Politica italiana

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Brunetta dormiente.jpg
Quote rosso1.png Figliolo, una volta qui era tutta campagna elettorale! Quote rosso2.png

Quest'articolo parla di Politica, quindi se non ti piace ciò che c'è scritto riceverai un vitalizio di 3000 € mensili netti. O più probabilmente verrai additato come un qualunquista e nessuno si interesserà di te. Buona lettura!

Deputato fa gesto delle corna.jpg
Segretaria Sexy.png

Una politica italiana.

Quote rosso1.png La politica italiana è come una prostituta, solo pochi possono permettersela! Quote rosso2.png

~ Uno che aveva le idee chiare sulla politica italiana
Quote rosso1.png Per entrare in politica in italia, non c'è bisogno che tu sostenga per forza la destra o la sinistra, certo se sei mancino o ambidestro, parti più avvantaggiato! Quote rosso2.png

~ Quello di prima...
Quote rosso1.png La politica italiana è come Lupin, riesce sempre a fotterti, ma non te ne accorgi mai! Quote rosso2.png

~ Primo articolo della costituzione italiana

La politica italiana è l'alternativa più valida al lavoro, alla democrazia e alla dignità.

[modifica] Storia (ispirata a fatti falsi)

Lega Nord manifesto tortura immigrati.jpg

Per la fratellanza e l' amore padano vota Lega Nord!

All'inizio di tutto, (50-60 anni fa) l'Italia era un bellissimo e sfottutissimo paesino, fatto di feudi e di piccoli regni: a nord la confederazione Austro-Veneta, lingua tipica, un dialetto lombardo, molto vicino all'attuale canto di un uomo castrato, delimitati dal centro da un'imponente mura, che li separava dal regno dell'Emilia-Toscagna, lingua tipica incapibile, ma molto vicina all'attuale rumeno, questi ultimi venivano delimitati da un confine pressoché naturale, da una fitta foresta di mangrovie e di canne, che la separavano dal fantomatico, anzi oserei dire stupefacente regno di Gomorra, lingua tipica inesistente, molto simile al suono dela voce dell'attuale ex-cantante Gigi D'Alessio, con una certa tendenza a tagliare le parole a metà, per via del forte analfabetismo nato in quella stessa regione; spostandoci più a sud, possiamo trovare l'incantevole regno delle due, anzi all'ora, tre sicilie, lingua tipica, un misto tra arabo e azteco, con una forte tendenza nel gesticolare per esprimersi, generalmente nella mano destra un coltello, nella mano sinistra un orologio, ultimo regno di cui a nessuno importa un cazzo, è l'odiatissimo (ancora oggi attivo) regno del contrabbando di ceri beatificati, l'unico regno custode del sacro asciugamano, con cui (narra la leggenda, ma anche il pezzo di merda rinvenuto) Gesù si pulì il sacro ano, esatto lo Stato con più cittadini sorretti da ponti dentali, lo stato Ponteficio, la lingua parlata è il latino, ma anche (in varie bestemmie... uhm... occasioni) il rumeno parlato col culo, il romano.

Queste forti divisioni e contrasti (nati da un uso scorretto del bestemmiometro) hanno creato l'attuale fazione politica:

  • Da Milano all'Emilia-Toscagna, Lega Nord e Sacro Romano Impero Celtico.
  • Da Emilia-Toscagna a Roma, la Chiesa.
  • Da Roma in giù, il Regno di Terronia.

[modifica] Organi dello stato italiano

I tre organi principali sono i suddetti:

[modifica] Potere legislativo

Andreotti risponde.png

Questo ingenuo ragazzo ancora deve farsi le ossa in Parlamento. Ma imparerà...

  • Il potere legislativo è affidato ad un sistema tricamerale: La Camera, il Consiglio degli Anziani e il gabinetto (è proprio quello che stai pensando !!).

La Camera è uno di quei posti dove generalmente iniziano i serrati ma civili e arguti dibattiti fra un partito e l'altro; dove ci si può spulciare senza timore di essere visto dalle più autorevoli reti locali e dove ti puoi tirare di coca senza che la mamma lo venga a sapere. Alcune voci infondate sostengono che nonostante questo Eden, capiti a volte che un politico decida di alzare il proprio fondo-schiena e mettersi a parlare dei problemi del nostro paese, ma per fortuna i suoi illustri colleghi lo riportano alla ragione tramite il sempreverde sparticulo.

Senato:

É il reparto cariatidi in putrefazione di tutto il sistema politico, i suoi aderenti generalmente o sono in coma vegetale o, sono all'ultimo stadio dell'Alzheimer, vengono mantenuti costantemente nutriti tramite flebo e conservati a una temperatura ambiente; al riparo da ogni fonte di luce. I senatori a vita (che di vita non hanno altro se non il nome) sono i più autorevoli tra questi, gli unici che farebbero vomitare perfino Dio, questi esseri deformi sono riusciti a resistere nonostante la loro veneranda era geologica, rappresentano (dopo il presidente della repubblica) l'ostilità nel vivere che hanno i cittadini italiani..

[modifica] Potere esecutivo

Logo fasullo Ministero della Mafia.JPG

Ogni affare in Italia fa capo a lui, anche se NON ESISTE.

È affidato al governo, che è composto persone elette in maniera assolutamente democratica. Attualmente, è presieduto da un tizio simbolo della democrazia, tant'è che è stato eletto col 120 % delle preferenze.

Presidente del consiglio: É il Napoleone de noialtri, il Cavour della Brianza, il Deus Ex Machina della nostra bella democrazia. Non ha alcun potere, non conta nulla. Può solo decidere della vita e della morte di ogni singolo italiota. Ma a parte questo, è oggettivamente meno influente di tua nonna.

Ministri: Se il Presidente del Consiglio è Dio, questi sono i suoi angeli cherubini. Sono tanti, ed ognuno di loro ha un compito ben preciso: attualmente c'è Mariastella Gelmini che si occupa del futuro dei nostri ragazzi, chi fa la guardia davanti Cologno Monzese per evitare il ritorno di certi conduttori di sinistra e chi di organizza i rapporti tra il Parlamento e altri interlocutori.

[modifica] Potere Giudiziario

È affidato alla magistratura, divisa tra i magistrati puliti e giusti che vengono giustamente ricompensati e le sporche toghe rosse che piuttosto di attenersi alla volontà divina, si affidano alla Bibbia Satanica.

Cassazione: A capo vi è un Napolitano e questo basta per spiegarvi perché i vostri nuovi vicini di casa si chiamano Olindo e Rosa Bazzi.

CSM: Più o meno come la Corte Suprema di Paperopoli, ma con meno serietà e rigore istituzionale.

Le elezioni avvengono tramite la lotteria italia per anziani, dove di solito viene scelto il più malconcio fisicamente, possibilmente sordo-muto; con un piede, ma anche con metà corpo ormai nella fossa. Il suo mandato scade ogni 7 anni, data in cui genericamente la malattia ha già fatto il suo corso; se non muore sempre prima, viene imbalsamato e canditato a Senatore a vita.

[modifica] Candidatura politica

Politici che si inchinano.jpg

Il Signore ha parlato, andate miei profeti!!

La candidatura non può essere aperta a tutti cribbio!! Come potrebbe uno sporco plebeo governare l'Italia? Per esempio, non potrebbe convincere l'avversario (tramite simpatiche teste di cavallo nel letto) a riconoscere la sua superiorità, non sfruttare usare la sua piccola e umile rete tv, la sua piccola e umile testata giornalistica, la sua piccola e umile banca, la sua piccola e umile azienda calcistica. Non potrebbe far capire agli italiani che lui è il Messia e gli altri sono sporchi esseri maligni che mangiano i bambini e urinano sulla nostra bandiera.

Questo non significa che l'umile cittadino non possa divenire il Premier italiano. Però deve chiamarsi Berlusconi, oppure che so... Berlusconi, oppure Berlusconi, oppure...

[modifica] Collegamenti

Strumenti personali
Altre lingue
wikia