Processo farsa

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Condoleezapenis
Wikiquote
«Ma quant'è corto questo articolo di politica?!
Mi ricorda il tuo pistolino (o quello di Bush)»
(Condoleezza Rice)

Cosa aspetti? Datti da fare per allungarlo!

Quote rosso1 Non siamo mica qui a pettinare le bambole! Quote rosso2

~ Giudice su processo farsa

Il processo farsa o processo all'italiana è il giocattolo preferito di Silvio Berlusconi e Giulio Andreotti e consta di:

Da qui si hanno due strade:

1.
2.
  • Assoluzione plenaria degli imputati perché o sono scaduti i termini o perché al giudice girava così


[modifica] Storia

Il processo farsa nasce come forma embrionale di balletto classico nel Teatro Stabile di Torino e si evolve soprattutto grazie al supporto in primis di partiti onesti e probi quali il Pdl e Forza Italia, tutti gli altri partiti in secundis.

Ominomini

Un rinomato giudice di processi farsa.

La crescita esponenziale di questo genere di processo è dovuta alla risaputa capacità del popolo italiano di ridurre in burla persino la proprie emorroidi. Grazie a questa straordinaria capacità e all'inventiva di geni del male quali Bondi e Calderoli, l'Italia può vantare esempi di altissimo valore cul-turale.

Il successo ottenuto in Italia dal processo farsa ne ha diffuso le caratteristiche dapprima in Europa e in seguito nel resto del mondo, infatti ha portato la creazione di imitatori come "the joke process" negli USA, al "recital process" in Regno Unito e allo "Spott Prozess" in Germania.

In seguito a questa nuova moda, tutte le nazioni si sono guardate bene dal ringraziare lo Stato Italiano per aver diffuso questa tendenza.

[modifica] Esempi illustri

Uno dei più famosi giudici del processo farsa è Ronald McDonald, che ha processato Silvio Berlusconi nella causa "Prezzemolo contro Berlusconi" del 2007.

Anche Suor Germana è incappata nelle ire del processo farsa nel 2004 per aver avvelenato un'intera classe della scuola elementare "Sailor Moon" di Treviso con polpette al curry e nitroglicerina.

Famosissimo è tuttora il processo farsa di Cogne, quasi quanto quello istruito recentemente per stabilire se Bill Kaulitz sia o meno figlio illegittimo di Platinette o se è soltanto un parto anale di Marilyn Manson dopo l'ennesima impepata di cozze avariata.

La procura di Palermo è invece sulle tracce di Mastrota, indagato per satanismo: il Diavolo fa le pentole e lui le vende! Questo può succedere solo in Italia, perché da tempo ci sono leggi che tutelano le minoranze religiose in tutti i paesi.

[modifica] La drammatica scomparsa

Nel gennaio milletrequattronovecento un tir guidato da Cicciolina, passata col rosso per l'ennesima volta, investì in pieno il processo farsa, appiattendolo come una piadina romagnola farcita. I nostalgici lo ricordano come un amico sincero, sempre pronto a dare una mano, soprattutto a chi era troppo ricco per poter pagare le tasse o per permettersi un condono.

Per il processo farsa si sono tenuti solennissimi funerali di Stato e chi ha pianto di più è stato indubbiamente il compagno di merende dello scomparso: l'avvocato Taormina, che grazie al processo ha fatto i miliardi e che si era guadagnato la notorietà grazie a Bruno Vespa.

In Italia stanno proseguendo ora il suo lavoro due iniziali imitatori: il "Processo burla" e la "Sentenza comica".

[modifica] Collegamenti

Strumenti personali
wikia