sorta. Per procedere in una sala infestata da questi quartini dovrete attaccarli con un lanciafiamme o, se siete persone che detestano la violenza, attivare l'allarme antincendio per farli fuggire.

[modifica] Tre Leggi Della Quartinica

Isaac Asimov sul trono
Lo scopritore delle Leggi, colui che ha reso possibile la resistenza.

[modifica] Prima Legge

Un Quartino farà tutto il possibile, consciamente o inconsciamente, per ostacolare un Anziano

Questa legge è la base del comportamento di ogni quartino. Ulteriori commenti sono superflui.

[modifica] Seconda Legge

Un Quartino non seguirà mai i consigli di un Anziano, oppure li interpreterà nel modo più sbagliato possibile, a meno che ciò non contrasti con la Prima Legge

Caratteristica peculiare di tutti i quartini è uno spiccato complesso di superiorità, che gli fa credere di avere costantemente ragione. I consigli dati a questi omuncoli sono quindi parole al vento.

[modifica] Terza Legge

Un Quartino sfiderà costantemente la sorte e metterà a rischio la sua vita con un immotivato comportamento sprezzante contro gli Anziani, a meno che ciò non contrasti con la Prima Legge o la Seconda Legge

I quartini, a causa del loro comportamento, rischiano perennemente di essere colpiti dall'ira divina. Tuttavia la morte di un quartino porterebbe sollievo allo studente anziano, e ciò potrebbe andare contro alle prime due Leggi.

[modifica] Relazioni con i quartini

Sebbene molti degli studenti più anziani considerino giustamente i quartini come esseri inferiori, questo non toglie che vi possano essere interazioni fra questi anziani ed i piccoli flagelli. Tali rapporti possono essere di vario genere.

[modifica] Portaborse

Una anziano userà il timore reverenziale che ispira ai quartini per sfruttarli nella maniera più bieca e risparmiare fatica. Esempi tipici di richieste possono essere:

  • Farsi prestare un vocabolario;
  • Far portare messaggi;
  • Mandarli a dire ai bidelli che la carta igienica è finita;
  • Fargli fare quattro piani di scale per recuperare una sciarpa;
  • Fargli reggere cappotti, borse, strumenti musicali, sedie e qualunque cosa pesante lo studente abbia in mano;
  • Farsi tenere il posto alle assemblee;
  • Farsi fare vento;
  • Obbligarli a donare parte della loro merenda.

Ovviamente per sfruttare a tal modo un quartino è necessario fingere di essere riconoscenti e ringraziarli. Se invece preferite terrorizzarli leggete il prossimo capitolo.

[modifica] Panico

Non è difficile spaventare un quartino, e i modi per farlo sono tanti e tali che non si possono elencare qui e saranno lasciati all'immaginazione dello studente. Riportiamo invece il più efficace.

  1. Quando si è vicini ad un bersaglio, parlare con un compagno di complicatissimi problemi.
  2. Passargli vicino assorti in calcoli borbottando frasi che sembrino complicati argomenti scolastici.
  3. Improvvisamente rivolgergli la parola con una frase del genere: "Scusa, ho fatto [argomento complicatissimo, affrontato solo negli ultimi anni] molto tempo fa, sai dirmi come mai [Complesso problema, meglio se senza soluzione]?" per fargli credere di essere di fronte ad un futuro terribile.
  4. Improvvisamente sbottare contro la scuola, l'Aoristo e le guerre di successione scandinave.
  5. Godersi il panico del quartino.

[modifica] Relazioni sentimentali

Teoricamente uno studente del triennio potrebbe invaghirsi di un/una quartino/a, fino al punto di avere una relazione con esso/a, oppure provare attrazione per lui.

In pratica... 180px-Fidel molto malvagio MUAHAHAHAHAHAH!!! No, davvero, avere una relazione con un quartino potrebbe ridurvi a bimbiminkia o peggio, senza contare che vi farebbe apparire come dei poveri disperati.

[modifica] Giornata tipo di un quartino

7.15: Sveglia. 7.30: Perdita dell'autobus per scuola (i quartini non sanno guidare). 7.37: Perdita del secondo autobus per scuola. Il quartino stava per tornare da Mamma per farsi accompagnare. 7.45: Il quartino riesce a prendere un tram. 8.15: Il quartino arriva a scuola e si profonde in scuse all'insegnante per il ritardo. 8.16-8.17: Il quartino segue la lezione. 8.18-10.57: Il quartino chiacchiera ininterrottamente con tutti, formando un orrendo brusio di sottofondo. 10.57-11.12: Ricreazione: il quartino cerca di appiccicarsi ad uno studente anziano, quindi, scacciato da esso, si mette in mezzo alle scale cercando di ostruire il più possibile la circolazione. 11.13-13.05: Il quartino ritorna a chiacchierare o a giocare col cellulare. Chiamato interrogato cerca di commuovere l'insegnante, inventa scuse miserevoli e tenta la fuga. 13.05: Al suono della campanella la giornata di inutilità del quartino finisce.

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo