Power Rangers

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Pàuer Rèngers

Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Power Rangers
Power Ranger con bambino

Un Power Ranger nell'atto di sconfiggere un cattivo armato di spada.

Quote rosso1 O la Famigghia o la morte: decidi. Quote rosso2

~ Ranger che minaccia un suo compagno in vena di abbandonare la squadra
Quote rosso1 Preparatevi a soccombere, Rangers! Quote rosso2

~ Il cattivo di turno che non ha visto le puntate precedenti
Quote rosso1 Anche noi siamo per la Pace nel Mondo! Quote rosso2

~ Power Rangers su Miss Italia
Quote rosso1 KIIIHAAAA!!! Quote rosso2

~ La frase più ripetuta dai Power Rangers
Quote rosso1 Chi ha? Quote rosso2

~ La seconda frase più ripetuta dai Power Rangers

I Power Rangers sono un sestetto di studentelli con tendenze omosessuali, ideati in Giappone nel 1993 dall'ex motociclista Mafuso Amoto (attuale presidente e creatore della serie), colpito dall'ispirazione vedendo 6 disoccupati che indossavano costumi colorati per pubblicizzare la Giotto, che combattono il male armati di tutine colorate e un Gundam scomponibile, nonché l'ultima frontiera dei reality show. In realtà era obiettivo del governo giapponese bruciare il più possibile i neuroni dei giovani abitanti del paese grazie a ripetuti attacchi epilettici allo scopo di prevenire qualsiasi tentativo di reprensione nella successiva età adolescenziale. Per lo stesso motivo da anni riscontravano un maniacale successo i cosiddetti manga. Questa nuova e colorata tecnica di reprensione venne venduta dal Giappone agli americani, agli inglesi e agli italiani. I secondi però eliminano dal progetto originale il Gundam e riducono il numero dei Power Rangers da 6 a 4. Questi Ranger vengono ribattezzati Teletubbies. I Power Rangers italiani, invece, aumentarono di numero e diventarono un vero e proprio esercito.

Teletubbies con aspirapolvere

I Power Rangers inglesi con il Megazord.

In America l'iniziativa è invece riproposta con avvilente precisione con la sola aggiunta di tematiche tipicamente adolescenziali in stile Beverly Hills 90210. La sola differenza è che gli studentelli/Power Rangers sono contro l'alcol, il sesso prematrimoniale, il fumo e l'aborto. Sono invece molto a favore della violenza. Perpetuata poi su animaletti spaziali che alla fin fine si fanno anche i cazzi propri sulla Terra ma non sono protetti dal WWF in quanto provengono dallo spazio e sono quindi vittime ideali dei Rangers, e quando vengono colpiti da quest'ultimo, eseguono lunghissimi balzi e danno il tempo al nemico di ucciderli, ma è colpito da un momento di pietà, così non lo fa e viene poi sconftto dal Megazord.

[modifica] La squadra

Ranger

Il classico costume da Ranger.

La Famigghia squadra di Rangers è generalmente composta da 5 membri, ognuno con un colore diverso della tutina. I colori dei Rangers sono Rosso, Giallo, Blu, Verde, Rosa e Nero. In alcune serie, alla squadra base si aggiungono dei Rangers aggiuntivi, raccattati per strada e salvati dall'alcool. Questi Ranger assumono colorazioni tutte particolari: Argento, Oro, Marrone e Rosso Carminio.

Il colore non è solo un segno di riconoscimento, ma svolge anche un ruolo fondamentale nella gerarchia della squadra. Di solito il Ranger Rosso è quello che fa più lo sborone e che comanda tutto il resto della compagnia. Il Ranger Giallo è quasi sempre una ragazza-maschiaccio che tende a sodomizzare il resto della squadra. Il Ranger Nero è quello che conta meno di tutti, e che si fa trattare come un burattino. Il Ranger Rosa è l'unico ranger con la gonnellina (anche se sotto la tutina rosa non sempre c'è una donna). Il Ranger Verde e/o il Ranger Blu sono dei tipi che svolgono mestieri tutti strani: dall'ammaestratore di foche all'aviatore. Sono quelli che influiscono di meno sull'esito delle battaglie. Il Ranger Extra, dalla tonalità che varia dal Marrone all'Argento, appare sporadicamente durante la serie, e sputa sempre in faccia agli altri Rangers, sostenendo di essere il migliore sulla piazza. Pur essendo realmente il migliore di tutti, il Ranger Rosso riesce sistematicamente a surclassarlo.

Red power ranger dance

Le nostre vite sono legate a questi individui!

[modifica] Le armi

I Power Rangers dispongono di un arsenale nettamente superiore a quello di CIA e KGB messi insieme: fucili al plasma, pistole ad accelerazione lineare, motociclette lanciamissili, convogli ferroviari alla nitroglicerina, furgoncini assemblabili, Megazords con armi al Plutonio e compagnia bella.

Il bello è che non solo non hanno un regolare porto d'armi, ma riescono a stoccare tutto questo materiale potenzialmente apocalittico in uno scantinato abbandonato. E quando intervengono con queste armi per sconfiggere i cattivi, non si preoccupano di distruggere mezza città. L'importante è eliminare la minaccia nemica (che tuttavia ha fatto meno vittime dei Rangers stessi).

Il classico Ranger Rosso ha sempre un tocco di potenza in più: una moto più veloce, un jetpack personale, un furgoncino fiammante, un fucile più grosso, una Spada laser più lunga, una granata in più, eccetera. Gli altri Rangers non si sentono minimamente di fottere, vedendo questo, poiché hanno un elevato spirito di squadra[citazione necessaria].

[modifica] Le armi da corpo a corpo

Di solito i Rangers hanno armi da corpo a corpo che usano per pestare i borseggiatori e per eliminare gli sgherri del cattivo supremo. Queste armi hanno un sistema di riconoscimento intelligente della fase di battaglia (abbreviato in SSBPHR™), che permette ai Ranger di estrarre dalla fondina sempre l'arma migliore alla situazione in cui si trovano: una pistola, una spada, un bastone, una lancia, un martello, un'ascia, una granata, uno scudo. All'occorrenza, le armi dei vari Rangers sono in grado di assemblarsi, generando fucili immensi, bazooka, spade sproporzionatamente lunghe ed altro ancora.

Sono in corso degli studi su queste armi, infatti non è ancora del tutto chiaro come riescano a generare delle scintille impattando con i corpi umani.

[modifica] Le tute protettive

Capitan ventosa

Yellow Ranger, in una foto di repertorio.

Le simpatiche tutine colorate non servono solo a dare un tocco di femminilità ai Rangers, ma anche a difenderli dagli attacchi nemici, a conferirgli una forza sovrumana[1] e ad esplodere quando vengono colpite. Ad ogni tuta si abbinano un paio di guanti bianchi e un paio di stivali, anch'essi bianchi. Strano come questi capi d'abbigliamento rimangano di un bianco immacolato quando i Rangers rimangono coinvolti in esplosioni devastanti, o quando precipitano giù da un dirupo, o quando semplicemente attraversano una strada infestata da escrementi.

Le tutine dei Rangers sono pressochè indistruttibili: non possono essere lacerate nemmeno dalla spada di Sephiroth, nè possono essere carbonizzate da un piromane. Tuttavia, quando i Rangers si tuffano fuori dal Megazord danneggiato, in procinto di autodistruggersi, le loro tute sono evidentemente danneggiate: buchi, tagli, toppe, macchie di grasso e sgommate nelle mutande..

[modifica] Le motociclette

Dopo un poco di tempo che i Rangers operano in città, iniziano ad avvertire l'affaticamento dovuto al correre di qua e di là alla ricerca di cattivi da eliminare. Per questo vengono donate loro delle motociclette altamente truzze, che si intonano perfettamente al colore delle loro tutine.
Come tutto ciò che un Ranger ha a disposizione, anche sulle motociclette è montata una batteria di cannoni laser, che sono in grado di abbattere un muro in cemento armato, ma che non sono in grado di trapassare il corpo di un povero omino alieno mandato allo sbaraglio dal proprio capo.

Di solito i Ranger appaiono direttamente sul posto dell'incursione dei cattivi, tuttavia, quando devono inseguire il Boss dell'episodio ricorrono alle motociclette, anch'esse in grado di apparire direttamente sul posto. Ricordiamo che le motociclette hanno un pilota automatico, una CPU in collegamento diretto con Google Maps, un ABS con EBD, un sistema di controllo della stabilità e altro ancora[2].

Quando ai Ranger non abbisognano più i loro avanzati veicoli su due ruote, queste sono in grado di volatilizzarsi nel nulla, tornando alla base operativa con il serbatoio pieno.

[modifica] I Megazords

Baz lightyear

Nemmeno Baz Lightyear è così stracolmo di laser.

Una costante dell'arsenale di un Power Ranger che si rispetti è il proprio Zord: un furgoncino in PVC con propulsione elettrica. All'apparenza è innocuo, ma è possibile attivare una batteria di mitragliatrici e cannoni laser che nemmeno vi immaginate.

Quando la situazione diventa pericolosa[citazione necessaria] i vari Zords si assemblano, per creare il potentissimo Megazord, un cliché eterno della serie. Il Megazord non è altro che un minuscolo pupazzetto inquadrato con lo zoom, ma i Rangers fanno credere al nemico di avere a che fare con un robot ciclopico, in grado di lanciare missili, di schiacciare macchine come se fossero scarafaggi e di distruggere palazzi come se fossero Pavesini. Una legge insulsa, coniata nella prima serie di Power Rangers, nega ai nostri simpatici eroi in calzamaglia di saltare a bordo del Megazord all'inizio del combattimento. Per mantenere i piccini incollati allo schermo, devono innanzitutto attaccare con patetiche imitazioni di calci rotanti, poi devono aspettare che la situazione degeneri e solo allora possono richiamare il robot.

Spesso una squadra di Rangers ha a disposizione più di un Megazord. Questo è dovuto al fatto che i nemici diventano più pompati ad ogni episodio che passa. O magari è dovuto al fatto che i Rangers si rompano le scatole di salire a bordo del solito robot, e hanno bisogno di cambiare giocattolo per dare il meglio di sé.

Il megazord può, inoltre, essere potenziato con altri affari in PVC, provenienti direttamente dallo scantinato del Bar di Lello. Il Ranger Extra, se ha voglia di aiutare la squadra, può assemblare il proprio Zord con il Megazord, in modo da formare un robot più ingombrante, più pesante, più brutto ma dieci volte meglio armato di un Carro Corazzato dell'Esercito Americano con MacGyver a bordo.

[modifica] L'arte del combattimento secondo i Rangers

Evilgabibbo

Il Gabibbo potrebbe potenzialmente sconfiggere i Rangers.

I Ranger hanno una visione tutta loro dell'arte del combattimento. Durante una battaglia sono in grado di combinare assieme più di 20 arti marziali, fra cui Karate, Kung-Fu, Aikido, Judo eccetera. Fra una capriola e l'altra assestano qualche gancio e vari montanti ai nemici. Per loro, neutralizzare un nemico non significa ucciderlo ma semplicemente buttarlo per terra. Il resto verrà da sé.

Quando un Ranger colpisce o viene colpito esso salta come un idiota in cinta e cade a terra poi si rialza con l'aiuto degli altri Ranger.Durante la battaglia si liberano centinaia di scintille, in grado di sviluppare un incendio. Mentre un Ranger attacca, è essenziale il fattore sorpresa: non a caso urla a squarciagola prima di colpire un nemico alle spalle, dandogli il tempo di girarsi e di schivare il colpo potenzialmente letale.

Un provetto Ranger ha sempre compassione del proprio avversario: anche se è puramente malvagio [3]e ha mietuto centinaia di migliaia di vittime fra la popolazione civile, verrà sistematicamente risparmiato, e gli verrà offerta la possibilità di ricaricarsi e di resuscitare, assumendo una forma gigante grazie al concime somministratogli dal Malvagio Supremo[4].

I Rangers, durante la battaglia, hanno una prontezza di riflessi ed un'acutezza di pensiero pari a 0,01. Infatti, prima di giungere alla conclusione che sono troppo minuscoli per affrontare un nemico gigante, devono passare alcuni minuti, trascorsi ad osservare impotenti la strage di civili che il mostro compie.

I Rangers non sono Nerd e nemmeno esperti di robotica, tuttavia sono in grado di pilotare il Megazord senza il minimo sforzo mentale. Probabilmente spingono bottoni e tirano leve a casaccio, ed hanno avuto sempre la fortuna di generare comandi che non portino alla disattivazione del robot.

Spesso e volentieri il rapporto Ranger-nemico è di 1 a 20, siccome alla fine il bene deve vincere questi lo attaccano uno alla volta mentre gli altri si limitano a saltare in cerchio al ranger aspettando il proprio turno.

[modifica] Il successo televisivo

Tra il 1994 e il 1997 la serie americana ebbe un successo allarmante e venne esportata anche nei paesi più cazzoni. Nel 1995 uscì il filmazzo, che sarebbe dovuto essere la produzione di punta di tutta l'opera. Ma non fu affatto così. Tale pellicola, oltre a essere stata realizzata con l'equivalente degli odierni 17, ed avere un cast di perfetti sconosciuti, ebbe un successo clamoroso che portò registi come George Lucas e Tinto Brass a ripudiare il proprio mestiere.

Il telefilm continuò ad essere trasmesso ininterrottamente per oltre 13 serie, assumendo il carattere di una telenovelas, anziché di un telefilm d'azione.

[modifica] Schema di un episodio

Come per ogni altro telefilm, anche per Power Rangers è possibile creare uno schema che riassuma la struttura degli episodi:

  1. I ragazzi sono alle prese con la vita di tutti i giorni;
  2. Arrivano gli scagnozzi del Malvagio che seminano il panico in città;
  3. Il Dipartimento di Polizia non accenna minimamente a mandare i Reparti Speciali a contrastare l'invasione;
  4. Intervengono due ragazzi, che iniziano a fare a mazzate con gli scagnozzi;
  5. I ragazzi vengono messi al tappeto;
  6. I ragazzi sincronizzano gli orologi e si trasformano in Power Rangers;
  7. Nel frattempo arriva il resto della squadra dei Rangers;
  8. Tutti insieme sconfiggono gli scagnozzi;
  9. Appare il Boss;
  10. Combattono contro il Boss;
  11. I Rangers perdono la battaglia perché il cattivo fa loro il culo a strisce;
  12. I Rangers fanno ritirata e chiedono aiuto al loro maestro;
  13. il maestro gli fa imparare cazzate inutili (tipo aggiungi sempre un po' d'alloro alla zuppa);
  14. I Rangers tornano dal mostro più forti (anche senza aver imparato niente) e gli fanno il culo;
  15. Mettono al tappeto il Boss, scatenando una tempesta di scintille e di esplosioni sullo sfondo;
  16. Si scambiano i complimenti, mentre arriva il Malvagio Supremo che innaffia il Boss con un po' di concime, facendolo ricrescere forte e rigoglioso;
  17. I Rangers aspettano due o tre minuti prima di fare mente locale e di ricordarsi di avere un Megazord;
  18. I Rangers chiamano il Megazord;
  19. Il Megazord è un plasticone made in China che non riesce a sconfiggere il mostro;
  20. I Rangers chiamano degli armamenti supplementari da assemblare al Megazord;
  21. Il Megazord spara un raggio multicolore;
  22. Il mostro esplode, assieme a mezza città;
  23. I Rangers saltano giù dal Megazord, alto circa 80 metri, atterrando incolumi;
  24. La carcassa del mostro e tutta la distruzione di massa spariscono;
  25. Il mostro, sconfitto, torna dal capo supremo e si becca il cazziatone, e viene eliminato con un colpo solo dal suo fidato capo;
  26. I ragazzi tornano alla vita di tutti i giorni.

[modifica] Nemici

Ehi, non dimentichiamoci dei nemici!!! I nemici sono una parte molto importante delle serie dei Power Rangers, in quanto forniscono a questi ultimi lo svago di ogni giorno. In ogni serie i nemici hanno delle caratteristiche specifiche:

  1. Il Malvagio Supremo deve essere per forza supercazzuto, superforte e superintelligente; riesce a distruggere un suo subordinato che non è riuscito a sconfiggere i Power Rangers, quando questi ultimi per sconfiggere il subordinato ci hanno messo 5 puntate. Ma a questo punto tutti si domandano: ma se sei tanto forte, perché non vai te ad uccidere i Power Rangers?
  2. Il Malvagio Supremo deve urlare "Dannati Power Rangers!" ogni volta che questi rovinano un suo piano, per colpa di una clausola del contratto con l'emittente televisiva. Che funzione abbia questa clausola non si sa, ma a nessuno importa.
  3. Nell'ultima puntata il Malvagio Supremo decide finalmente di andare sulla terra, e in 3 casi su 5 riesce a fregare i poteri ai Power Rangers, ma questi lanciano un urlo di battaglia e dal loro petto esce il famoso raggio multicolore che distrugge il poveretto.
  4. Il Malvagio Supremo ha in cantina un quantitativo illimitato di concime e di sterco di elefante, due ingredienti necessari alla supercrescita del subordinato che è stato ucciso dai Power Rangers.
  5. Nell'ultima puntata quando viene distrutto il Malvagio Supremo non diventa mai gigante: questo fa pensare che il terzo ingradiente per la supercrescita sia la sua urina.
  6. Il Malvagio Supremo ha sempre il Power Ranger extra, che, in 4 casi su 5 è sempre prima cattivo e che stranamente ha sempre qualche relazione con i Power Rangers (è il migliore amico, il padre del Ranger Rosso, il fattorino delle pizze ecc.).
  7. Il Power Ranger cattivo diventa sempre buono dopo qualche puntata, ma solo perché il Ranger Rosso gli fa una predica così lunga che il Ranger cattivo inizia ad avere persino i sensi di colpa.
  8. Al servizio del Malvagio Supremo c'è sempre lo Stratega, una specie di lecchino schiavizzato che accompagna sempre il nuovo subordinato dai Power Rangers, ma quando questi combattono si caga sotto e va a nascondersi.
  9. Lo Stratega è sempre quello che decide di tradire il Malvagio Supremo e prendere il potere, ma non ce la fa mai perché muore nella penultima puntata: mentre si prepara ad attaccare il Malvagio Supremo incontra i Power Rangers e il poveretto non può neanche spiegare che voleva aiutarli a sconfiggere il Malvagio Supremo che è già distrutto dal sopracitato raggio multicolore.
  10. Al servizio del Malvagio Supremo c'è sempre il Bruto, un ritardato sempre pronto a combattere ma mai a usare il cervello. Litiga sempre con lo Stratega e muore nella terzultima puntata ucciso da quest'ultimo.
  11. Al servizio del Malvagio Supremo c'è sempre l'Escort, una battona che non fa altro che ridere come una svitata e strusciarsi sul Malvagio Supremo. Quando lo Stratega tradisce il Malvagio Supremo, lei lo appoggia per poi tornare dal Malvagio Supremo alla fine del penultimo episodio dicendo: "io sono sempre stata dalla tua parte!"
  12. L'Escort viene sempre uccisa dal Ranger Rosa nell'ultimo episodio, questa volta da un cazzotto rosa, non dal famoso raggio multicolore.
  13. In 3/5 delle serie c'è anche la Bambina Rompiballe, che spesso è la nipote del Malvagio Supremo. La sua funzione è quella di scassare le palle al nonno e farsi uccidere da questi: ne deriva l'ipotesi che forse è stata creata per esaltare la malvagità del Malvagio Supremo.

[modifica] L'assuefazione

Nel '97 il clima di terrore instaurato dai Rangers nelle mente dei bambini sembrava scemare[5].

I Power Rangers passano dalle primevisioni in fascia protetta alle repliche la mattina alle 6.00. Questo cambio dell'orario di programmazione, tuttavia, non influì minimamente sull'indice di ascolti, che rimaneva comunque mediocre. Sono tuttora sconosciute le fonti di denaro da cui i produttori hanno attinto per creare 13 serie di questo telefilm.

[modifica] Gli Scout Rangers

Piersilvio Berlusconi si è recentemente accorto che il nostro paese ha da decenni un numeroso e variegato gruppo di supereroi, realmente esistente e con le caratteristiche principali dei Power Rangers: i Boy Scout. Quando nel 2010 sul digitale terrestre esordirà il nuovo canale Italia2 (incentrato sul lato trasgressivo della gioventù italiana) tra i programmi presenti nel palinsesto ci sarà "Scout Rangers", che filmerà le valorose gesta di questi supereroi italiani, alle prese con vecchiette in preda alla demenza senile, orsi o lupi in libertà, Testimoni di Geova selvaggi e con venditori porta a porta.

Analizziamo le differenze fra Power Rangers e Scout Rangers:

  • Ogni Power Ranger ha un solo colore. Ogni gruppo di Scout Rangers ha 2 o più colori, comuni a tutto il gruppo, riportati su un fazzolettone legato intorno al collo.
  • I Power Rangers hanno un'arma SSBPHR™ alla cintura. Gli Scout Rangers hanno più gadget appesi al fazzolettone.
  • I Power Rangers non provano dolore. Gli Scout Rangers sì, ma il dolore li esalta e rende più potenti.
  • I Power Rangers hanno i robot. Gli Scout Rangers elemosinano passaggi in macchina ai preti.
  • I Power Rangers combattono per finta. Gli Scout Rangers combattono per davvero.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Bucky e Capitan America

I veri eroi di cui l'America ha bisogno.

  • Tutte le serie dei Power Rangers si concentrano su una domanda: è necessario fare quei movimenti idioti e urlare ad alta voce TRASFORMAZIONE! quando ci si trasforma? Per la salvaguardia dell'identità segreta non sarebbe meglio semplicemente premere il pulsante?
  • Dopo che si sono trasformati il cattivo è sorpreso poiché durante la trasformazione è andato in un ristorante, ha preso un pasto di dodici portate, ha fatto una passeggiata nel parco ed è andato sui cavallini delle giostre. E quando se li è trovati davanti lo hanno colto alla sprovvista. Tutto questo nel lunghissimo tempo di trasformazione dei Power Rangers.
  • I Power Rangers sono come gli antichi Romani: credono in un'alleanza tra tutti gli Dei. Quindi arruolano gente di qualsiasi colore: neri, asiatici, mulatti...
  • Per conservare l'ordine naturale delle cose è però necessario che questa gente si trasformi nel Ranger Nero o in quello Blu... ossia quelli che non valgono un cazzo all'interno del gruppo.
  • Quando i Power Rangers viaggiano con le moto e le macchine stracazzute equipaggiate con laser, bombe a mano, missili nucleari, armi di distruzione di massa ecc. devono affrontare sempre metà dell'esercito del Malvagio Supremo e coprono distanze di chilometri e chilometri. Se viaggiano a piedi invece raggiungono la meta in 5 secondi, senza fiatone o sudore (nonostante indossino delle COMODISSIME tutine semi-aderenti che non fanno assolutamente caldo...)
  • Quando gli sceneggiatori non sanno più quali cavolo di colori dell'arcobaleno scomodare per far fighi[citazione necessaria] i Rangers, gli donano delle bestie da usare per sbranare il nemico. Ma siccome rivoluzionare totalmente la struttura della squadra comporta il serio rischio che nessuno guardi più la serie[6], il Ranger Rosso rimane e diventa un incrocio tra Noè ed il guardiano di uno zoo.
  • In tal caso le bestie preferite sono tigri e leoni. Niente canidi. Ma qualche elefante può andarci bene.
  • Nella prima serie il Ranger Rosso rimane il più ganzo fino all'arrivo dell'unico Ranger Bianco della Storia.
  • I Ranger, alla fine di ogni serie, perdono i loro poteri in 3 casi su 5.
  • Gli effetti speciali della Melevisione sono più realistici.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Talmente sovrumana che non sono nemmeno in grado di sfruttarla.
  2. ^ Per ulteriori informazioni consulta KITT.
  3. ^ Come Light Yagami
  4. ^ Che riesce a raggiungere la scena di battaglia senza che i Rangers se ne accorgano.
  5. ^ Ma non gli effetti, visto che ancora oggi molti adolescenti cresciuti con questo telefilm danno pericolosi sintomi di squilibrio mentale, da ricondurre alla visione del telefilm.
  6. ^ Alleluija!

Strumenti personali
wikia