Primitivismo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Homer.jpg
Ebbene sì. L'autore di questo articolo dichiara ufficialmente:
Quote rosso1.png Non ce l'ho fatta! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È impossibile trovare qualcosa da dire su Primitivismo che sia più demenziale della realtà stessa. Parlarne normalmente genera così tante idiozie da mettere in crisi le fondamenta stesse di Nonciclopedia. Quote rosso2.png

L'autore si scusa e rimane disponibile per chiunque volesse punirlo con il supplizio dello sparticulo.
Hackintosh Dell.jpg

Rappresentazione iconografica del MALE.

Il primitivismo è una di quelle ultime mode new age partorite in una giornata eccessivamente noiosa.

I primitivisti schifano la società industriale, poiché viene considerata la fonte principale di fenomeni come Justin Bieber e Bill Kaulitz, auspicando un ritorno ad una comodissima società pre-industriale.

Per liberare l'uomo dalle malvage catene del capitalismo e da fenomeni quali la forza di gravità, il primitivismo propone di vivere belli spaparanzati nel bosco, sotto l'ombra di un albero a girarsi i pollici, in ferie 365 giorni l'anno. Mica male la pensata!

[modifica] Filosofia di vita

I primitivisti vivono nei boschi allo stato brado. Nel mondo primitivista non ci sono case, nè libri, nè riviste di decoupage, nè video porno, nè profilattici.

[modifica] Cose abolite dal primitivismo

Lista di nomi che scorrono.gif

[modifica] Scenari di vita primitivista

Teschio homo erectus.jpg

Sacra reliquia.

[modifica] Come si diventa primitivisti

In una calda mattinata d'estate, il futuro primitivista è a pranzo con i suoi commensali. Ad un certo punto gli vien chiesto il favore di passargli il parmigiano.

È in questo frangente che scatta la molla nel riconoscere il sanguinario sfruttamento sociale dell'epoca contemporanea legata al capitalismo, alle multinazionali, allo sfruttamento dell'uomo sull'uomo. È in questo frangente che il primitivista vede l'essenza della vera libertà umana, quella di poter dire "no il parmigiano non te lo passo!".

[modifica] Una notte d'inverno

Era una nevosa notte gelida di ottebre, dei primitivisti - nudi - si accorsero che qualcosa gli impediva di prendere sonno e che arrecava ad essi un lieve fastidio sempre crescente. Uno di loro ebbe il sospetto che si trattasse del freddo. [...] SPOILER: il giorno seguente i primitivisti furono ritrovati morti assiderati e smisero per sempre d'esser primitivisti.

[modifica] Giornata tipo di un primitivista fuorilegge

Il primitivista si sveglia e caga sotto un cipresso, ad un orario indefinito ed indefinibile poiché non esiste il concetto di tempo. Vaga per il bosco in cerca di un mazzetto di foglie rigorosamente secche e cadute, da non rubare alla natura, per poi pulirsi il sedere. Quindi medita medita medita e dopo aver oziato per un po', decide di arrampicarsi su di un albero per prendere un frutto qualsiasi per fare colazione. Dopo essere caduto miseramente dall'albero ed essersi incrinato 3 costole, il primitivista subisce dal gruppo il temuto supplizio dello sparticulo poiché pensare di rubare un frutto ad un albero innocente per farne la propria colazione, è considerato vilipendio alla natura.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia