Puella Magi Madoka Magica

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Gendo Ikari fuso a Kyubei.jpg
"Ehy, non c'è fretta...parliamone con calma."

Kyubey sta guardando te. Proprio te. E crede che tu abbia un enorme potenziale per essere una ragazza magica. Enorme.
Probabilmente diventerai la prossima vittima sacrificale.

Gendo Ikari fuso a Kyubei.jpg


NOTA: Sembra incredibile, ma le citazioni riportate qui sotto non sono inventate, sono vere! A volte la realtà mette la freccia e supera la fantasia...


Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Puella Magi Madoka Magica
Puella Magi Madoka Magica Cosplay.jpg

Non si fa in tempo a completare una serie che già si fanno i cosplay.

Quote rosso1.png Dai, stringiamo un contratto, in compenso esaudirò un tuo desiderio! Quote rosso2.png

~ Kyubey mentre tenta di comprare l'anima di qualche ragazza.
Quote rosso1.png Pensa quanto sarebbe bello se tu diventassi una ragazza magica! Tutti i problemi del mondo sarebbero risolti, e la tua potenza sarebbe spaventosa... potresti calciorotare Chuck Norris! Quote rosso2.png

~ Kyubey che tenta di adescare Madoka facendo leva sulla sua vanità.
Quote rosso1.png Non sono qui per dare spettacolo, sapete. Quote rosso2.png

~ Mami in un mondo simile a un tendone da circo mentre impallina orde di nemici facendo la giocoliera con millemila fucili a pietra focaia appena uscitele dalla minigonna, per poi essere decapitata a morsi da un mostro a forma di dildo gigante.
Quote rosso1.png Vai dentro e spezzagli braccia e gambe, così che non potrà più farne uso! Quote rosso2.png

~ Kyōko suggerisce a Sayaka un metodo efficace di seduzione tratto dal manuale "Acchiappa il tuo uomo e mettilo in catene".

Puella Magi Madoka Magica (魔法少女まどか☆マギカ, Mahō Shōjo Madoka Magika, Traducibile in: Pulzella d'Orleans) è un anime realizzato nel 2011 in contemporanea col Terremoto in Giappone. Prendendo ispirazione dalla Francia durante il periodo del Terrore, è stato ideato per spingere al suicidio le ragazzine amanti delle maghette. Per siffatte ragioni, la critica ha considerato quest'opera un capolavoro assoluto[citazione necessaria][1].

[modifica] La brutta storia

Stop hand.png
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

Appena alla fine del 3° episodio, un pagliaccio nero stacca a morsi la capa di Mami.
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Stop hand.png
Ragazzina appesa.jpg

Non preoccupatevi, la dolce Mami non è stata mica decapitata a morsi. Giuro! È solo l'inquadratura che fa pensare male...

Giappone, millanta anni nel futuro. Il mondo sembra essere perfetto, le strade sono pulite, non ci sono barboni, le pale eoliche vorticano con regolarità, le scuole del futuro hanno le lavagne digitali, le aule sono chiuse in gabbie dorate, gli ospedali sono efficienti[2] e tutti sono felici. Che cosa c'è rompe le uova nel paniere? Ovviamente le streghe! E allora si dia inizio alla caccia alle streghe! Chi sono le cacciatrici di streghe? Ovviamente delle povere ragazzine 14enni che hanno venduto l'anima ad un gatto/coniglio/scoiattolo alieno che s'insinua telepaticamente nella mente delle povere puelle pulzelle.

Perché la malefica creatura vuole un esercito di maghette da sacrificare contro le streghe? Mistero!

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.
Madoka strattonata.jpg

Con ogni probabilità, questa sarà la fine della storia.

[modifica] Personaggi

[modifica] Madoka Kaname

Madoka Kaname.jpg

Un raro momento in cui Madoka non frigna come una fontana.

Dovrebbe essere la protagonista[3], tuttavia, dal momento che dopo la bellezza di 9 puntate non ha fatto altro che piangere a fontanella e aggrapparsi alla sottana dell'amichetta Sayaka, non riuscendo a diventare una ragazza magica[4] quando praticamente tutte le sue amiche già lo sono, aiuta le sue care amiche con tanto buon supporto morale[citazione necessaria].
Non per questo è la più stupida. Anzi, probabilmente è la più sveglia di tutte: infatti è l'unica a non essersi ancora lasciata sedurre dalle malefiche tentazioni del puccioso Kyubey, nonostante sia quella che viene presa più di mira da quest'ultimo. In forma maghettosa sembra essere armata di arco e frecce.

[modifica] Sayaka Miki

Sayaka Miki.jpg

La dolce Sayaka.

Non si sa ancora con certezza se si chiami Miki o Sayaka, tant'è che nel gruppo di vittime sacrificali paladine della giustizia appare come la ragazza vivace e tenace della combriccola. Armata di spade e follemente innamorata di un violinista moribondo, stringe il contratto col malefico Kyubey per far si che possa tornare a suonare il suo amato violino. Peccato però che l'amica del cuore[citazione necessaria] Hitomi si dichiari e glielo soffi, mandandola in berserk e trasformandola in una strega. Morirà esplodendo per amore dell'amichetta Kyōko.

[modifica] Mami Tomoe

Mami di Madoka Magica in versione Lego.jpeg

Uno dei pupazzetti con cui è solito giocare Near.

Mami di Puella Magi Madoka Magica addenta un mostro falliforme.jpg

La vendetta di Mami.

Tra il gruppo di maghette condannate alla dannazione eterna, Mami risalta per i suoi biondissimi capelli a molla, per la sua bontà connaturata e soprattutto, perché sembra l'unica ad essere dotata di un paio di zizze degne di considerazione. In battaglia utilizza una sfilza di fucili a pietra focaia ed un bel cannone denominato "Tiro finale". Tra le varie maghette presenti nell'anime è senza dubbio una delle più forti e determinate, insomma una tipa con la testa sulle spalle [5].

[modifica] Akemi Homura

Akemi Homura.jpg

Una vera dolcezza, non c'è che dire.

Nel classico quintetto di maghette non poteva mancare la Vegeta della situazione. Nonostante sia alta un metro e una sega guarda tutti dall'alto in basso[6], se la tira come una primadonna perché eccelle nello studio e nello sport. Combatte zompettando qua e la col teletrasporto e utilizzando uno strano scudo capace di fermare il tempo, da cui escono: pistole, granate, bazooka, eccetera. Tratta Madoka come se fosse Antani in prefettura e l'esorta di continuo a non stringere alcun contratto col malefico Kyubey, questo per evitarle un destino di solitudine e agonia[citazione necessaria]. In fondo in fondo, ma molto in fondo, non è poi così acida come lo yogurt[7].

[modifica] Kyōko Sakura

Sakura Kyoko.png

Che ne dici? Pausa snack?

La bulla bulimica del gruppo (Anche in questo caso non si sa se si chiama Kyōko o Sakura). Perennemente affamata di dolcetti a forma di pesce che azzanna un minuto sì e l'altro pure[8], adora maltrattare a random il gruppo di maghette, ostentando i suoi piani perversi[9]. La sua arma è una lancia scomponibile a nunchaku che adora utilizzare sulla povera Sayaka, facendole capire quanto è debole e inesperta. Quando si renderà conto che il corpo delle ragazze magiche è tale e quale a quello di uno zombie[10], allora smetterà d'atteggiarsi, ed offrirà a Sayaka eccellenti suggerimenti di seduzione[citazione necessaria] per conquistare il cuore del violinista. Inoltre utilizzerà la sua anima come detonatore per un attacco kamikaze sulla dolce Sayaka, ormai infettata dal morbo della stregoneria.

[modifica] Kyubey

Kyubey nero.jpg

Kyubey sta guardando proprio te, e pensa tu abbia un enorme potenziale per essere una ragazza magica!

Il più puccioso, teneroso e orribilmente malvagio personaggio mai comparso in un'anime. All'apparenza sembra la tipica mascotte delle serie maghettose, l'animaletto pucciosetto che dona i poteri alle ragazzine e che dispensa saggi consigli su come sconfiggere i nemici, oltre ad una buona dose di propaganda sull'amore e sull'amicizia. Vi guarda con i suoi occhietti rosso sangue, il suo sorrisino affabile e gattoso e la sua dolce vocina melliflua.
In realtà egli mente praticamente su ogni cosa, a cominciare dal suo nome[11], fino al suo aspetto[12], per non parlare dei suoi scopi! Egli non agisce per dare una speranza all'umanità, bensì per trasformare delle povere teenagers in generatori nucleari[citazione necessaria][13], sacrificando le loro esistenze per far si che l'universo non collassi[14].

Kyubey osserva Sakura.jpg

Kyubey ha posato il suo sguardo anche su un'altra ragazza magica.

Non avete capito nulla? Consolatevi, Nemmeno io! Tuttavia si può fare il punto della situazione. Secondo il Kyubey/Incubator pensiero, l'entropia dell'universo è in costante aumento, ed è necessaria un'immensa quantità d'energia per far sì che quest'ultimo non collassi. Grazie al piccolo sacrificio di qualche fanciulla innocente[citazione necessaria][15] è possibile salvare l'universo dalla catastrofe.

Wikiquote.png
«Quando avrai voglia di salvare l'universo e di gettare la tua vita, chiamami!»
(Kyubey[16] a Madoka, che non ha ancora deciso di trasformarsi.)

Svariate teorie sono state formulate sulla sua natura: c'è chi dice sia la reincarnazione del serpente che tentò Eva nel Paradiso terrestre, altri lo ritengono la vera identità di colui che apparve per telefono al Magnotta sotto lo pseudonimo di Bontempi, altri ancora ipotizzano che possa trattarsi di un figlio illegittimo che C.C. ha avuto con uno Shinigami, in ogni caso ciò che il viscido vuole è dedurre quale sia il punto debole della ragazza partendo dal suo desiderio, aspettare che raggiunga il massimo della felicità e quindi colpire senza alcuno scrupolo, in modo che la differenza finale tra la felicità e la disperazione sia al massimo e da questa differenza di potenziale si generi un'equivalente potere anti-entropico.

[modifica] La notte di Walpurgis

Personaggi di Puella Magi Madoka Magica vestite di nero.jpg

Forse è proprio questa la notte di Walpurgis...

La notte di Walpurgis è un evento a cui nessuno importa tranne alle ragazze magiche, in quanto pare che una strega disumanamente potente farà la sua apparizione. Tutto questo con somma gioia di Kyubey, così potrà godere come un suino per tutte le pulzelle morte visto che Akemi Homura non potrà affrontare da sola la strega super sayan, e chi sarà la sfortunatissima prescelta per il concorso "vittima sacrificale in costumino 2011"?

[modifica] Terminologia dell'anime

Su Puella Magi Madoka Magica esistono alcune strane parole dal significato arcano, vediamone alcune:

  • Famiglio. Creaturine strambe che creano mondi paragonabili alle visioni tipiche dei frequentatori di Rave party. Se uccidono almeno 5 umani diventano streghe.
  • Strega. Creaturona bidimensionale che vive in un mondo tutto suo. Può indurre al suicidio le persone o manipolare le loro menti[17].
  • Ragazza magica. Poverina.
  • Soul Gem. L'anima delle ragazze magiche. Più usano i loro poteri più si corrompe[18]. Essendo ragazze zombie, se la Soul Gem viene a loro negata provoca la morte del corpo fisico.
  • Grief seed. Le sementi che lasciano le streghe una volta sconfitte. Collezionale tutte!

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

Kyubey propone un contratto.jpg

Oltre alle maghette, tra le vittime di Kyubey c'è stato anche un certo bidello...

  • Il 23 marzo 2011 la trasmissione televisiva di Puella Magi Madoka Magica è stata sospesa dai palinsesti a tempo indeterminato. Si teme a causa dell'impennata di suicidi di massa tra le ragazzine quattordicenni.
  • Non si capisce perché, di fronte a cotanta magneficenza grafica, il tratto dei personaggi sia una strana copia di Soul Eater.
  • Le ragazze magiche, anziché utilizzare magie ed incantesimi vari, adorano trucidare le streghe con armi fisiche.
  • Le trasformazioni delle ragazze magiche durano pochissimi secondi, con buona pace dei maniaci e degli arrapati.
  • La bocca di Kyubey è dietro la schiena e divora i Grief Seed.
  • In un'intervista, i creatori dell'anime hanno rivelato che la morte di Mami è ispirata ad una delle scene madri del più grande capolavoro dell'animazione giapponese, Mars of Destruction.

[modifica] Voci sacrificate

Gatsu salva Mami.jpg

Ecco il motivo per cui non dovrebbero far diventare ragazze magiche solo fottutissime ragazzine di 14 anni.

[modifica] Link esterni

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Tant'è che ne ha posticipato la visione in ultima serata.
  2. ^ Ciò nonostante, non riescono a curare una tendinite alla mano, pazienza...
  3. ^ Dal momento che nel titolo dell'anime c'è il suo nome.
  4. ^ Nonostante sia Mami che Kyubey sostengano che abbia un potenziale incredibile e sbavino dalla curiosità per vederla in versione maghettosa
  5. ^ Tant'è, che, ironia della sorte, la perderà nel terzo episodio, ma questo lo sapevate già.
  6. ^ Sarebbe interessante sapere come fa.
  7. ^ Semplicemente proviene da un'altra dimensione.
  8. ^ Taiyaki per i nippofili.
  9. ^ Non vede l'ora che i famigli uccidano 4 o 5 persone affinché si evolvano in streghe, così da poterle sconfiggere e rubare i grief seed per accrescere il suo potere.
  10. ^ Poiché, per massimizzare l'efficacia in combattimento, Kyubey ha sigillato le loro anime in un artefatto luminoso chiamato "soul gem".
  11. ^ Si chiama Inculator Incubator.
  12. ^ Si mangia i cadaveri dei suoi alter ego.
  13. ^ Dal momento che la razza da cui discende ha scoperto che le emozioni sono un'enorme fonte di energia, ed essendo la sua razza incapace di provarne, ha deciso di sfruttare gli esseri umani.
  14. ^ Poiché le teenagers sono la fonte d'energia emotiva più fresca e saporita.
  15. ^ Non si disdegnano nemmeno le povere pulzelle cadute in corruzione e trasformate in streghe.
  16. ^ Conosciuto anche come Mister Sincerità.
  17. ^ Volendo potrebbe costringere Berlusconi a dimettersi. E cosi fu.
  18. ^ Per questo è necessario purificarle, e c'è ancora chi sostiene che la magia è sicura, sì, come no! Come le centrali nucleari di millemillesima generazione!


Strumenti personali
Altre lingue
wikia