Pokémaniaco

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Marioup.gif
IT'S-A ME, MARIO!
Questa pagina contiene un alto tasso di Nintendosità quindi, se non vuoi risvegliarti con un bel paio di baffoni, chiudila subito!

Almeno ti cuccheresti una principessa del Regno dei Funghi...
Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Giocatore esperto di PokémonNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}
Brock violenta pokemon.gif

Un pokémaniaco realizza il proprio sogno erotico.

No Wikipedia.png
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, ci dispiace ma questo articolo non è presente sulla malefica.
Vergogna wiki!
Quote rosso1.png Mhm, cosa scelgo? Rosso, Blu o Giallo? Massì, li prendo tutti!!! Quote rosso2.png

~ Pokémaniaco all'acquisto dei suoi primi giochi pokémon
Quote rosso1.png Non capisco perché a scuola i bulli mi pestino continuamente. Quote rosso2.png

~ Pokémaniaco che possiede zaino, astuccio e diario di Pikachu
Quote rosso1.png È nato prima il videogioco e poi il cartone! Basta considerare i pokémon come una stronzata per bambini! Quote rosso2.png

~ Pokémaniaco nonché esperto giocatore di pokémon ventenne che si scontra con la società

Il Pokémaniaco, abbreviato in Pokéfan o Pokésfigato, è un soggetto affetto da un’incurabile patologia, emersa negli ultimi 20anni, che porta chi viene colpito a spendere migliaia di euro in videogiochi, oggetti, vestiti, giocatoli sessuali e qualsiasi cosa sia correlata ai pokémon. Questo strano morbo può colpire chiunque, indipendentemente da sesso, età e fede videolutica, anche i playstationari.

[modifica] Sintomi

Berluscamon.png

Fra le cause di una mania da Pokémon improvvisa potrebbe esserci lui.

I sintomi variano di persona in persona ma generalmente consistono in:

  • Utilizzo di videogiochi Pokemon anche dopo il compimento del 12° anno di vita;
  • Uso di sigle strane senza senso, come EV, IV, STAB, ecc...;
  • Continue citazioni dalla serie "È comparso un [nome dell'amico] selvatico!" oppure "Avessi la Masterball quella ragazza sarebbe già mia";
  • Sentimento del puccioso irrefrenabile, anche in individui maschi;
  • Misteriosi buchi nel conto corrente;
  • Comparsa improvvisa di nuovi peluches in camera dopo i giocattoli erano stati gettati da anni;
  • Assenza di vita sociale e/o successo con l'altro sesso, per gli uomini. Le rarissime pokémaniache esistenti sono anche gnocche e hanno la fila alla porta.

[modifica] Caso acuto

Il paziente, esposto a massicce dosi di Pokemon in età infantile sembrava aver perso tutto il suo interesse a causa degli eventi della vita ma improvvisamente ritorna a giocare con rinnovato furore. Se non trattati questi casi degenerano in cronici o, nei casi più frequenti (circa il 75%), fanno il loro decorso senza danneggiare l'individuo affetto.

[modifica] Caso cronico

Fa esordio dopo la fine delle scuole medie, se il paziente non ha smesso di interessarsi ai Pokémon. Nella maggior parte dei casi il paziente degenera in un giocatore esperto di pokémon, senza che alcuna terapia abbia effetto. Il caso cronico si divide in più tipi:

  • Tipo competitivo: uno dei casi più noti, il giocatore, vede il battling come un ottimo modo per continuare il suo infantile interesse giustificandolo parlando delle difficoltà del "metagame" (termine per cui i ricercatori non hanno ancora trovato una traduzione) e usando altre parole assurde che faranno demordere per sfinimento molti di quelli che metteranno in discussione la sua maturità. Egli si ritrova impigliato in una dipendenza fatta di continue sfide online e di ore di farming, nonostante con i trucchi si potrebbero ottenere risultati identici risparmiandosi decine di ore di rottura di maroni.
Costume di Halloween slowpoke.gif

Pokémaniaco che chiede dolcetto o scherzetto? con un mese di ritardo.

Battler : Quote rosso1.png Trucchi?!?! Nooooooo! I Pokemon sono come amici ed è bello farli crescere personalmente! Quote rosso2.png
Persona sana di mente : Quote rosso1.png Aaaaah! Quindi mi vuoi dire che i centinaia di accoppiamenti forzati e di figli scartati perché troppo deboli sono un ottimo modo per trattare degli amici Quote rosso2.png
Segue schermata blu e riavvio del battler.
  • Caso puccioso rilevato molto più frequentemente in individui di sesso femminile consiste nell'attaccamento ai personaggi più "Kawaii". Il seguente caso è distinguibile dai peluches che si accumulano in camera da letto e dagli sfondi sempre più melensi sui dispositivi elettronici personali.
  • Caso Federico Moccia simile al caso precedente ma con la differenza che il sentimento del puccioso viene rivolto ai personaggi umani di anime e gioco, sui quali la vittima fantastica amori, spesso impossibili (come non scordarsi Ash & Gary) sfogando il suo disagio tramite fanarts su DeviantArt o fanfictions su EFP.
  • Caso a tripla X Se state leggendo questo articolo perché siete entrati in camera di vostro figlio\a e lo avete trovato a trastullarsi su immagini più o meno esplicite di Pokémon potete fermarvi qui: il disturbo ha ormai corrotto in maniera pressoché irreversibile il BIOS del vostro pupillo e questo causa una risposta a stimoli sessuali errati. La cosa migliore da fare è prendere un arma e mettere fine alla sua miserabile esistenza: avete fatto la cosa giusta per la società e, una volta disinfestata completamente la camera da letto del ragazzo[1], avrete ricavato una stanza in più che torna sempre utile. Non sentitevi in pena per lui, chi ha questo problema spesso si sente un mostro per quello che sta facendo e soffre perché non riesce a smettere, gli state facendo un favore.

[modifica] Indicazioni terapeutiche

Ekans peluche.jpg

Se in cameretta di vostra figlia trovate un peluche simile, ho una brutta notizia per voi. Oltre a confermare la sua pokémania, considerate che esso vibra.

Una volta identificato il caso è possibile procedere con un adeguata terapia. Ecco le cure consigliate da un medico su dieci e l'Infermiera Joy.

  • Cura d'urto: indicata per casi acuti. Disconnessione forzata da Internet, TV e qualsiasi dispositivo Nintendo possa contenere info sui Pokémon per minimo 151 giorni. Aggiungere una settimana d'assenza da scuola e/o università dato che la noia scolastica potrebbe portare a pensare ai Pokèmon. Le tante ore guadagnate potranno essere dedicate all'argomento curativo per eccellenza: la figa.
  • Aggiornamento di sistema: talvolta la pokémania deriva da un problema software, per qualche ragione il cervello non riesce a effettuare regolarmente gli aggiornamenti e questo può impedire il raggiungimento di normali fasi dello sviluppo psichico. Si consiglia di rieffettuare l'installazione da zero con una distribuzione Linux a piacere.
  • Pornoterapia: con la scusa di una visita al Nintendo World di New York per l'acquisto di merchandaise e giochi Pokémon[2] spedite il paziente alla sede centrale di Brazzers.
  • Arruolarsi nell'esercito: con la solita scusa si è provato a mandare i pazienti ad un campo di addestramento militare, solo l'1% è guarito completamente, gli altri, tornati a casa, hanno manifestato un ritorno o addirittura un peggioramento delle loro condizioni prima della partenza.
  • Young Wild and Free: se il paziente è vostro figlio pagate dei suoi compagni per girare con lui e dategli il permesso di fumare erba e di drugheggiare in giro per la città tutta la notte, l'adrenalina che riceverà delle nuove esperienze dovrebbe farlo uscire dal tunnel. Attenzione: evitate ragazzi mormoni o testimoni di Geova, non solo le uscite saranno così divertenti che non vedrà l'ora di tornare a casa a giocare ai pokémon.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • I ricercatori hanno fatto correre a 100 persone affette da Pokémania una mezza maratona (circa 21 km): 50 di queste non si sono nenache presentate sulla linea di partenza, a causa dei pestaggi ricevuti per il loro abbigliamento imbarazzante, 40 hanno cominciato la corsa ma l'hanno rapidamente terminata[3], 8 sono stati squalificati perché fuori tempo massimo, uno si è seduto a un metro dalla linea di arrivo, ha preso il suo DS e si è messo a giocare. Sono tutt'ora in corso gli accertamenti antidoping sull'unico che ha completato il percorso.
  • Un Pokémaniaco ha una soglia di attenzione estremamente bassa, sempre che non si parli di Pokèmon.
  • L'organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato la pokémania come il principale pericolo per la salute dei giovani dopo l'AIDS e l'obesità.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Per far prima si consiglia di appiccare un fuoco nella stanza, eventuali oggetti preziosi possono essere rivenduti dopo sterilizzazione.
  2. ^ Fornitegli anche una falsa gift card per rendere la balla più convincente
  3. ^ Accasciati sulla strada, con un infarto in corso, tra gli "amici" e i parenti che supplicano i soccorritori di lasciar stare il malcapitato senza alcuna assistenza
Attendere, caricamento in corso...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia invasa dai Pokémon!

Strumenti personali
wikia