Pietra filosofale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Harry potter.jpg
Harry Potter approva questo articolo!

Quindi potete colpirlo con ogni maledizione che vi viene in mente, tanto grazie alla sua indecente fortuna è sfuggito per sette volte a Voldemort.
Che possibilità avete voi?

Harry potter2.jpg
Elric VS Harry.jpg

Edoardo, com'era prevedibile, batte l'effeminato maghetto.

Quote rosso1.png Eppure c'è qualcosa che non va... Quote rosso2.png

~ Harry a Edward esaminando la Pietra

La Pietra filosofale è una pietra creata circa pignemila anni fa dall'emerito fancazzista Nicolas Flamel e dal suo collega musulmano Geber.

[modifica] Storia

Una volta un musulmano depresso di nome Geber, sfottuto da tutto il mondo scientifico, decise di diventare un alchimista[1]. Egli, dopo aver fumato roba pesante, decise di analizzare i quattro elementi base (fuoco, acqua, aria, terra), classificandoli secondo questi criteri: caldo - freddo - umido - secco e scoprì che;

  • Il fuoco è umido e freddo
  • L'acqua è calda e secca
  • La terra calda e fredda
  • L'aria fredda e secca.

Decise così che, unendo tutti questi elementi, avrebbe creato una Pietra in oro (che secondo lui era eterna) che avrebbe trasformato la materia in spirito(?!). Così contattò un certo Nicolas Flamel che lo aiutò a fabbricare questa Pietra, che poi i due chiameranno "Filosofale". I due la nascosero in un posto segretissimo, giurando che non avrebbero detto a nessuno come si faceva a fabbricarla o dove era nascosta. Purtroppo Nicolas lo disse al suo compagno di merende Albus Silente che a sua volta lo disse a tutto il mondo. Così Caio la trovò e scappò in Italia, dove la tramandò di generazione in generazione.

[modifica] 1700: Cagliostro

Un truffatore del 1700, Cagliostro, che faceva finta di essere un conte con le molteplici identità[2] si vantava di essere un alchimista in possesso della Pietra, ma fu sputtanato dopo otto settimane dalla "rivelazione". Così fu sbattuto in una fortezza "San leo" dal Vaticano per bugie e eresia.

[modifica] Maghetto Gaio VS Fagiolino

Harry Potter ed Edward Elric si contendono la pietra filosofale.png

I due "eroi" si preparano a contendersi la Pietra.

La pietra venne tramandata di generazione in generazione finché l'ultimo proprietario, per noia decise di mettere un annuncio sul giornale in cui affermava che avrebbe regalato la miracolosa pietra a chiunque sarebbe riuscito a farlo divertire superando diverse prove mortali e ingaggiando un bello scontro all'ultimo sangue. Entro 20 minuti, risposero all'annuncio un certo maghetto inglese un po' ricchione e un fagiolino altissmo alchimista proveniente da una terra lontana.

Harry sconfisse un cane a tre teste, una serie di soldati di pietra e un mago pazzo mentre Edward... trasmutò un porta nel muro. Giunti dinanzi l'altare della pietra, i due stavano per scannarsi a vicenda quando... Scoprirono che in realtà era soltanto un pezzo di vetro colorato. Figurati se quella vecchia volpe avrebbe smollato una cosa del genere per così poco.

[modifica] Proprietà

[modifica] Come crearla

Ci sono due metodi: il primo è quello di sacrificare millemila esseri umani sul picco più alto, della regione più remota del mondo o, in alternativa, su un altare di colla e fogli di giornale. Il secondo metodo lo conosce solo un certo Nicolas Flamel che è morto[5]

[modifica] Note

  1. ^ Evidentemente non aveva aspirazioni per il futuro...
  2. ^ I suoi vari pseudonimi erano Giuseppe Balsamo, Alessandro Conte di Cagliostro, Lupin III
  3. ^ E pensare che c'è pure chi ci crede...
  4. ^ Per quello ci sono combustibili più facili da trovare...
  5. ^ Si dice che abbia lasciato il segreto a Giovanni Mucciaccia

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
Altre lingue
wikia