Portale:Cinema

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...



Vai al progetto

Il mondo del cinema
Logo Portale cinema.png
Lumiere.jpg

Il cinema nasce come luogo di aggregazione. Viene proiettato tramite laser al carbonchio un film su un grande schermo fatto di lenzuola. La sala è gremita di persone solitamente sedute su lunghe panche di legno. L'innovazione del cinema è che al pubblico è consentito discutere animatamente di ogni singola scena e citare ad alta voce aneddoti a essa collegati. Sono altresì consentiti altri atti come:

  • parlare al cellulare
  • verificare il livello di suoneria del cellulare
  • tirare il cellulare
  • cucinare il cellulare
  • filmare il film con il cellulare
  • girare video porno con il cellulare
  • urlare la trama del film
  • svelare la fine del film
  • tirare pop corn,lattine,persone,motorini,cetacei addosso agli altri spettatori

Nel cinema è anche consentita la ristorazione durante la messa in onda dei film, nonché la doccia (con conseguente phon ai capelli) o il lavaggio del cane con idranti piazzati ai lati della sala.

Leggi la voce...

I cinepanettoni che fanno tanto ridere, ma davvero tanto da indurti al suicidio il giorno dopo la visione
Papocchio ciak.png
Natale a Chernobyl.png

I cinepanettoni rappresentano il tentativo dell'industria cinematografica italiana di competere con Youporn. Essi sono film di alto spessore culturale, che trattano spesso temi difficili e argomenti impegnativi. Trattasi di un film che esce ogni anno a natale e che, nonostante non siano assolutamente pubblicizzati[citazione necessaria], riescono sempre ad avere un grande successo di pubblico e critica, grazie alla loro profondità e alla bravura del cast. In principio fu Vacanze di Natale, una famosa saga portata al successo dal duo comico più flatulento del '900: Christian De Sica e Massimo Boldi, celebri per frasi di straordinaria originalità e di grande comicità.

Wikiquote.png
«Li mortacci sua!!»
(Christian De Sica mostra il suo vocabolo ricco di comicità)

Una valanga di risate!
La serie fu ideata dai geniali fratelli Vanzina, che in un giorno a caso, non avendo niente da fare perché il baretto era chiuso decisero di proporre un'alternativa alla classica commedia italiana, come se qualcuno glielo avesse chiesto.

Leggi la voce...


Film che ti viene voglia di sparare o picchiare qualcuno al solo guardarli
Papocchio ciak.png

Il film d'azione nasce dall'astratto per quanto argutissimo intelletto di Carletto Mangiacaccole, un noto minorato mentale sfuggito dalla sede di Forza Italia, il quale dando fuoco ai suoi capelli, ha scoperto che tutto si infiamma. In un medio film d'azione infatti, ogni oggetto in grado di essere sollevato e scagliato contro un nemico, ha un potenziale infiammabile altissimo. Parafrasando Steven Seagal, il brillante attore reso per l'appunto, brillante dalla massa composta di gel per capelli apposta al suo scalpo: "tutto ciò che è in grado di produrre una fiamma, è sicuramente un figlio di puttana!". Solitamente al termine di questa affermazione il prode Steven usava gettarsi sull'intervistatore inerme che non poteva far altro che urlare con timbro fragoroso (uno stampino dall'aroma fruttato venduto nei migliori negozi di giocattoli, qualità Henkel) un sonoro "Noooo!" straziante e proiettato con gli arti superiori verso il cielo, come aspettando di prendere in braccio il bambino Gesù.

Le pellicole dei film d'azione sono l'unica sostanza ignifuga. Quando le pellicole scoprirono questo loro difetto, capirono tristemente che la loro unica speranza di morte (esse si vergognavano infatti della loro bruttezza) era (non il calcio volante di Chuck Norris, simpaticissimi nerd) il sequel.

Leggi la voce...


Film horror e derivati
Papocchio ciak.png
Horror movie galline.jpg

Il termine inglese horror si presta a una miriade di interpretazioni e accezioni. Convenzionalmente ci si rifà alla definizione data da Pier Paolo Pasolini, secondo cui l'horror è "una puntata della Domenica Sportiva con Giampiero Galeazzi in topless e Paola Ferrari senza trucco". Il cinema horror è un genere di nicchia, ma così di nicchia che di solito gli attori impiegati in questo tipo di film sono presi dalla strada. Lo scopo di un regista di film horror è quello di riuscire a far vomitare i pop-corn agli spettatori seduti in platea: per far ciò ricorre a scene truculente e violente che suscitano a chiunque le guardi orrore, paura e dannazione eterna.
I film horror, nella loro poliedrica complessità, rappresentano l'eterna lotta fra bene e male. Quest'ultimo viene mostrato nelle sue più svariate forme, può essere infatti un'entità soprannaturale come vampiri, spettri e lupi mannari, o qualcosa di umano ma altrettanto letale come un serial killer o un impiegato bastardo delle Poste. Quando poi i registi si sono accorti che le forze del bene negli ultimi tempi sono abbastanza nella merda per conto proprio, sono nati i crossover che vedono male contro male.
Il filone dell'horror, dopo l'ampio successo ottenuto in campo cinematografico, si è successivamente aperto a nuovi mercati quali i videogiochi, la musica e la politica.
Proprio così, la politica.
Non ditemi che non vi siete mai accorti che Giorgio Napolitano è una mummia!


Leggi la voce...


Western
Papocchio ciak.png
Alberto Sordi.jpg

Lo Spaghetti western è un genere cinematografico in cui, in una ambientazione western, la trama ha come punto focale il cibo.

Il principale esponente è il regista/chef Giovanni Leone, che lanciò il genere negli anni sessanta del 1987.

Esistono vari film di spaghetti western. Quelli più famosi, comunque, sono quelli al ragù e alla carbonara (nonostante di solito manchi il sugo). Lo chef Giovanni Leone ha appunto affermato "il segreto nel fare uno spaghetti western è quello di trovare la pasta risalente al Far West". Dopo questa affermazione l'attore Clint Eastwood lo ha ripetutamente colpito con una scatola di spaghetti Barilla. È il genere cinematografico preferito dal Mostro degli Spaghetti Volante. Un comune errore (o misconcezione) sul genere Spaghetti Western è il ritenere che sia incentrato su cowboy che combattono a tavola tirandosi reciprocamente cibo come bambini delle elementari. In realtà i film delle origini avevano temi più vari.

Leggi la voce...

Il magico mondo del porno
Papocchio ciak.png
Eiaculazione da Tiffany.jpg

La cultura cinematografica del porno è inclassificabile, data la sua ingente mole. Qua sono raccolti tutti i titoli dei film porno che hanno fatto innamorare almeno 2 generazioni. (Tratto da 3 minuti con Mediashopping)

  • 007 e i servizietti segreti
  • 00-Tette, la spia che me la dava
  • 2001 - Odissea nello schizzo
  • 2012 peni
  • 20.000 seghe sotto il mare
  • 21 centimetri - La larghezza dell'ano
  • 4 matrimoni e un foro anale
  • 40 ani vergini
  • 44° orgasmo
  • 50 volte il primo buco
  • 7 ani in Tibet
  • 7 buchi per sette fratelli
  • 8 amiche da sborrare
  • 8 sopra a un letto

Continua...


Peggior attore
Papocchio ciak.png
Nicolas Cage ippopotamo.jpeg

Nicolas Cage, pseudonimo di Nicolino Chitammuort Coppola, è un attore americano di origine statunitense.
I suoi film si dividono in tre categorie:

Nel 1996, a soli 32 anni, conquista il Premio Oscar salendo sul palco a ritirarlo prima del vero vincitore (Massimo Troisi, che decide in segno di protesta di morire d'infarto). Nel 2003 Cage sfiora una seconda statuetta presentandosi sul palco del Kodak Theatre travestito da Adrien Brody, ma essendo un attore di merda viene scoperto. Nicolas Coppola nasce sul set di Rocky. La madre, Talia Shire, è l'Adriana del film. Il padre, Sylvester Stallone, è contrario alla gravidanza e manifesta la propria disapprovazione provando a fare abortire la Shire con una serie di montanti alla pancia. Lo zio, Francis Ford Coppola, filma la scena.


Leggi la voce...


Coming soon
Papocchio ciak.png
NonCinema
(1/?)

Caricamento delle immagini in corso...

Visita la categoria completa!


Film scelti per voi a caso dai cinefili di Nonciclopedia
Papocchio ciak.png
Le ali della pubertà.jpg

Le ali della libertà (in originale Red Dead Redemption), è un film del 1994, diretto e sceneggiato da Frank Darabont (un regista che ama molto abbinare nei suoi film le parole negro e prigione), con Tim Robbins e quello che sembra Nelson Mandela. Il lungometraggio ha ricevuto 7 candidature ai premi Oscar, e ne ha vinti la bellezza di 0. Darabont ha potuto rifarsi comunque 5 anni dopo con Il miglio verde, che si è guadagnato 4 nomination all'ambito premio, conquistandone ben 0.

L'Internet Movie Database lo ha classificato come miglior film americano di tutti i tempi, ma non avendo ricevuto alcun encomio, non ce ne frega un cazzo. Il film è tratto dal romanzo di Stephen King "Le ali della libertà (romanzo) (di Stephen King)".

Le ali della libertà inizia con la comparsa di un fottuto faro che illumina ciò che lo circonda e, magicamente, sospese nell'aria, appaiono delle parole che recitano Castle Rock Enterainment. Bisognerà quindi aspettare diversi titoli iniziali del cazzo dove vengono elencati registi, attori, produttori, sceneggiatori, scenografi, aiuto-registi, cameraman, elettricisti e zii dei portatori di bevande prima di cominciare a godersi il film.

1947, famoso per essere stato il 455esimo anno dopo la scoperta dell'America, Maine. Tim Robbins (ovvero il protagonista, interpretato da Andy Dufresne) tira fuori una rivoltella dalla bottega mentre sorseggia pesanti liquori un po' d'acqua. Dopodiché viene teletrasportato in un tribunale, dove un avvocato lo interroga: è infatti accusato di aver lanciato un'arancia colpendo, sbadatamente, l'occhio di sua moglie. Andy, abile bancario che ha deciso di difendersi da solo, risponde a tutte le domande del magistrato con decisione. La sua decisione lo porta ad un ottimo risultato: viene condannato a due ergastoli invece che alla pena di essere ucciso per eviscerazione con un aspirapolvere immesso nel suo posteriore.


Leggi la voce...


Tutta la merdaviglia che passa al cinema
Papocchio ciak.png
  Film
  23
  E.T.
  It
  P2P


Peggior regista
Papocchio ciak.png
Spike Lee con ragazzo bianco caucasico.JPG

Sir Shelton LeBron Lee, CBE (mandarino: 李 辰通; pinyin: Lǐ Chéntōng; 20 marzo 1957, Georgia, appena sopra il Medioriente), detto "Spike" un po' da sua mamma ed un po' da tutti, è uno dei 39 milioni di negri che vivono in America, impegno che gli occupa la gran parte della giornata.

A tempo perso è anche regista, sceneggiatore, attore, produttore cinematografico, documentarista, scrittore, insegnante e sgabello. I suoi film trattano solitamente di neri incazzati, neri arrabbiati, neri infuriati, neri inferociti, neri incattiviti, neri maleducati, neri furibondi, neri adirati, neri frustrati, neri furiosi e rabbiosi. Qualche volta anche di neri in carriera che non vivono solamente grazie al sussidio di disoccupazione, ma molto raramente.

Nella seconda metà degli anni '90, Giobbe Covatta, noto storico e genealogista, cominciò a studiare l'albero genealogico dell'attore. Incuriosito dal cognome, evidente anglicizzazione di Lǐ, cognome molto comune nella regione del Chapĕl-Enculōng in Cina, avanzò l'ipotesi che il regista, in realtà, fosse solamente un cinese travestito da nero che sfruttasse cinematograficamente il problema sociale degli afroamericani per trarne profitto personale. Spike Lee non avrebbe mai smentito questa ipotesi.[senza fonte]


Leggi la voce...


Immonde immagini prese dai film
Papocchio ciak.png


Cazzate dette da o sui film
Papocchio ciak.png
Quote rosso1.png Cioè Funny Games è 1 cifra meglio! Quote rosso2.png

~ Solito Bimbominkia che non capisce una sega di cinema, nè ha visto Arancia Meccanica
Quote rosso1.png Questa roba spacca... è proprio figo, cioè no, è una cifra vviolento, cioè, c'è proprio l'esaltazione della violenza 'nsomma raga Rancia Meccanica è 'na figata Quote rosso2.png

~ Tutti su Arancia Meccanica
Quote rosso1.png Oh, senti un po'? Ma... a 'sta palla c'hanno messo la canzone di Arancia meccanica? Quote rosso2.png

~ Chiunque si sia imbattuto per caso nel film Singin' in the Rain (1952)


Visita le Noncitazioni dei film



Questo film è una cagata pazzesca!
Papocchio ciak.png
Enrico Ghezzi.jpg

Quei film che trasmettono a tarda notte in Fuori Orario su Rai Tre, d'ora in avanti FCTATNIFOSRT , sono per il 98% delle bizzarre e inutilmente sofisticate pellicole d'autore relativamente non pornografiche che stanno al di fuori di ogni reale interesse umano, di intrattenimento o di mercato. Fuori orario è essenzialmente il crogiolo di queste pellicole trasmesse via etere e via assenzio ad orari improponibili.
Le proiezioni hanno la caratteristica di essere le più sconosciute o volutamente ignorate del globo terrestre. I film proposti provengono dall'Europa dell'Est o dai paesi orientali, esotici, ugro-finnici, anche se spesso capita, forse per sbaglio, che venga trasmesso anche qualche film italiano in dialetto abruzzese.
Sembra abbiano tutti in comune anche la caratteristica di causare un evidente rigonfiamento testicolare nei soggetti equilibrati psico-fisicamente. Gli individui che soffrono di insonnia ne traggono un grande giovamento e li usano per addormentarsi in sostituzione delle pippe. Questa attività notturna richiede, come conditio sine qua non, una quantità ragguardevole di fancazzismo per il giorno successivo (sempre che alla fine del palinsesto non sia già il giorno seguente).


Leggi la voce...

Strumenti personali
wikia