Pro

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nerdissimi.PNG
Questo articolo è stato scritto da nerd!
Quindi tranquillo, non sei l'unico povero Cristo che non ha capito un'acca di quello che c'è scritto,
mettiti il cuore in pace, hai ancora una vita sociale e non puoi capire il nerdiano.
Provvederemo a farti diventare uno di loro.
Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi le uniche persone in grado di battere chiunque senza fatica?
Quote rosso1.png Io ho finito Ninja Gaiden 1 e 2 in un'ora a Maestro ninja senza mai morire. Quote rosso2.png

~ Pro vantandosi con gli amici

~ Gli amici al Pro, mandandolo in uno stato di acuta depressione che lo porterà al suicidio
Pervertito.jpg

Un pro che mostra il suo amore per i videogiochi.

Pro (o anche SuperPro o Proh o pr0) è un figone che passa la sua esistenza a giocare a videogiochi, avere tutti gli oggetti possibili e inimmaginabili nei GDR online o fare tempi assurdi nei giochi arcade. Ricordiamo che Pro può essere un aggettivo generalizzato per qualcuno che fa una determinata cosa da vero professionista, alcuni esempi possono essere:

  1. Jimi Hendrix, Jimmy Page, quel coglione di Buckethead e altri sono dei maledetti Pro in campo mandolinistico
  2. Tua madre è terribilmente Pro nel mondo degli affari (Spesso il suo lavoro le frutta molto,le mie tasche sono vuote a causa sua,be' pazienza)
  3. Chuck Norris è un... oh scusatemi, o Sommo, dimenticavo che per voi i pro sono delle nullità! Perdono, perdono...

Comuni segni distintivi di un pro (nel mondo videoludico) sono sopratutto:

  1. Possedere immense collezioni di videogiochi di ogni tipo, tra cui anche quelli sconosciuti dimmerda fatti da una software house che in realtà produceva aspirapolveri.
  2. Possedere altresì grandi quantità di joypad e controller distrutti o rovinati irrimediabilmente. Tastiere sporche e tasti inceppati, mouse ricolmo di strane sostanze e cuffie già invecchiate di 5 anni quando in realtà sono un regalo del mese prima.
  3. Essere stato denunciato diverse volte per schiamazzi a tutte le ore, dovute al normale sfogo di un SuperProh quando perde una partita.
  4. Possedere un PC di alto livello, che costa quanto un'automobile, e cambiarlo circa 1,55555555 volte all'anno.

[modifica] La vita

Vita? Quale "vita"? Ah, se giocare al PC tutto il giorno e tutti i giorni voi la chiamate vita possiamo continuare.

Il pro ha come unico scopo il completamento al 102% di ciascun gioco posseduto, nonché la dominazione delle classifiche multiplayer online. Spesso il Pro, non avendo rapporti umani definibili come tali nel mondo reale, entra a far parte di comunità online come Gilde o Clan (formate per la maggior parte da gente come lui) nella speranza di riuscire a dominare il mondo. In generale la vita di un Pro è molto lineare e non subisce grandi cambiamenti o sconvolgimenti, che tuttavia sono possibili. Esiste infatti la possibilità, seppur remota, che il Pro un bel giorno scopra la figa, dimenticando tutti i record e i punti in ambito videoludico per dedicarsi a questo nuovo ed entusiasmante campo. Un'altra possibile causa di cambiamento è un semplice quanto terribile black out. Questo costringe il Pro a rimanere lontano da uno schermo per un po', lasciandolo rannicchiato in un angolo a tremare nel pensiero che qualcuno ora sta giocando, magari risalendo le classifiche che lui dominava, senza poterci fare assolutamente nulla.

Soldato guerre stellari movimento pelvico.gif

Un Pro dopo aver vinto una partita online mentre sogna di sodomizzare tutti i niubbi.

[modifica] La postazione di gioco di un Pro

Una "normale" postazione di gioco di un Pro è solitamente composta da una televisione da almeno 55" ad alta definizione, poi ovviamente tutte le console esistenti sul pianeta, e scaffali ricolmi di giochi. Non dimentichiamo inoltre la sessione di gioco tipica di un Pro, che è di minimo 6 ore al giorno, è intervallata dal bevimento di diverse lattine di Coca Cola, Fanta, birra o martini ghiaccato, in base alle stagioni e ai periodi del giorno.

[modifica] Comportamenti in gioco

Nei giochi che prevedono un multiplayer è stato possibile osservare i tipici comportamenti di un Pro, elencati qui di seguito:

  • All'inizio di ogni partita il Pro corre a raccogliere il fucile di precisione (l'arma per eccellenza di ogni Pro che si rispetti) e se qualcuno della sua stessa squadra l'ha preso per primo si vedrà recapitare addosso una scarica di pugni o proiettili, per poi essere spogliato della fantomatica arma.
  • Se i Pro vengono uccisi da un camper, le grida e le bestemmie saranno udibili in qualsiasi parte del mondo.
  • I Pro hanno la fastidiosa abitudine di uccidere gli avversari tenendo sotto tiro le zone di respawn di quest'ultimi. In questo modo, appena un normale giocatore medio (che aveva voglia di farsi una partitina per svagarsi un po') respawna dopo essere stato ucciso, si ritrova morto prima di poter fare un solo passo. Per questo comportamento i Pro collezionano insulti, ai quali replicano con storie tipo "Io gioco per vincere con qualsiasi mezzo"; "Voi potete fare lo stesso" ecc ecc. Ovviamente se questa tecnica viene usata contro di lui per un paio di volte allora chi l'ha fatto è solo un n00b che usa dei trucchetti perché non sa giocare.
  • Giocare in squadra con un Pro può risultare molto fastidioso. Essi tendono infatti a ricoprirti d'insulti se muori una volta di troppo o sprechi un colpo di fucile da cecchino. Inoltre se la vostra squadra perde non è mai colpa del Pro, che "era l'unico a giocare bene in una squadra di pippe".
Coglione faccia stupida.jpg

Un Pro ucciso da un camper. Notate l'espressione trasudante odio e follia.

[modifica] Il Pro e il Lag

Il lag è il vero e unico nemico dei Pro. La sua terribile capacità di riportare il Pro ai livelli degli altri giocatori è davvero insopportabile e viene spesso usato come scusa in caso di sconfitta. Il 99% delle partite perse dai Pro erano (a suo dire) giocate contro niubbi con connessioni di merda o cheater. In realtà ci sono alcuni Pro, quelli che più degli altri meritano questo nome, che riescono a vincere anche se c'è un ritardo di 3 secondi su qualsiasi azione. Essi dopo qualche minuto di gioco riescono a valutare la quantità di lag e reagiscono di conseguenza, per esempio sparando a 20 metri dall'avversario in modo che i colpi arrivino quando effettivamente in quel punto ci sarà qualcuno. Tuttavia sono pochi i giocatori con queste capacità, la maggior parte dei Pro, in presenza di lag, non riescono più a giocare e prendono serie batoste dal più pirla della partita, di solito un tizio che sta provando per la prima volta il gioco e non sa nemmeno che cosa sia il lag.

[modifica] Il Pro e i Bimbiminkia

Un altro curioso rapporto è quello tra i Pro e i bimbiminkia. Questi ultimi sono soliti spacciarsi per pro ma soprattutto credersi effettivamente tali. Il loro carattere egocentrico e permaloso sommato al loro quoziente intellettivo espresso da 3 cifre con un meno davanti li porta prima o poi a un confronto (di solito verbale, inizialmente) con un Pro. Il Pro riconosce subito il bimbominkia dalla voce stridula e fastidiosa, dall'uso di insulti a casaccio e dalla grandissima suscettibilità, mentre il bimbominkia (che si ritiene il più bravo e figo al mondo) non ha idea di quello che succederà sfidando "quel tipo che cerca rogne". Di solito si arriva a uno scontro uno contro uno dal quale il bimbominkia esce clamorosamente sconfitto senza alcuna fatica né impegno da parte del Pro. Dopodiché il Pro continua a giocare normalmente, mentre il bimbominkia, piangendo, la sera va a devastare Nonciclopedia.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Quando un Pro viene sconfitto al suo stesso gioco o si autoconvince che l'avversario stesse barando oppure diventa emo e si taglia le vene dalla disperazione.
  • I Pro sono gli acerrimi nemici dei bimbiminkia, ma pare che esistano dei bimbiminkia pro, anche se nessuna prova è mai stata trovata. Terribile sarebbe l'ipotesi di trovarsi contro un bimbetto stupido che si vanta di poterti distruggere e può farlo per davvero.
  • I Pro giocano ai nuovi giochi già una settimana prima che siano disponibili nei negozi e 2 o 3 giorni prima che escano in America.
  • I Pro avevano finito Crysis 2 un mese prima che uscisse.
  • Pare che l'opera dei Pro abbia dato inizio all'arte del rosik.
  • Un Pro in azione.
Strumenti personali
wikia