Pippo Franco

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1 ... er CAVATAPPI!!! Quote rosso2

~ Pippo Franco su qualsiasi cosa
Quote rosso1 Se fossi morta mi rivolterei nella tomba. Quote rosso2

~ Satira sul repertorio di Pippo Franco
Quote rosso1 Ah ah ah!! Quote rosso2

~ Nessuno ascoltando le battute di Pippo Franco
Quote rosso1 La carenza di valori etici e la scelta di vie brevi e discutibili sta inquinando il mondo dello spettacolo. Prima si arrivava con merito, oggi si sceglie la raccomandazione e il degrado, anche il mercimonio fisico. Vediamo ragazzette senza talento che appena fatto un provino, per ragioni varie, già sono in tv o sul set del cinema, non va bene... Quote rosso2

~ Pippo Franco, intervistato da un autorevole organo d'informazione, rimpiange l'epoca d'oro del Bagaglino
Pippo franco

Pippo Franco mentre cerca disperatamente in alto qualcuno che rida alle sue battute.

Pippo Franco è l'unico comico al mondo che non fa ridere. Neanche involontariamente. Fra l'altro anche questa sua caratteristica non fa ridere.

[modifica] Biografia

Pippo Saverio Gennaro Nicola Franco nacque a Roma nel 1940 e dopo circa 6 mesi dice la sua prima parola (che fico!). Da quel giorno infausto ha inizio la sua in carriera di comico. A 4 anni conosceva già tutte le barzellette sulle maestre d'asilo che c'erano in circolazione e nel corso degli anni diffuse la tristezza raccontando battute su persone, animali e sbattiuova agli amici. Nel 1960 la sua vita ebbe una svolta: venne inquadrato per sbaglio ad Ischia mentre giravano un film e così si intrufolò nel mondo del cinema.

Grazie al modo superbo di fare la comparsa, ma soprattutto grazie al fatto che non ne potevano più di sentire le sue freddure dietro le quinte, Pippo, ma anche Franco, divenne protagonista di svariate commedie dalla dubbia comicità. Ma è la televisione il mezzo con cui viene ricordato maggiormente: insieme alla compagnia del Bagaglino è rimasto impresso nelle menti degli italiani e nei portafogli degli psicologi.

Negli anni 2000 decise di buttarsi anche nel mondo del teatro, dei libri e della politica. Rimase incolume.

[modifica] Studi scientifici

Nel corso della carriera di Pippo Franco sono stati fatti diversi esperimenti scientifici per capire come mai lui e il Bagaglino possano continuare a essere trasmessi in televisione dopo 15 anni senza far ridere nessuno. La teoria più valida è quella che il pubblico di Pippo Franco soffra della "Sindrome di Maria De Filippi", ovvero guarda quello perché non ha mai provato a cambiare canale.
Purtroppo questa teoria non è dimostrabile, perché lo spettatore medio fan di Pippo Franco non riesce a spiegare perché lo guarda, non avendo la capacità di ragionare. Un'altra teoria si basa sulla presenza di belle fighe: infatti esse attirerebbero il pubblico maschile di qualsiasi età che, piuttosto che seguire il programma, si limitano a creare laghi di bava in casa.

[modifica] Successi canori

Gatto molto serio

La tipica espressione di chi ascolta le battute di Pippo Franco.

All'apice della sua carriera decide di comporre dei successi musicali sulle prime cose gli venivano in mente:

  • Che fico
  • Mi scappa la pipì
  • Stornelli
  • Chichichi còcòcò curucurucurucurucu qua qua

[modifica] Parentesi intellettuale

Pippo Franco, come la maggior parte dei grandi attori illustri degli anni '70 e '80, ebbe una parentesi lavorativa in cui prese parte a progetti cinematografici di alto livello culturale e intellettuale:

  • W le donne
  • Mazzabubù... Quante corna ci stanno quaggiù?
  • Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda
  • Giovannona coscia lunga disonorata con onore
  • La via dei babbuini

[modifica] Fatti su Pippo Franco

  • Quando è in difficoltà negli spettacoli ordina agli addetti di spruzzare del gas esilarante. Purtroppo la maggior parte del suo pubblico si è ormai immunizzato, quindi attualmente preferisce pagarli personalmente uno a uno per ridere.
  • In medicina è usato come antidoto alle intossicazioni da gas esilarante.
  • È l'unico comico che, invece di far ridere, riesce a pietrificare le persone con un sorriso irritante che dice: "Ma che cazzo vuole questo?"
  • Pippo Franco fa così poco ridere che i generatori di risate finte ai suoi spettacoli smettono di funzionare.
  • È inoltre da ricordare che Pippo Franco ha dato il nome a un famoso metodo di lobotomia totale del cervello.
  • Il noto personaggio Pippo di Walt Disney deve a lui il suo nome. Nasce in effetti come sua caricatura, ma in realtà il suo naso è molto più piccolo di quello dell'originale. Ed è anche molto più intelligente.
  • Non fa ridere.

[modifica] Argomenti correlati

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo