Paul Stanley

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Paul Stanley con un tizio vestito in modo strano.jpg

Paul Stanley in compagnia del suo coach di virilità.

Quote rosso1.png Dopo Ace, Gene e Peter, Paul è senz'altro il membro più sexy dei Kiss. Quote rosso2.png

~ Una donna su Paul Stanley.
Quote rosso1.png È il mio supereroe preferito! Quote rosso2.png

~ Timmy Turner dopo aver scambiato Paul Stanley per Crimson Mentone.

Paul Stanley, nome d'arte di Stanley Paul, è un chitarrista, tastierista, bassista, tassista e cantantista. È noto per la sua militanza nei KISS, ma in realtà è ricordato soprattutto per essere un portatore non troppo sano di mento a culo.

[modifica] Vita

Renato Zero assieme ai Kiss.jpg

Prima di essere conosciuto come "Il Figlio delle Stelle", Paul Stanley era noto come "Il Renato Zero".

Paus Stanley nasce nel 1952 in un'oscura New York non ancora protetta da Spiderman, in una famiglia così ebraica che suo padre e sua madre sono rispettivamente una Menorah e una Stella di David. Ancora adolescente, dopo aver perso una scommessa, entra nelle due band dal nome più cazzaro che riesce a trovare, cioè quella dei Rainbow (ma non la stessa di Ronnie James Dio, perché il loro frontman non si chiamava Ronnie James Jahvé) e negli Uncle Joe, band formata appunto dai soli Paul Stanley e da suo zio Joe. Va poi a studiare nell'accademia di Saranno famosi, dove presenta come tesi di laurea la sua versione di It's Raining Men, It's Raining Pussies. Poco dopo entra nei Wicked Lester, un complesso destinato a regnare per anni sulla scena rock internazionale in una linea temporale che non è la nostra; i Wicked Lester si sciolgono infatti il giorno seguente, dopo un'ininterrotta attività di una settimana. Insieme a Gene Simmons, conosciuto nei quattro minuti in cui i due avevano militato insieme nei Wicked Lester, Paul forma la band dei KISS: i due trovano un chitarrista solista e un batterista attirando Ace Frehley, con una birra, e Peter Criss, con un gomitolo di lana, in un vicolo buio, tramortendoli e facendo loro il lavaggio del cervello.

Paul Stanley - televendita.jpg

Paul Stanley durante una riuscita imitazione di Alessandro Orlando.

Paul inizia così la sua carriera coi KISS con il personaggio del Figlio delle Stelle, virile seduttore con tanto di rossetto, eyeliner e stivali col tacco. Pare che questo personaggio sia una citazione dal film 2001: Odissea nello spazio, in cui un astronauta viene trasformato in un feto umano come Pesce d'aprile.
Nel 1999 Paul partecipa anche al musical de Il Fantasma dell'Opera, recitando nel ruolo del Fantasma; riscuote così tanto successo tra i fan dei KISS - che in realtà sono contenti perché così, con Stanley occupato, possono finalmente scoprire come cantano gli altri KISS - che decide di fare il bis, interpretando stavolta la bella Esmeralda.
Durante una settimana bianca a Toronto viene avvicinato da un losco figuro con il naso a forma di ananas, che semina scambiandolo per un malintenzionato; questo però riesce a raggiungerlo, rivelandosi un rappresentante della AboutFace, un'organizzazione di beneficenza per le persone colpite da malformazioni facciali o semplicemente troppo brutte. Stanley accetta di sensibilizzare l'opinione pubblica su questa gente, avendo avuto anche lui una malformazione all'orecchio, che per sua fortuna nessuno notò mai perché distratto dal suo mento delle dimensioni di un aeroporto.
Nel 2005, in occasione del suo compleanno, gli regalano un basco, così Paul crede di essere diventato un pittore e inizia a produrre tele su tele, accolte da molti critici con le parole «Ehm... Sì... Diciamo che sono "originali" e chiudiamola lì», prima che suddetti critici si pugnalassero ripetutamente gli occhi.

[modifica] Abilità musicali

Sebbene Paul sia il chitarrista ritmico dei KISS, ovvero quello meno figo perché non fa gli assoli e a volte sembra pizzichi le corde a cazzo di cane, nel corso della sua carriera ha suonato diversi altri strumenti:

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Nel corso della sua carriera Paul Stanley si è fatto operare per due volte all'anca, ed è sicuro che gli occorrerà un altro intervento in futuro: pare che con la terza operazione gli daranno un portachiavi in omaggio.

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
wikia