Pellicano

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Wwf.jpg
Attenzione
Il WWF ha dichiarato questo articolo politicamente scorretto nei confronti della natura.
Se non vuoi diventare tu stesso una specie a rischio corri ad adottare un Panda!
Pellicano

Pellicano.jpg

Ma guardate voi quant'è brutto!

Stato di conservazione

Stato estinzione minimo.png
Tiene duro

Classificazione scientifica
Regno: Scherzi della natura
Phylum: Animali che fanno ridere gli altri animali
Famiglia: La tua
Genere: Può essere maschio o femmina
Scopritore: Schettino


Il pellicano (dal greco pelikano = uccello, s = becco molto grosso dal colore arancione che piace) è un terribile sbaglio di Madre Natura, che, evidentemente ubriaca, ha creato un orribile mostro con un cesto della spazzatura al posto del becco.

[modifica] Aspetto

Il pellicano di solito somiglia ad un pellicano, altrimenti non lo sarebbe. Ma quello che rende un pellicano un vero pellicano è il becco. Questo può essere lungo dai 2 metri ai 25 km, soprattuto in prossimità di Cernobyl, ed è così profondo che secondo alcuni scienziati non ha fine e sfocia in altre dimensioni. Spesso hanno delle ali, che non solo servono a volare ma anche a volare a testa in giù, e due zampe completamente inutili e talmente brutte che vengono censurate durante i documentari per i deboli di cuore, stomaco e pancreas. Non hanno dimorfismo sessuale, problema assai grave che porta più e più volte a spiacevoli inconvenienti, lasciando i vari pellicani in mano agli psicologi per anni e anni. Se pesano troppo in braccio.

[modifica] Comportamento

Il pellicano è un animale sociale, che vive in compagnia e talvolta li si possono vedere in un bar a raccontare barzellette zozze sulle infermiere bevendo una bella birretta. Talvolta può abbaiare e scodinzolare, soprattutto se confuso con un cane. Non è molto intelligente, come altri animali riceve spesso un cervello mal funzionante e malridotto, motivo per cui non sarà inusuale vederne uno partecipare a talk show televisivi o in campagna elettorale. Nel periodo degli amori diventa piuttosto scontroso ed è consigliabile quindi trasferirsi da casa. La fase finale dell'accoppiamento è la più antipatica, complicata, sofisticata e stiticata del periodo degli amori: dovrete infatti portarlo ogni sera, con tanto di Jeep, a cercare delle belle pellicanesse pronte all'uso. Se ci riesce dovrete aspettare lì fuori per giorni e giorni, se non ci riesce dovrete compatirlo per giorni e giorni o portarlo al manicomio. Non ha dimorfismo sessuale, scusate l'ho già detto, ma è una gran curiosità. Nessuno sa cosa faccia di notte il pellicano, Piero Angela ci ha provato ma ha solo ottenuto una denuncia per stalking, motivo per cui è consigliabile spiarlo se non volete trovarvi a casa la polizia con l'accusa di spaccio e detenzione di droga. Dopo qualche mese, il pellicano avrà già capito come funziona la vita domestica e non passerà tempo che impari a preparare il caffè, fare le pizze e costruire portali spazio-tempo.

Ibrido gatto pellicano.jpg

L'acerrimo rivale dei pellicani: il pelligatto.

[modifica] Classificazione

Il pellicano, pelecanus strabicus (per la sua rara capacità di avere una vista a 360° gradi) come deducibile dal nome, è un diretto discendente del cane e per il suo enorme becco è sicuro che sia imparentato con le navi da crociera. Gli scienziati sono inoltre sicuri che non siano dei furetti e neanche delle foche. È sicuro invece che sia un diretto discendente del T-Rex.
Queste sono alcune delle specie più conosciute

  • Pelecanus conspicillatus - pellicano australiano, diffuso in Australia
  • Pelecanus crispus - pellicano riccio, prima era liscio ma i parrucchieri fanno miracoli
  • Pelecanus erythrorhynchos - pellicano bianco americano, non viene discriminato
  • Pelecanus occidentalis - pellicano bruno, sporco negrooooo
  • Pelecanus onocrotalus - pellicano con una sola ala, viene usata per far dormire i neonati
  • Pelecanus philippensis - pellicano grigio indiano, nato per abuso di detersivi
  • Pelecanus rufescens - pellicano grigio africano, Africa e Arabia
  • Pelecanus thagus - è il pellicano grigio africano, ma si è tagliato i capelli

Sono note anche alcune specie fossili, usate finora come stuzzicadenti dai ricercatori:

  • 12 settembre: Pelecanus cadimurka - aveva un dispositivo nucleare nel cervello che si attivava ogni volta che voleva pensare
  • 3 dicembre: Pelecanus cauleyi - aveva quattro ruote motrici
  • 20 dicembre: Pelecanus gracilis - aveva una salute talmente cagionevole che per fare la scale prendeva la bombola d'ossigeno
  • 15 gennaio:Pelecanus halieus Pliocene - era gonfio di elio e molto spesso finiva sfracellato dagli elicotteri
  • 29 febbraio: Pelecanus intermedius - evolutosi in Pierferdinando Casini

[modifica] Il significato del Pellicano

Grosso uccello tropicale con enorme becco munito, nella parte inferiore, di un sacco dilatabile per immagazzinare il cibo, spec. Pesci. (med) Leva dentaria
Così dice il dizionario.

Strumenti personali
wikia