Provvidenza

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Il Mar Rosso diviso in due.jpg

La Provvidenza è la manina che apre la zip.

Quote rosso1.png La c'è, la Provvidenza. Quote rosso2.png

~ Renzo Tramaglino sulla Provvidenza
Quote rosso1.png Pigghi p'ù culo?? Quote rosso2.png

~ 'Ntoni Malavoglia a Renzo Tramaglino
Quote rosso1.png Ma vaffanculo tu e la Provvidenza pure! Quote rosso2.png

~ Renzo Tramaglino dopo esser stato contagiato dalla peste
Quote rosso1.png Ma daaai! È la terza, oggi! Quote rosso2.png

~ Un impiegato che, recandosi al lavoro, l'ha pestata su Provvidenza

Nella cultura letteraria italiana di ottocento e novecento la Provvidenza è quella cosa che ha permesso a tutti gli autori di risparmiarsi la fatica di inventare un finale per i loro libri.
Rapida, onnipotente e soprattutto insindacabile, per Provvidenza si intende la sovrana facoltà d'Iddio di poter decidere della sorte di qualsivoglia cristiano ed in qualsivoglia occasione. L'ideale per mettere la parola fine ad un romanzo, quando sei arrivato a pagina 280 e non sai più cos'altro far capitare ai tuoi protagonisti.
Un esempio? I Malavoglia.
I Malavoglia potevano anche passare intere giornate a farsi il mazzo per far buscarsi qualche soldo in più con la pesca delle cozze, tanto all'improvviso veniva una burrasca forza 9, faceva naufragare la barca e la pesca andava a farsi fottere. Di chi era la colpa? Della Provvidenza. Quando non potevi prendertela col Padreterno la Provvidenza diventava un ottimo bersaglio per gli strali di questi sfortunati personaggi del Verismo.
Altro esempio di Provvidenza che decide al posto degli uomini? Nei Promessi Sposi.
Tutto procedeva bene nella stesura del romanzo di Alessandro Manzoni (Alex Bigbeef per gli amici) quando ad un certo punto l'autore dev'essersi sonoramente rotto il cazzo di proseguire nella stesura dell'opera. Ed ecco che negli ultimi tre capitoli arriva la peste, si porta via 36 personaggi su 40 e i quattro gatti che rimangono tentano di rifarsi una vita aprendo una piccola azienda di surgelati. Di chi è la colpa di questo scempio? Della Provvidenza. Zero idee, zero responsabilità, l'autore si chiama fuori da ogni idea originale.

Per una strana leggenda, si pensa anche che essa agisca in due modi: portando vantaggi, risposte alle preghiere, ricchi premi e cotillons quando è invocata da noi, oppure portando sfiga, morte e carestia quando si tratta degli altri. Quanti cristiani sono stati sorpresi dalle telecamere nascoste di Voyager a dire fra i denti: "Ma il giusto Iddio lo punirà!"!

[modifica] Gli antichi e la Provvidenza

Una delle prime volte in cui la "Provvidenza" fu nominata, forse io ero al bagno. Si narra però che a pronunciare la fatale parola fu pronunciata da un uomo qualsiasi. Egli, alle prese con uno strano arnese, tentava di calcolare il periodo dell'orbita di Saturno. Ad un certo punto, stufo di aspettare che quella stupida lucina si muovesse nel cielo, sbatté lo strumento a terra con violenza (avrebbe potuto fare tante altre cose, ma non le fece... in fondo, mica era obbligato a star lì a farsi i cavoli di Saturno... mah)

Strumenti personali
wikia