Pilone

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Pensavo si fossero estinti! Quote rosso2.png

~ Giocatore ormai in pensione
Quote rosso1.png Piloni?era meglio chiamarli montagne! Quote rosso2.png

~ Commento a caldo di un giocatore
Quote rosso1.png Si muovessero...! Invece no, se ne stanno lì a pascolare Quote rosso2.png

~ Commento comune di tutti gli allenatori
Caricatura pilone rugby.jpg

Un pilone in tutta la sua grazia

Il pilone è un essere reputato pressoché animale (più vicino a un vegetale però), il cui nome scientifico è oboesus immobilus.
Il suo peso si aggira tra i 100kg e i 200kg, riconoscibile perché presenta un collo ridotto a 2cm d'altezza e possiede orecchie seghettate dai frequenti urti in mischia. Durante le fasi di una partita di rugby è riconoscibile perché è l'unico che presenta segni di difficoltà respiratoria, deambulatoria e cognitiva.
Utile ai fini del gioco come un cazzotto ai fini del dialogo pacifico, si muove agile e sinuoso come un elefante e leggero e delicato come una megattera arenata, tuttavia è, per la maggior parte degli altri animali da rugby, venerato e stimato per il suo coraggio di girare in pubblico a faccia scoperta.

[modifica] Familia

Andrea locicero.jpg

Un pilone visto da vicino.

Oboesus è la familia di appartenenza, a cui fa anche capo il noto tallonatore o oboesus princeps. Dei due solo il secondo possiede un cervello propriamente detto; in una squadra comune il tallonatore diventa il capo branco di questa insolita combriccola di persone diversamente magre (come giustamente vogliono essere chiamati). Sebbene più stupidi, i piloni possiedono sempre una massa maggiore del loro compagno, massa che compensa la loro stupidità nella lotta per la sopravvivenza.

[modifica] Nemici naturali

Nonostante l'imponente massa il pilone è vulnerabile ad alcuni animali specializzati: il mediano di mischia (nanus maleficus), che con le sue minuscole proporzioni raggiunge facilmente le caviglie del pilone, le terze linee (placcator immanus), assetate di placcaggi, e l'estremo (homus ultimus solusque), che per natura viene allevato a pane e placcaggi.

[modifica] Voce ai documentari

Il pilone comune è un animale sociale, lo si può ammirare pascolare sui campi da rugby completamente indisturbato da ciò che accade intorno. Odia correre perché non supportato da gambe adeguate al movimento (come i bassotti), se irritato però può caricare; pochi sono quelli che sono sopravvissuti a una sua carica.
In generale pacifico e mansueto, come tutti i diversamente magri preferisce un boccale di birra a una ragazza, perché almeno quello non può offenderlo. Il suo verso caratteristico sono le urla che escono dalla mischia che sembrano provenire o da un'orgia o da un efferato e brutale omicidio... ma nessuno osa intervenire e avvicinarsi a quella rissa legalizzata.

Strumenti personali
wikia