Portogallo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Portogallo
Bandiera del Portogallo Pollo gigante
(Bandiera) (Stemma)

Inno:

Capitale Lisbona
Maggiori città
Lingua ufficiale

Portogayese


Governo
Capo di stato Cristiano Ronaldo
Area Due campi da hockey e mezzo
Popolazione

Baccalà


Moneta
Religione
Sport nazionale




Il Portogallo è uno stato confinante con il pan di Spagna a sud-est, con l'Oceano Atlantico a ovest-nord, con le spumiglie e lo zucchero a velo a nord-nord.

La capitale è Lisbona, che purtroppo si trova in Scozia.

[modifica] Storia

Baffi

Un bellissimo esemplare di ragazza portoghese baffuta

Creato da re Criceto Segundo nel 1003 a.C., il Portogallo ha conquistato il suo vastissimo territorio (più o meno come due campi da hockey e mezzo) tramite una lunga serie di guerre: contro gli ispanici nel 1045, contro Ivana Spagna nel 1243 (dove morirono miliaia di soldati inglobati nelle labbra e tette di Spagna), contro Petoria (stato fondato da Peter Griffin) nel 1375 e l'ultima contro i galli nel 1453.

Sconfitti i galli, il re Palumbo Columbro Segundo dichiarò la celeberrima frase: "io prendo questo gatto e lo porto con me come simbolo della nostra supremazia". Da qui il nome Portogatto, causato dal clamoroso errore di pronuncia. Nel 1947, dopo la seconda guerra mondiale, un impiegato dell'ufficio anagrafe di Lisbona (Scozia) fece notare la gaffe, e il Portogatto diventò in 5 minuti Portogallo.

L'ultimo Re era un appossionato amante. Sposò in prime nozze Marina Doria, diventanto così, anche Re d'Italia. Poi, dopo un viaggio in Brasile decise di divorziare e di scappare con un animale indigeno della colonia d'oltremare.

Il popolo lusitano, vergognandosi a morte del suo Re decise di autodichiararsi Repubblica cancellando per sempre l'onta della monarchia. Questa rivoluzione pacifica è nota ai più con il nome di Rivoluzione dei Garofani sott'olio e sott'aceto.

Fondamentalmente il Portogallo non conta una sega sia dal punto di vista politico, sia per il turismo, sia per la finanza, in pratica la Spagna potrebbe invaderla e conglobarla e nessuno direbbe un cazzo.

Peter Griffin contro il pollo

Il mitico scontro tra Petoria e il Portogallo

[modifica] Colonie d'oltremare

Quando Fernão de Merdalhanes nel 1500 prese la sua zattera per andare a pescare sulla costa vicino all'Algarve, venne colpito da un uragano che lo trasportò 5000 chilometri più in là a sinistra dove sbatté il naso contro una palma. Iniziò così la colonizzazione del Brasile a colpi di machete e Vape per far fuori la vegetazione e le zanzare.

I primi tentativi fallirono. Ci vollero l'esplorazione di Rocco Siffredi, Dottor Love e del Re per permettere i primi insediamenti.

Visto che in quel periodo i portoghesi si annoiavano parecchio, in massa decisero di viaggiare e andare a esplorare il mondo. Scoprirono e fondarono colonie nei più disparati (e disperati) posti del mondo. Tra essi ricordiamo:

  • São Tomé e Príncipe
  • Timor Est
  • Macao
  • Macaco
  • Mikado
  • Portogallina (oggi Uzbekistan)
  • Riso Gallo

[modifica] Geografia

La vastità del territorio (due campi da hockey e mezzo) rende arduo descrivere l'aspetto geografico. Diremo solo che è un po' brullo ma guardabile.

Il fiume principale è il Pagaioão, che si immette nell'oceano dopo 3 metri e 18 centimetri dalla sorgente.

La principale catena montuosa è la così detta Scaleda du Polaio chiamata così per la sua altezza eccessivamente bassa e per il fatto che è piena della principale risorsa del Portogallo: il guano.

[modifica] Matematica

Ferro da stiro

Ricostruzione approssimativa del primo abaco portogalliese.

I portogalli hanno inventato l'abaco, e di conseguenza scrivono con l'abaco. Va da sé che sono molto incomprensibili.

[modifica] Lingua

Gli abitanti parlano il portogay, il cui alfabeto è costituito da lettere che hanno una onda sinusoidale sopra di esse: ñãõ.

Il portogay è una lingua neolatina, imparentata con l'italiano, perciò molti vanno in Portogallo con l'idea di essere capiti parlando in italiano, mentre invece l'unica parola che riescono a pronunciare è un chupa agli eh? degli autoctoni sbalorditi.

Esempio

  • Portogay scritto:
Wikiquote
«Olá, meu nome é João e tenho 27 anos. Hoje fui para comprar droga ed eu fumava quatro varas em São Tomé e Príncipe»
  • Italiano:
Wikiquote
«Salve, mi chiamo Giovanni e ho 27 anni. Oggi sono andato a comprare droga e ho fumato quattro canne a São Tomé e Príncipe.»
  • Portogay pronunciato bene:
Wikiquote
«o'la, mew 'nɔmɨ ɛ ʒo'ɐ̃w ɨ 'tɨɲu 27 'ɐnuʃ 'ɔʒɨ 'fuj 'pa:rɐ kõ'pɾaɾ 'ðɾɔgɐ ɨ ew fuma:vɐ 'kʷwatɾu 'va:ɾɐʃ ẽ 'sɐ̃w to'mɛ ɨ prĩsɪpɨ»
  • Portogay pronunciato male:
Wikiquote
«Okewbflwqbfnoirhuiqhuihgouqryghouyghqguyhioughoweyqeugoiugiqwu.»

[modifica] Educazione fisica

Lo sport nazionale è l'hockey, ma non essendoci miniere di ghiaccio lo praticano sulla sabbia. Dopo tre minuti, le partite diventano gare di bestemmie.

[modifica] Economia domestica

Le principali risorse del Portogallo sono il guano da cui i portoghesi ricavano le energie necessarie per mandare avanti baracca e burattini e le piume da cui producono preziosi cuscini e preziosi materassi che Giorgio Mastrota vende sulla TV di stato portoghese.

[modifica] Curiosità

  • Il popolo lusitano è autorizzato in tutto il pianeta a pagare coi soldi del monopoli

[modifica] Voto finale

6,5 appena sufficiente, promosso con debito.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo