Partito Decepticon

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Partito Decepticon Italiano.jpg

Logo del partito.

Quote rosso1.png Dobbiamo abolire l’ICI, cambiare la legge elettorale e risolvere il problema dell’immondizia in Campania… No vabbè, di quest’ultima ne possiamo fare a meno… Quote rosso2.png

~ On. Megatron durante una conferenza del Partito Decepticon
Quote rosso1.png Anche loro dalla nostra parte! Cribbio! Quote rosso2.png

~ Silvio Berlusconi su partito Decepticon
Quote rosso1.png Mi sa che mi aggrego a questi… va a finire che fino alla fine ci esce un posto anche per me… Quote rosso2.png

~ Clemente Mastella su Partito Decepticon


Il Partito Decepticon è un nuovo movimento politico di estrema destra che si richiama ai valori della Robocrazia e appartiene alla coalizione della CDL, assieme a Sforza Italia, Cosa Nostra, Alleanza Nazionale e Sega Nord.
Il leader del partito è l’On. Megatron, eletto in seguito alle elezioni primarie dello scorso aprile nelle quali ha superato gli avversari Blackout, Scorponok, Mazinga, Citroen C4 e Super C-17.

[modifica] Storia

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Partito Decepticon.

Megatron-18.jpg

L'esponente massimo del Partito pestato a morte dai Transformers comunisti al grido di devi morire

Originalmente i Decepticon facevano parte del gruppo Alternativa Sociale capeggiato da Alessandra Mussolini, assieme a Forza Nuova di Roberto Fiore e alle Brigate Nere di Paolo Di Canio. In seguito, a causa di alcuni contrasti tra l’on. Fiore e l’on. Blackout(Decepticon) riguardo a se è nato prima l’uovo o la gallina, il partito decise di sciogliersi dal raggruppamento per dare vita a un movimento minore del tutto indipendente. Nell’aprile 2007 si sono svolte le elezioni primarie per il leader del partito, dalle quali è uscito vincente Megatron con un affluenza alle urne del 0,15% (ciò è più che naturale dato che in Italia, se escludiamo il Molise, la presenza di transformers e cyborg fascisti scarseggia). Nel gennaio 2008, successivamente alla caduta del Governo Prodi, il Partito Decepticon ha dichiarato la propria volontà a schierarsi con la coalizione “Casa delle Libertà”.


[modifica] Il partito e le principali cariche

La sede nazionale del partito è la curva nord dello stadio Olimpico di Roma, luogo dove si è
Blackout.jpg

L'On. Blackout pronto per un comizio.

tenuta la stessa assemblea costituente, alla quale vi hanno partecipato oltre al presidente robo-duce Megatron, anche, Blackout, Frenzy, Scorponok,Soundwave e tutti gli altri principali esponenti del partito; Nell’assemblea si sono decise le seguenti cariche:
  • Segretario: Blackout
  • Vice-segretario: Soundwave
  • Vice-vice-segretario: Scorponok
  • Consiglieri: Frenzy, R2-D2, T1000, Mazinga, Super C-17, Fiat Pandatron, Kitt, Michael Jackson, Starscream

[modifica] Ideologia

Il partito nasce come movimento neo-fascista, ma l’ideale principalmente propugnato è la Robocrazia, ossia un sistema di governo dittatoriale di tipo robotico che pone al vertice del sistema un carismatico Transformer come leader. In base a ciò si può affermare con certezza che la Robocrazia non è altro che un Robo-Fascismo. Altri nobili valori tutelati dal Partito Decepticon sono la tortura (di esseri umani), il genocidio, la legalizzazione del Jack e l’apartheid (tra Transformers ed elettrodomestici).

[modifica] Curiosità

  • Il partito Decepticon ha diverse sedi nelle città molisane quali Campobasso, Merdor, Isernia e Aston Villa.
  • Vi sono alcuni robot e cyborg umanoidi che non hanno aderito al Partito Decepticon, essi sono: Solange, Terminator, Flexo, il grande magnifico Luud, Mr. Lui e DB46010356Z388 detto anche Gil. Questi, essendo tutti di sinistra, stanno pensando di unirsi agli Autobots (ossia i Transformers comunisti), per candidarsi come partito nella coalizione di centro-sinistra.
  • La sigla di Partito Decepticon è PD. Vuoi vedere che sotto sotto (bestemmia a parte)...
  • Il Partito Decepticon attualmente è molto forte e si pensa che, nonostante la carenza di sostenitori, riuscirà a ottenere moltissimi voti, probabilmente per merito della robomafia di don Bot.
  • Clemente Mastella è consapevole di tutto ciò, per questo motivo è intenzionato ad abbandonare l’inutile UDEUR per entrare a far parte dei Decepticon; Mastella sarebbe disposto anche a farsi trasformare in cyborg, facendosi operare dal dottor Gelo, purché gli venga assicurata una poltrona sotto il suo culo.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia