Paradiso fiscale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

ZIOPAPERONE.jpg
Qu€$to arti¢o£o parla di ¢apit%£i$mo!!!
Per leggere questo articolo devi versare millemila € bimestrali.
Usa meglio i tuoi dindini, filantropo! Vai qui.
E ricorda: in un mondo di poveri tu sei ricco!
Babbo Natale relax.jpg

Classico cittadino di un paradiso fiscale.


Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Paradiso fiscale
Quote rosso1.png È più facile che un cammello passi per una cruna di un ago, che un ricco NON entri nel Paradiso Fiscale Quote rosso2.png

~ Il PR all'ingresso

Sei ricco? Sei ai vertici della Banca Mediolanum? Sei un imprenditore incompreso?

Hai bisogno di un Paradiso fiscale!


[modifica] Pubblicità progresso

Sacco di denaro su sdraio al mare.jpg

Anche i sacchi di denaro si meritano tintarella e relax.

Salve sono Troy McClure. Forse vi ricorderete di me per documentari come "Due meno tre uguale divertimento negativo" o cartoni animati come "Gorilla Natale" e "Gorilla Natale va in colonia" o "Gorilla Natale vaffanculo". Oggi vi voglio parlare del Paradiso Fiscale, luogo favoloso con spiagge bianchissime, lagune turchesi, acqua cristallina e barriere coralline ricche di flora marina.

Qui i vostri soldi vengono per trovare la pace e la quiete che la vita in città non permettono loro. I suoi abitanti hanno a disposizione 2 piscine, biliardini, giochi di società, biliardo, vasca idromassaggio, centro massaggi, è possibile praticare aquagym, pallanuoto, freccette, windsurf, sci nautico, snorkeling.

La struttura, inoltre, offre animazione diurna e serale e organizza nell’arco della settimana particolari serate danzanti.

Perché pagare le tasse al proprio Paese quando è possibile mandare i propri soldi in giro per il Mondo facendo divertire loro e risparmiare noi?

Oltre alla riduzione della pressione fiscale il Paradiso offre altre interessanti attrattive quali la protezione di brevetti vietati altrove, bassi costi di manodopera, tutela del segreto bancario. Insomma, è il posto ideale per trascorrere una vacanza con tutta la famiglia!

[modifica] Caratteristiche

Paradiso fiscale banconota da 100 euro.jpg

Le banconote tendono a mimetizzarsi, adattandosi ai colori dell'ambiente, come i camaleonti.

Il Paradiso Fiscale è un luogo mitico, in cui si possono incontrare politici, mafiosi, riccastri, checche, tuo padre e così via.

Ma come si riconosce un paradiso fiscale?

L'OCSE ha stabilito quattro criteri:

  • È tutto pulito, ma manca la trasparenza
  • La tassazione è assente o nominale, ma proprio nel senso che scelgono come farti pagare le tasse come in quella vecchia canzoncina "se sei brutto ti tirano le pietre"
  • La ricchezza media è medioalta
  • La popolazione è composta principalmente da usurai, evasori, banchieri, imprenditori, politici e mafiosi.

[modifica] Elenco dei principali Paradisi fiscali

Paradiso fiscale vignetta.jpg

A volte si creano degli equivoci.

Alcuni sono convinti che i paradisi fiscali siano Berlusconia, Gardaland, Mirabilandia, Paperopoli, l'Isola dei Famosi. Si ingannano.
Date due situazioni ipotetiche, situazione Frank Lo Sciancato e situazione Luigi Maria Danè, il problema di un evasore fiscale è dove nascondere il grano. Le premesse sono:

    • a) situazione Frank: "Avevo una pistola, sono entrato in banca in cui non ho un conto e ne sono uscito con tre grossi sacchi, la pistola l'ho lasciata lì allo sportello";
    • b) situazione Luigi Maria: "Ho un'impresa che esporta tantissimo, ho due yacht, sette villette, due SUV, una Maserati, ma per il fisco figuro come senzatetto".

Soluzione: lascia la moglie a casa e parti per un week-end romantico in una delle seguenti destinazioni:

  • Svizzera
  • Uruguay
  • un microstato sul Mar Cinese Meridionale (Hong Kong, Macao, Taiwan)
  • un'isola dei Caraibi o delle Antille (Isole Vergini, Bermuda, Isole Cayman)
  • qualche pseudo-repubblica del centro America (Panama, Belize)
  • un microstato europeo o del Mediterraneo (Vatikan, Andorra, San Marino, Monaco, Gibilterra, Liechtenstein, Malta, Cipro)
  • un microstato del golfo persico (Bahrein, E.A.U., Gibuti, Oman)
  • un'isola dell'Oceano Pacifico (Singapore, Brunei, Tonga, Nauru, Isole Marshall, Hawaii)
  • un'isola dell'Oceano Indiano (6-celle)
  • uno degli scogli della Manica (Guernsey, Alderney, Isola di (bat)Man, Sark, Jersey)

Come si capisce dall'elenco, l'evasione fiscale nasce in stati piuttosto grandi (più grandi della Svizzera) e si conclude in un microstato/pseudostato (grande quanto la Svizzera o più piccolo) o un atollo in qualche oceano, che senza il magnanimo turista fiscale non sarebbe una lieta isola profumata di dollari, sesso e droga, ma resterebbe un punto indefinito dove si va a testare l'efficacia di ordigni nucleari di 30 chilotoni.

[modifica] Storia dei paradisi fiscali

Il paradiso fiscale è stato inventato dal serpente del paradiso terrestre per conto di Satana, per attirare le anime nell'inferno. Secondo la leggenda, chi vivrà per almeno la metà della sua vita in un paradiso fiscale sarà condannato a sentire discorsi di Luca Giurato fino ad impazzire. Perciò preparati!

Sinonimo di Paradiso fiscale è Offshore, perché, ai tempi del proibizionismo, per aggirare le regole ci si imbarcava su delle navi al di fuori delle acque territoriali, sulle quali si poteva bere alcol e giocare d'azzardo.

Che oggi con Offshore indichiamo barchette di piccole dimensioni, velocissime, il cui campionato mondiale è dominato dagli sceicchi non ti dice proprio nulla?

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Prezzemolopedia.jpg

Un gendarme fa la guardia all'ingresso di Gardaland, uno dei paradisi fiscali più famosi.

  • Lo sport nazionale è il poker.
  • Non esistono reati né galere.
  • I paradisi fiscali sono stati creati da Satana per sfuggire alle tasse sulle anime in suo possesso.
  • Casa mia è un paradiso fiscale.
  • Nei paradisi fiscali non esistono tasse.
  • I paradisi fiscali sono piene di gnocche.
  • La Micronesia è il primo produttore, importatore ed esportatore di preservativi.
  • L'espressione paradiso fiscale deriva da tax heaven ma sarebbe più appropriato tax haven.
  • L'Italia credeva di essere un paradiso fiscale, ma era solo San Marino.
  • La metà delle società quotate degli Stati Uniti ha sede nel Delaware che invece è davvero un paradiso fiscale e questa cosa è davvero veramente vera.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia