Primo Carnera

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Giorgio Armani.jpg
Primo Carnera si sente un povero personaggio famoso ignorato.
Modifica la pagina e contribuisci a rafforzare la sua autostima.

P.S.: Se vuoi conoscere gli altri stub relativi alle biografie, vai qui.

Adriana Lima 2.jpg
Quote rosso1.png Qual è la sua finisher? Quote rosso2.png

~ Fun di Wrestling su Primo Carnera


La cosa.png

The Walking Mountain!

Primo Carnera è stato un pugile italo-friulano che aveva i pugni nelle mani.

È stato campione mondiale nelle categorie dei Pesi Massimi, Pesi Ultramassimi e Pesi Galeazzi. Sconfisse avversari quali Ivan Drago, Pei Mei ed ebbe anche la meglio contro Maciste per KO tecnico.

Venerato dalle folle, divenne uno dei simboli del fascismo: Mussolini in persona ne ammirava l'incredibile forza, l'irrevocabile tenacia, i possenti tricipiti e l'odore muschiato.

Per i giornali dell'epoca divenne il nuovo modello di sportivo italiano: si disse che il suo diretto era più veloce di Coppi ed il suo montante più letale di una scureggia di Bartali.

Il pubblico lo acclamava, gli avversari lo temevano, ma il successo non gli diede alla testa e rimase sempre la persona semplice e gentile che era: sul ring domandava sempre scusa ad ogni cazzotto, ed anche se era amato dalle donne al punto da averne una diversa ogni notte, a letto chiedeva sempre permesso.

Era noto anche con i soprannomi The Walking Mountain, The Italian Stallion e Primus the Giant.

[modifica] Biografia

Primo Carnera nacque a Sequals (Pordenone) nel 1906, maggiore di sei fratelli (Secondo Carnera, Terzo Carnera e così via...). Sopravvisse alla fame e alle carestie mangiando gli altri cinque, e crebbe così forte e vigoroso: a quindici anni era alto 2,2 metri e pesava 120 chili. Dopo aver digerito Sesto, tuttavia, si vide costretto ad emigrare -spinto dalle occhiate preoccupate che gli lanciavano la madre e gli altri parenti più prossimi.


Si imbarcò così, ancora giovanissimo, al porto di Udine e salpò verso gli Stati Uniti.

Strumenti personali
wikia