FANDOM




Vai al progetto

Il mondo del cinema
Logo Portale cinema
Lumiere

Il cinema nasce come luogo di aggregazione. Viene proiettato tramite laser al carbonchio un film su un grande schermo fatto di lenzuola. La sala è gremita di persone solitamente sedute su lunghe panche di legno. L'innovazione del cinema è che al pubblico è consentito discutere animatamente di ogni singola scena e citare ad alta voce aneddoti a essa collegati. Sono altresì consentiti altri atti come:

  • parlare al cellulare
  • verificare il livello di suoneria del cellulare
  • tirare il cellulare
  • cucinare il cellulare
  • filmare il film con il cellulare
  • girare video porno con il cellulare
  • urlare la trama del film
  • svelare la fine del film
  • tirare pop corn, lattine, persone, motorini, cetacei addosso agli altri spettatori...

Nel cinema è anche consentita la ristorazione durante la messa in onda dei film, nonché la doccia (con conseguente phon ai capelli) o il lavaggio del cane con idranti piazzati ai lati della sala.

Leggi la voce...

I cinepanettoni che fanno tanto ridere, ma davvero tanto da indurti al suicidio il giorno dopo la visione
Papocchio ciak
Natale a Chernobyl

I cinepanettoni rappresentano il tentativo dell'industria cinematografica italiana di competere con Youporn. Essi sono film di alto spessore culturale, che trattano spesso temi difficili e argomenti impegnativi. Trattasi di un film che esce ogni anno a natale e che, nonostante non siano assolutamente pubblicizzati[citazione necessaria], riescono sempre ad avere un grande successo di pubblico e critica, grazie alla loro profondità e alla bravura del cast. In principio fu Vacanze di Natale, una famosa saga portata al successo dal duo comico più flatulento del '900: Christian De Sica e Massimo Boldi, celebri per frasi di straordinaria originalità e di grande comicità.

Wikiquote
«Li mortacci sua!!»
(Christian De Sica mostra il suo vocabolo ricco di comicità)

Una valanga di risate!
La serie fu ideata dai geniali fratelli Vanzina, che in un giorno a caso, non avendo niente da fare perché il baretto era chiuso decisero di proporre un'alternativa alla classica commedia italiana, come se qualcuno glielo avesse chiesto.

Leggi la voce...


Film che ti viene voglia di sparare o picchiare qualcuno al solo guardarli
Papocchio ciak
Pulp Fiction 02

Pulp Fiction è un film del 1994 scritto da Quentin Tarantino e Roger Avary, diretto da Quentin Tarantino e interpretato da Samuel L. Jackson, John Travolta, Quentin Tarantino, Uma Thurman, Tim Roth, Quentin Tarantino, Bruce Willis, Harvey Keitel e Quentin Tarantino. Esso è considerato dal Puccio Censor's Office of Worldwide Violence in Cinema (PCOWVC) il "film più violento degli ultimi secoli". Proprio per questo è stato vietato a tutte le persone minorate di qualunque età. Il film è una summa artistica di vari generi, tra cui il nuar, l'orror, i bimùvis, il Bifidus e altri sottogeneri del cinema d'ecsploitescion che il regista ha sempre amato.

Se il titolo del paragrafo non ha destato in voi qualche sospetto da qui in poi verrà descritta la trama del film. Se non avete mai visto Pulp Fiction lasciate immediatamente questa pagina e non fateci più ritorno almeno fino a quando non lo avrete visto. Solo allora potrò considerarvi degli esseri umani a tutti gli effetti. Vabbe'! Anche per i niubbi inutili, eccovi il template.

Leggi la voce...


Film horror e derivati
Papocchio ciak
Ragazza in Shining spaventata da pompa di benzina

Uscito nel 1980, Shining è il famoso sequel dell'arcinoto Tre metri sopra il cielo, sempre scaturito dal genio dell'omologo regista Stanley Kubrick, ma questa volta con l'aiuto del maestro M. Night Shyamalan, fondamentale per le scene di nudo.
Nel 1997, il film vinse un Premio Nobel per la pace, e nel 1999 fu insignito del premio Oscar per "Migliore scena con padre pedofilo assatanato" e anche ai giorni nostri gode di una considerevole fama, soprattutto tra i prelati.
È annoverato tra i 433227 film più belli del mondo, grazie anche alla partecipazione di un cast davvero eccellente.


Leggi la voce...


Western
Papocchio ciak
Alberto Sordi

Lo Spaghetti western è un genere cinematografico in cui, in una ambientazione western, la trama ha come punto focale il cibo.

Il principale esponente è il regista/chef Giovanni Leone, che lanciò il genere negli anni sessanta del 1987.

Esistono vari film di spaghetti western. Quelli più famosi, comunque, sono quelli al ragù e alla carbonara (nonostante di solito manchi il sugo). Lo chef Giovanni Leone ha appunto affermato "il segreto nel fare uno spaghetti western è quello di trovare la pasta risalente al Far West". Dopo questa affermazione l'attore Clint Eastwood lo ha ripetutamente colpito con una scatola di spaghetti Barilla. È il genere cinematografico preferito dal Mostro degli Spaghetti Volante. Un comune errore (o misconcezione) sul genere Spaghetti Western è il ritenere che sia incentrato su cowboy che combattono a tavola tirandosi reciprocamente cibo come bambini delle elementari. In realtà i film delle origini avevano temi più vari.

Leggi la voce...

Il magico mondo del porno
Papocchio ciak
Eiaculazione da Tiffany

La cultura cinematografica del porno è inclassificabile, data la sua ingente mole. Qua sono raccolti tutti i titoli dei film porno che hanno fatto innamorare almeno 2 generazioni. (Tratto da 3 minuti con Mediashopping)

  • 007 e i servizietti segreti
  • 00-Tette, la spia che me la dava
  • 2001 - Odissea nello schizzo
  • 2012 peni
  • 20.000 seghe sotto il mare
  • 21 centimetri - La larghezza dell'ano
  • 4 matrimoni e un foro anale
  • 40 ani vergini
  • 44° orgasmo
  • 50 volte il primo buco
  • 7 ani in Tibet
  • 7 buchi per sette fratelli
  • 8 amiche da sborrare
  • 8 sopra a un letto

Continua...


Peggior attore
Papocchio ciak
Steve Buscemi

Steve Buscemi (New York, 1957 - Minneapolis, 1996, ma anche Los Angeles, 1998) è un uomo con le sembianze di un castoro e pochi peli.

Steve Buscemi, secondo i Fratelli Coen, Quentin Tarantino e Michael Bay, è anche un bravo attore.

Wikiquote
«Cristo, ma stiamo scherzando? BANG! Ecco, ti ho sparato! Adesso sono ancora un bravo attore?»
(Steve Buscemi)

Steve Buscemi è il nome di questa persona. Analizziamolo: in realtà Steve è il cognome. Buscemi il nome. Il nostro eroe[citazione necessaria] nasce a Brooklyn, in provincia di Fargo, nel 1957, da John Steve. Che chiama suo figlio Buscemi.


Leggi la voce...


Coming soon
Papocchio ciak
NonCinema
(1/?)

Caricamento delle immagini in corso...

Visita la categoria completa!


Film scelti per voi a caso dai cinefili di Nonciclopedia
Papocchio ciak
Brad pitt bastardi senza gloria

Bastardi senza gloria per alcuni è solo un film tra tanti, mentre per altri è IL film. Dal momento che nel titolo è presente un'espressione volgare, difatti, è possibile affermare che si tratta di un film di Quentin Tarantino, e per la precisione dell'attesissimo nuovo film di Quentin Tarantino, al quale il regista sta lavorando più o meno dal periodo Mesozoico, e atteso con spasmodica trepidazione da tutti i suoi fan.


La sua uscita nelle sale era stata inizialmente annunciata nel periodo Cretaceo-Terziario, poco dopo l'estinzione dei dinosauri, da un'entusiasta Rita Levi Montalcini, che all'epoca si manteneva alla facoltà di fisica applicata alle acconciature voluminose recitando come comparsa in film di serie B. Tuttavia Tarantino decise di posticipare momentaneamente il suo progetto per vedere se qualche fan esaltato non resisteva allo stress dell'attesa e si suicidava. Il regista, infine, riuscì a trovare un breve lasso di tempo libero poco dopo la fine delle riprese del suo capolavoro, la prima guerra mondiale nel 1918, tuttavia, per il grande successo di pubblico e critica che aveva incontrato il suo lavoro, Tarantino si convinse a mollare tutto di nuovo e dirigere un sequel: la prima guerra mondiale 2, la vendemmia.


Leggi la voce...


Tutta la merdaviglia che passa al cinema
Papocchio ciak
  Film
  23
  E.T.
  It


Peggior regista
Papocchio ciak
Benigni

Roberto Benigni è il marito della ben più nota attrice Nicoletta Braschi, grazie alla raccomandazione della quale ha ottenuto, pur non avendo talento come attore, piccole parti in film demenziali italiani negli anni '80 e '90.

Attualmente sbarca il lunario intrattenendo platee adoranti di studenti di lettere recitando Dante Alighieri, incurante dei lamenti che si levano dalla tomba di Gassman ogni volta che si esibisce.

Roberto Benigni è anche un affermato regista: il suo film La vita è bella ha vinto un Oscar nella categoria "miglior plagio di Schindler's List".

Nato a Manciate di Misericordia, in Toscana, il 27 ottobre 1952, appena venuto alla luce tentò immediatamente di rientrare nell'utero, cosa questa che avrebbe continuato a fare, con scarsi risultati, per i successivi 56 anni. Successivamente strizzò il pisello del primario ostetrico dell'ospedale e lo baciò in bocca ridendo.

Leggi la voce...


Immonde immagini prese dai film
Papocchio ciak


Cazzate dette da o sui film
Papocchio ciak
Quote rosso1 Evvai! Ho limonato con la principessa Quote rosso2
~ Luke Skywalker ignaro del fatto che quella fosse sua sorella
Quote rosso1 Papà, mi presti la macchina? Quote rosso2
~ Luke Skywalker a Darth Vader appena ha saputo che era suo padre
Quote rosso1 Dentro te la forza è. Quote rosso2
~ Yoda, Grande Maestro Jedi sul meteorismo
Quote rosso1 No Luke, non serve a pelare le patate. Quote rosso2
~ Yoda parlando delle spade laser
Quote rosso1 Era ora che l'impero uscisse dal tunnel di monopalla Quote rosso2
~ Chiunque sulla morte nera
Quote rosso1 Entra nel lato oscuro... fino al 30 maggio c'è lo sconto del 40% su tutti i prodotti! Quote rosso2
~ Pubblicità del lato oscuro


Visita le Noncitazioni dei film


Tutti i peggiori attori e le peggiori attrici
Papocchio ciak


Questo film è una cagata pazzesca!
Papocchio ciak
Twilight con velociraptor

Twilight (Crepuscolo) è un film per ragazzine cerebrolese tratto dal sublime romanzo di Stefania Meyer, cugina di Sandro Mayer. La storia si sviluppa attraverso vicende tortuose che creano un intreccio denso e succoso in cui il problema esistenziale dell'amore adolescenziale viene analizzato in ogni sua parte. Il tema del crepuscolo è ricorrente in questa originale storia di vampiri. Il film è diretto dalla illustre e famosa regista Catherine Hardwicke.
La bella Isabella Swan (per gli amici Isabrutta balla) per lasciare libera la madre appena risposata va a vivere con il padre a Forks, ridente cittadina del Molise.

Cosa strana, a scuola tutti sono gentili con lei (di solito negli altri film agli ultimi arrivati rubano le scarpe e cose del genere) ma, naturalmente, lei vorrebbe essere filata dall'unico maschio che non la fila per niente, Edward Cullen. Il film è multietnico, in quanto ci sono personaggi o pseudo coreani o giapponesi, che nel libro sono inesistenti.


Leggi la voce...