Partito

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Brunetta dormiente
Quote rosso1 Figliolo, una volta qui era tutta campagna elettorale! Quote rosso2

Quest'articolo parla di Politica, quindi se non ti piace ciò che c'è scritto riceverai un vitalizio di 3000 € mensili netti. O più probabilmente verrai additato come un qualunquista e nessuno si interesserà di te. Buona lettura!

Deputato fa gesto delle corna
Quote rosso1 Questo partito è un po’ troppo spartano Quote rosso2
~ Ateniese su partito
Quote rosso1 Chi è partito? Quote rosso2
~ Qualcuno su partito
Quote rosso1 Partito? E dov'è andato?? Quote rosso2
~ Qualcun altro su partito
Quote rosso1 Anche io adesso me ne sono partito. Quote rosso2
~ Walter Veltroni su partito
Sono partiti

Ecco, loro sono partiti.

Il partito è una grave malattia del sangue di natura virale trasmissibile sessualmente o per iscrizione.

[modifica] Origini

Si dice che la prima volta in cui l’uomo udì parlare di partito fu in una remota bettola svervegese molto tempo fa, quando l’evangelista Giovanni, ricevendo in visita la cugina giudea, le disse: “sorella cugina, in verità in verità ti dico, quel Paolo è buon partito”.

Ma al di là delle leggende quel che è certo è che, sul finire del XIX secolo, il virus che causa il partito ha conosciuto un’espansione davvero notevole: il Partito, che fino ad allora era preoccupazione di poche élites, diventò malattia di massa.

Nel Novecento l’umanità fu preda di diverse epidemie di tale virus, i cosiddetti partiti unici. Parlo degli anni dei regimi dei Power Rangers in Europa e del partito di Biancaneve (che ha ridotto in schiavitù ben sette piccoli nani), gli anni della rivolta delle Veline, gli anni della Gloriosa Girata della Polenta a Bergamo, gli anni del regime dell’orsetto Stalin The Pooh in Russia.

[modifica] Sintomi

Il Partito offre purtroppo una vastissima sintomatologia. I tre sintomi più frequenti sono:

  1. Alterata percezione della realtà
  2. Alterazione della vita sociale del malato
  3. Cretinismo parlamentare

altri sintomi possono essere:

  • confusione
  • tremolii
  • perdita di bava
  • produzione di muco verde
  • mostruosa ricchezza
  • crescita di unghie blu
  • semiparesi facciale
  • mestruazione nasale
  • perdita di capelli
  • impotenza
  • autobluite acuta con autista
  • strabismo
  • cedimento delle gote
  • svenimenti in pubblico
  • obesità e anoressia
  • immunità parlamentare
Trova sintomi

Esercizio: individua i sintomi!

Alla lunga il Partito conduce al coma e quindi sopraggiunge la morte.

Smascherare un malato di Partito non è cosa da tutti. Serve preparazione, serve pratica.

Inizia ad allenarti con la foto qui a fianco: riconosci i sintomi per ciascuno di questi malati. Annota i sintomi e invia la tua diagnosi per email al Gabibbo, e potrai vincere il nostro strepitoso laccio di sandalo romano da collezione!

Ma torniamo all’esposizione.

Chi soffre di Partito, un po’ come un alcolista, tende a negare (almeno all’inizio) di essere malato.

È da segnalare infine l’usanza diffusa tra gli infetti di dare un nome al proprio virus, una volta accettata la malattia. Ecco perché si sente spesso parlare di Partito Laburista, Partito Democratico, Partito Tornato, Partito dei Puffi Blu, Partito dei Puffi Blu Scuro, Partito dell’Oppio delle Libertà, Partito Macaco, Partito della Rifondazione Ecumenista, Papartito Vaticano, Partito un Embolo ecc.

Non c’è da lasciarsi trarre in inganno: non esistono diversi tipi del Partito (se non nella fantasia dei contagiati dal Partito stesso) ma un solo ceppo virale.

[modifica] Contagio

Secondo i più recenti studi dell'équipe Oral B il contagio avviene quasi sempre attraverso un rapporto sessuale. Il brutto poi è dirlo alla mamma.

Ma si può contrarre il Partito anche pugnalando un emo, operando uno sparticulo a un punk con le mutande borchiate, venendo investiti dagli schizzi di sangue causati da un calcio rotante del Sommo, o insegnando a un noob come si usa la motosega.

La malattia può essere trasmessa da genitori a figli anche attraverso gli schiaffi, i pugni e i calci in bocca.

In quest’ultimo caso, se il contagio paternale va in porto, non c’è più bisogno di dirlo alla mamma.

NB: i truzzi sono immuni: il loro quoziente intellettivo osta al contagio.

[modifica] Guarigione

[modifica] Autodiagnosi

Come disse un moribondo anonimo, Il primo passo per guarire è riconoscere di essere malati.

ecco perché abbiamo chiesto al più famoso diagnosta svervegese, Dr. House, di darci le istruzioni per l'autodiagnosi.

  1. Se guardi il Tg4 a pranzo, soffri di partito;
  2. Se guardi il Tg4 a cena, soffri di partito;
  3. Se non guardi il Tg4 perché è di Partito, allora soffri di partito;
  4. Se guardi il Tg3 perché è imparziale, allora soffri di partito;
  5. Se guardi il Tg3 perché la Berlinguer è gnocca, allora non soffri di partito;
  6. Se sei solidale con l'autista del tuo autobus che ha scioperato impedendoti di andare a scuola, soffri di partito;
  7. Se ti incazzi perché la tua prof non ha scioperato, allora sei interrogato;
  8. Se, uscendo di casa, ti metti prima la scarpa sinistra, allora soffri di partito;
  9. Se, uscendo di casa, ti metti prima la scarpa destra, allora soffri di partito;
  10. Se, uscendo di casa, non indossi calzatura alcuna, allora sei scemo.
  11. Se sei malato di Partito, allora potrebbe interessarti il paragrafo che segue.

[modifica] Cure

Secondo la medicina ufficiale non esistono farmaci efficaci. Gli unici modi per liberarsi dal Partito li suggerisce una fonte non ancora verificata quale la suocera del padre del ladro della borsa della cugina della ex compagna di classe di una mia amica. Tali terapie alternative consisterebbero nel:

  • Chiedere l’intercessione del Sommo;
  • Suicidarsi (per gli emo che leggono: suicidarsi davvero);
  • Ungersi con miele tutto il corpo e aspettare al sole l'arrivo di mosche e formiche per poterne catturare complessivamente 450 grammi da far bollire a fuoco lento un'oretta insieme a un bicchiere di succo di cimice e un bicchiere del tuo sangue alla mezzanotte del primo venerdì di Ottembre;
  • Premere Alt+F4 (prova ora!).

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo