Ponte sullo stretto di Messina

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Grisu.jpg
ATTENZIONE!!!
Il personaggio o l'oggetto descritto in questa pagina è inesistente.
Proprio come la fatina dei denti, il cervello dei truzzi, Babbo Natale, la Padania, il Molise, Pikachu, Dio e il piccolo drago Grisù. Sappiamo che questa sarà un'informazione sconvolgente per molti poveri bambini che credevano fermamente nell'esistenza di una cosa chiamata "Ponte sullo stretto di Messina", ma è così.
Berlusconi ponte sullo stretto divide le acque.jpg

Il problema del ponte sullo stretto secondo Berlusconi non esiste...ci pensa lui!

Bridge.jpg

Immagine satellitare del ponte sullo stretto, in scala 1:1.

Quote rosso1.png Ponte...stretto...Messina! Quote rosso2.png

~ Ingegner Cane su ponte sullo stretto di Messina
Quote rosso1.png Forse dovremmo usare i grissini al posto dei lego... per risparmiare Quote rosso2.png

~ Totò Riina su ponte sullo stretto di Messina
Quote rosso1.png Un'ottima trovata, come il ponte della gomma da masticare...! Quote rosso2.png

~ Giuseppe Scopelliti, sindaco di Reggio Calabria su Ponte sullo stretto di Messina
Quote rosso1.png Come sarebbe a dire che non si può costruire perché è in zona sismica e collega due placche diverse? Beh, costruendo il ponte le placche non si spostano più. Quote rosso2.png

~ Ingegnere su ponte sullo stretto di Messina
Quote rosso1.png ...un ponte di pilu, con otto corsie di pilu e una corsia di peluche per gli amici! Quote rosso2.png

~ Cetto La Qualunque su ponte sullo stretto di Messina
Logo ADS.png Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 5 febbraio 2007 al 12 febbraio 2007.

Il ponte sullo stretto di Messina è una fantastica trovata pubblicitaria nata dalla mente di Walt Disney durante uno dei suoi viaggi astrali. Lo scopo di questa fantastica creazione è quella di unire, tramite un insieme di 10*23942 x 666 mattoncini Lego, i due popoli della fantastica Padania e dell'aranciastica Sicilia.

Pontestrettoa1.jpg

La proposta del WWF per un basso impatto ambientale.


[modifica] Storia

Ponte dentale.jpg

Un progetto alternativo proposto dall'Associazione Medici Dentisti.

Tale opera è intitolata alla memoria del fantastico pisello di Giulio Andreotti (padre fondatore della Repubblica delle Banane) da lui utilizzato una sola volta nella sua vita, durante il rapporto avuto con la fantastica Minny, anno domini 1970. Questa famosissima femmina di topo, presa dalla passione per le orecchie dell'onorevole, mozzò con un solo scatto di incisivi l'organo del Giulio, provocando in lui un accumulo di sperma nella parte alta della schiena. Questo accumulo negli anni è stato studiato dai più autorevoli scienziati della Terra, vogliosi di scoprire l'ingrediente segreto della Nutella per rendere i loro piatti più prelibati. Walt, alla vista di tale scempio, decise di creare la nona meraviglia del mondo solo per onorarne il sacrificio.


[modifica] Critiche e Progetti di Espansione

Il ponte sullo stretto è stato ultimato nel 2004, sebbene in pochi se ne siano accorti (dobbiamo ringraziare i malefici comunisti per questo!). L'opera è andata incontro durante gli anni a numerosi attacchi da parte degli ignoranti all'opposizione, superati brillantemente dal governo al tempo in carica. In particolare ricordiamo:

  • Inutilità dell'opera - qualcuno sosteneva che non essendoci pressocché nessun traffico potenziale attraverso lo stretto, l'intera opera era inutile. Berlusconi ha controbattuto che porterà un po' di amici lui e pagherà spumante e pasticcini a tutti.
  • Infattibilità dell'opera - il ponte era lungo il doppio del più lungo ponte esistente al mondo (in Giappone), quindi a qualcuno è venuta l'idea che fosse infattibile. Niente di più falso in quanto è risaputo che i mattoncini Lego sono molto più resistenti ed elastici del cemento armato.
  • Impatto ambientale - si diceva che il ponte avrebbe distrutto le coste svervegie e padane, mandando a puttane l'intero ecosistema mafioso siciliano. Ma per preservare le coste, si è optato di cementare tutta la punta sud della Calabria e la nord della Sicilia, buttando una colata di cemento e catrame su tutto ciò che si trovava sul luogo, fauna e flora comprese.
  • Soldi riciclati della mafia - bufala montata dai comunisti. In realtà è stato dimostrato che parte dei fondi ce li aveva messi direttamente Berlusconi dopo un giroconto di Bernardo Provenzano.
  • Intrusione della mafia nel sistema appaltistico - Il governo ha spiegato in una conferenza stampa che tale elemento viene usato dai perfidi oppositori in maniera fumosa e allarmistica. "La partecipazione della mafia ai lavori non solo è prevista, ma anche auspicata" - si legge in una nota ufficiale dell'Impero - "e non è, come certa stampa comunista vuol far credere, ILLEGALE. Tutt'altro: essendo la mafia una nota associazione benefica, il suo coinvolgimento è non solo un onorevole atto di Devota Cristianità, me è anche incentivato dal d.l. 678 del 12/04/2008 (legge ad personam DCXCV.: Incentivi economici pubblici agli "amici"). Sua Santità l'imperatore stesso garantisce per loro."
  • Pericolosità dell'opera - Qualcuno sosteneva che realizzare un opera ciclopica in uno stretto colpito da violenti terremoti e sottoposto a forte vento non fosse la cosa più astuta del mondo. Il governo ha prontamente emanato un decreto che vieta i terremoti non autorizzati e i venti fuori normativa. Si teme però ancora il rischio derivato dai terremoti comunisti e disobbedienti.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

Scherzo ponte levatoio.jpg

Recentemente è stata iniziata la prima parte del ponte

Ponte-dalla-Sardegna-all'Italia.jpg

Il ponte Roma - Olbia a una sola campata fa parte dell'ambizioso progetto "Corridoio dell'Alto Mediterraneo" che prevede la realizzazione del tunnel Olbia - Sassari e quindi il mega ponte Sassari - Valencia.

  • Si sta attualmente prevedendo di attuare un processo di espansione del Ponte:si prevede di costruire un nuovo Ponte dalla Sicilia verso Lampedusa, poi un altro da Lampedusa alla Libia, un altro dalla Sicilia alla Sardegna, ed infine uno dalla Sardegna a Genova. Il tutto sarà coronato da una rete di autostrade che collegherà il Bel Paese alla Libia in vista di una futura conquista, per la modica cifra di 600 miliardi di euri.
  • Si dice che Michael Jackson abbia partecipato ai lavori, ma il suo contributo non è ancora stato chiarito del tutto. Diverse tesi sostengono che egli sia riuscito a procurare la manodopera necessaria al completamento dell'intera opera tramite una botola presente in una delle attrazioni del suo megaparco dei divertimenti perversi personale, ma ancora non si è riusciti a verificarne l'attendibilità perché tale parco risiede all'interno dei confini della terra natale del fanciullo benedetto, Arcore.
  • Si dice che in uno dei piloni del ponte sia sepolto Alexander Bell.
  • Pare che l'ingegner Cane avesse già presentato il progetto del Ponte sullo stretto, ma è stato messo a tacere, sapendo che il ponte stesso non sarebbe crollato nei tempi che erano stati segnalati.
  • Si tratta senz'altro del ponte più lungo mai realizzato[citazione necessaria].
  • Il 30 e 31 febbraio in Sicilia e in Calabria si festeggia la Festa del Ponte sullo Stretto di Messina. In questi due giorni sullo stretto compare inspiegabilmente un ponte, e sia i siciliani che i calabresi lo attraversano per festeggiare. Prima della mezzanotte del 31, però, tutti devono sgomberare il ponte, poiché questo scompare altrettanto inspiegabilmente e bisognerà aspettare un altro anno per rivederlo.
  • Secondo Simone Schettino gli ingegneri e tutti gli operai che avrebbero dovuto occuparsi del ponte si sono preoccupati a ponti ritenuti più importanti quali: il ponte del primo maggio, di ferragosto e dell'immacolata. Lo pensiamo anche noi.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia