Plagio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cieco
HAI BISOGNO DI UN OCULISTA?

Hai visto bene questo articolo??
È corto come la vita di un cieco senza bastone.
Cosa aspetti ad allungarlo? Se non lo fai potresti essere punito.
Rileggi le linee guida e metti a posto questo stub.

Roxette e Crash Boom Bang

Sono solo coincidenze

Quote rosso1 Il codice da Vinci non è assolutamente un plagio! Quote rosso2

~ Nessuno su megatruffa milionaria
Quote rosso1 Ugo Foscolo è uno stronzo! Quote rosso2


Con il termine plagio, nel diritto d'autore, ci si riferisce all'appropriazione, tramite copia totale o parziale, della paternità di un'opera dell'ingegno altrui. Un esempio lampante di plagio è la precedente definizione spudoratamente copiata ed incollata dall'autore direttamente dal sito di Wikipedia. Altro esempio di plagio è quello che Dan Brown non ammetterà mai di aver fatto. Il plagio non è uguale alla violazione del diritto d'autore, che capita quando qualcuno viola la legge sul diritto d'autore (come succede in questo momento ovunque nel mondo). Questa pagina è invece (quasi) del tutto originale.

[modifica] Definizione

Kings of metal magic

Plagio utilizzato dalle Magic per adescare i sedicenni metallari

A differenza di quel che solitamente si crede, il plagio non è "rubare" idee, quanto "farsele prestare" (specie quando in due non fate un cervello solo). Il plagio può essere accidentale nel caso lo stile delle proprie citazioni, il colore delle proprie secrezioni o la comprensione di cosa sia un plagio o un cervello umano siano deficitarie. Il plagio deliberato è invece copiare un articolo di un altra enciclopedia, come questo (però più divertente). Eccetera eccetera eccetera, potevo pure finire di plagiare ma non ne avevo voglia.

Plagio tra manga

Già, il plagio avviene proprio dappertutto...

[modifica] Dibattito sulla rilevanza penale

Con il termine plagio, nel diritto penale italiano ci si riferiva all’omonimo reato previsto dal Codice Roccoche prevede che nessun Pene superi la misura massima definita come massima in cm 23. Esiste un dibattito non solo sull'entità del pene che una simile equiparazione comporta, ma anche sulla reale opportunità di accomunare le due tipologie di reato[citazione necessaria]. L'equiparazione al furto comporta infatti un considerevole indurimento delle pene.

[modifica] Pagine correlate


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo