Paper Mario 64

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Super mario revolution.jpg

Da così...

Mario incazzato.jpg

... a così. Ma volete mettere lo sguardo che ha guadagnato?

Quote rosso1.png Paper Mario??? What the fuck is this? Quote rosso2.png

~ Giocatore americano medio leggendo il titolo del gioco.
Quote rosso1.png Mario carta???? Ma cosa si è fumata la Nintendo??? Quote rosso2.png

~ Giocatore italiano medio leggendo il titolo del gioco.
Quote rosso1.png Super Mario??? Meccaniche da RPG??? Una grafica che fa pensare ad un libro pop-up??? CHE FIGATA PAZZESCA!!!!!!! GRANDE NINTENDO!!!!!! Quote rosso2.png

~ Nintendaro d.o.c. euforico su Paper Mario.

Paper Mario 64 (Mario carta N°64), conosciuto anche come Paper Mario, Mario papera, Papemariolissima o Mario il cartaio è un videogioco di mamma Nintendo in cui si narra di come Mario sia diventato un pezzetto di carta adibito a vari usi tra cui involucro per canne e Carta igienica. Non ha niente a che fare invece con i GCC[1] come Yu-Gi-Oh!, Magic, briscola, poker, Duel Masters, etc. etc.

[modifica] Trama

Marioup.gif

Sarebbe finità così la serata se non fosse arrivato Bowser?

La trama comincia nel modo classico di un gioco mariesco, ovvero con un invito a una festa da parte della principessa Pescolina, ma la grafica come si nota quasi subito è un pelo diversa dal precedente gioco del ripara-tubi, infatti molti direbbero che fa cagare altri che sembra un diorama che si muove[2], in realtà dovrebbe essere intesa come un libro pop-up animato alla (molto) buona. Ma andiamo avanti... Mario dopo aver letto l'invito, salutato Luigi, preso a schiaffi un paio di Toad e fatto una pisciatina si dirige al castello dove l'attende una bella serata con la suddetta pricipessa, non fosse che nel mezzo del party arriva un imbucato ed indovinate un po' chi è? Esatto quel panzone con la super fiatella: Giampiero Galeazzi. Poco dopo arriverà Bowser che dopo aver spedito Galeazzi sulla luna con il suo nuovo potere, non contento prenderà a calci in culo Mario e (come al solito) rapirà Peach ma questa volta con tutto il castello. Intanto Mario, volato fuori dal finestrone della camera di Peach durante il sollevamento del castello, si schianta in una cupa foresta dove viene raggiunto da Twinkle una stellina[3] rompicazzo, sicuramente imparentata con Navi, che lo informa che se vuole salvare confettura di pesche dovrà salvare prima i 7 spiriti stellari (ovvero le sette stelle di Hokuto di Ken il guerriero[4]) e riportarle nello spazio. Comincia così un'avventura I-N-C-R-E-D-I-B-I-L-E[citazione necessaria] con uno stile grafico S-T-R-E-P-I-T-O-S-O[citazione necessaria]!

[modifica] Personaggi

[modifica] Quelli che parlano (tranne Mario)

  • Mario: il famoso idraulico che amiamo odiare o odiamo amare? Comunque la sua missione sarà la solita: salvare Peach dalle grinfie del malefico Bowser che l'ha rapita per l'ennesima volta (ma anche lui, perché nei suoi piani c'è sempre il rapimento di sta tipa?)[5]. Ma stavolta non dovrà saltellare come suo solito per mondi caramellosi ma menar botte con il suo martello sulle crape dei Goomba e di altri mostri in perfetto stile RPG con tanto di party formato da ex avversari (un Boo, un Koopa un Lakitu e così via.
Peach con ombrellino.jpg

Peach plana dolcemente... Provare a scappare invece?

Two girls 1up.gif

Uno dei minigiochi tra un capitolo e l'altro.

Che masochisti.) e punti esperienza da raccogliere a palate[6].
  • Peach: è qui solamente perché è una pricipessa. Come al solito la si vede all'inizio, la si sente urlare:"MARIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!" e poi la si vede alla fine prima di fare il mazzo a Bowser. Tutto nella norma o quasi: tra i vari capitoli (sì, la storia è a capitoli, come un libricino di fiabe[7]) la si può comandare per farle fare qualche cazzata come ad esempio prepare torte alla panna con crauti, partecipare a Chi vuol essere milionario? e far pratica col sesso orale. In questi intervalli intavolerà anche simpatiche discussioni con Kameka e Twinkle che a Porta a porta se le sognano.
  • Twinkle: Twinkle, Twinkle, little star, how i wonder what you are. Up above the world so high, like a diamond in the sky. E invece no! Lui (sì è un lui) non se ne stà su nel cielo come quella della canzoncina a brillare, ma fa la spola tra Mario e Peach per riferire al primo i messaggi che la seconda gli invia (un cellulare no?). Inoltre se ne va e ritorna senza preavviso e sempre nei momenti più inopportuni. Ad esempio se ne scappa durante i combattimenti più ardui in preda a una fifa abnorme che nemmeno Shaggy e Scooby potrebbero mostrare per poi tornare nei momenti di magra quando Mario si rilassa prima della prossima tappa.
Bowser 2.jpg

Bowser in tutta la sua cartacea cattiveria.

  • Mastro Toad: pensavate fosse apparso per la prima volta in Super Mario Sunshine e invece no. Il padre dei Toad (Tutti. Ebbene sì, Mastro Toad ha scopato più di Rocco Siffredi) in questo gioco ha un compito preciso: dirvi dove andare a cercare gli spiritelli delle stelle. Non che vi dica esattamente dove siano ma riporta voci e pettegolezzi che ha sentito, come una vecchia comare. Ma brutto cazzone di un fungo ammuffito! Perché non fai ricerche un po' più accurate prima di mandare la gente allo sbaraglio? Tanto è Mario che rischia la vita e a te interessa solo che Peacchina torni a casa sana e salva. Vecchio stronzo...
  • Bowser: Anche per lui la storia non cambia, ottiene un nuovo potere, va al castello, sconfigge facilmente Mario, rapisce Peach, prepara piani geniali che per colpa di Kameka andranno a puttane[8], aspetta che i suoi scagnozzi vengano sconfitti uno dopo l'altro, prepara la trappola finale per l'idraulico, Mario arriva, la trappola fallisce, inizia il combattimento finale, Bowser perde e se ne và esclamando: "LA PROSSIMA VOLTA NON FINIRÀ COSÌ!!!!". Ma stavolta nonostante la sua stazza non pesa più di 500 grammi.
Kameka.gif

Kameka lo scorso 6 Gennaio. Come potete vedere non ha il sacco, la crisi ha colpito anche lei.

Luigi che saluta.jpg

Luigi saluta il fratello e ringrazia Miyamoto di non averlo ficcato in una situazione assurda.

  • Kameka: l'avvizzito braccio destro di Bowser nonché l'addestratrice dei Magikoopa. Sta a Bowser come Koume e Kotake[9] stanno a Ganondorf[10] ed è talmente vecchia che quando era adolescente nel regno dei funghi erano appena comparsi i dinosauri ed è quindi normale che ogni tanto si rincoglionisca e faccia confusione mandando in mona i sublimi piani del suo pupillo, ma lui la perdona sempre grazie alle sua abilità culinarie, le sue specialità: frittatina all'ortica con salsa di muffa e pepite di carbone dolce, queste ultime le distribuisce anche ai bambini del mondo parallelo vicino in una nottata di inizio anno. Ebbene sì amici, Kameka e la Befana sono la stessa persona.
  • Merlocchio, Merluna, Harry Potter, Kira, Belrlusconi e altri personaggi che fanno numero: gente che non serve a un cazzo se non a rompere i coglioni con dialoghi interminabili o per avviare le quest secondarie del tipo "trova un luogo adatto per gli incontri proibiti" o "la mia sfera di cristallo si è rotta che posso fare?".
  • Luigi: in questo gioco il ruolo di Luigi è proprio minimo. Se ne sta a casa per tutta la durata della trama (non va neanche alla festa di Peach[11]) a rassetare e a rammendare i vestiti del fratello. Come dire... L'apoteosi dell'inutilità.
  • I 7 Spiriti Stellari: sono stelle, sono sette e sono prigionieri. E quando li libererete vi daranno un nuovo potere che vi permetterà di liberarvi dei nemici in un petosecondo (quando funzionano).

[modifica] Quelli che combattono[12] (Mario dovrebbe stare qui)

Presentiamo ora il party, ovvero chi accompagnerà Mario in questa avventura, formato da una selezione di nemici che solitamente fanno da stuoino per l'obeso idraulico.

Goombario.jpg

Il temerario Goombario. Notare il berretto simile a quello del suo idolo. Però blu!

  • Goombario: il più masochista del gruppo, nonché traditore della sua specie. Non solo è un Goomba ed aiuta Mario, ma lo idolatra, ha un nome simile al suo e lo imita nel vestiario. Inoltre si ritiene più intelligente dei normali Goomba e sa tutto su di essi e su gli altri mostri che incontreranno, compresi i punti deboli che naturalmente spiffererà all'idraulico. Come se non bastasse è abile anche nel combattimento e con i suoi attacchi a base di craniate riesce a fottere velocemente i PV dei nemici e questo è il motivo principale[13] per cui lo userete per buona parte del gioco.
Kooper.jpg

Kooper è appena rientrato da una notte brava... Ha fatto fuori 11 Goomba e mandatone all'ospedale il doppio.[14]

  • Kooper: un Koopa dal guscio blu rissoso, attaccabrighe e tostissimo. Ingaggiare una lotta con lui significa solo una cosa: Morte! Essendo un esponente dei koopa come tutti ha partecipato al tirocinio militare obbligatorio imposto da Bowser. Durante suddetto tirocinio si distinse dai suoi compagni oltre che per le sue elevate capacità belliche per il colore insolito del guscio[15], ma alla fine del corso decise di non specializzarsi per una delle truppe d'elite e si trasferì nella colonia pacifica dei koopa non troppo lontana dal borgo del castello. Quando si rese conto però che il massacro era la sua vocazione istituì insieme a sua madre un Fight Club clandestino e truffaldino nei sotteranei della comunità, dove si riunivano i più forti combattenti da tutto il Regno dei Funghi e anche da quelli vicini. Ed è qui che Mario lo recluterà per il suo party (mentre era intento a combattere contro Donkey, Diddy e perfino Funky Kong) con la promessa di combattere contro i più potenti tra gli sgherri di Re Bowser e se li avesse battuti di iscriverlo al torneo Tenkaichi.
Bombette.jpg

BOOOOOOOOOOOOOOOOM!!!!!

  • Bombette: una Bob-omba di sesso femminile i cui poteri consistono (ovviamente) in esplosioni e deflagrazioni varie. Verrà reclutata da Mario a circa metà del primo capitolo nella versione koopa di Guantanamo e la aiuterà ad evadere facendo saltare un muro usando i suoi poteri (fino all'arrivo di Mario non ci aveva pensato. Ma quanto è sagace!). Il motivo della sua prigionia è presto spiegato: essendo il capo-comico della compagnia <<Koopa Boom-Boom>>, non prese bene la sostituzione del suo sketch migliore, che a suo dire fa esplodere (letteralmente) il pubblico dalle risate, con uno di quelli di Luttazzi (che visto il suo repertorio ORIGINALE[citazione necessaria], ha tutta la stima di Bowser) e quando andò al cospetto di sua infingardaggine per protestare, lui dall'alto della sua magnanimità la fece imprigionare. E così dopo l'incontro con Mario decise di unirsi a lui per il più ovvio dei motivi: la vendetta.
Parakarry.jpg

Quote rosso1.png Ma dove sono finito? Quote rosso2.png

  • Parakarry/Koopostino: il personaggio più sfigato. Non solo per l'abbigliamento ma anche perché il suo nome fa pena[16]. È evidentemente un postino, ma avendo il senso dell'orientamento uguale a quello di Zoro e una soglia di attenzione peggiore di quella di Naruto, si perde di continuo e smarrisce le missive che, come se non bastasse il resto, dovrete ritrovare e consegnare ai leggittimi destinatari e se ci riuscirete potrete ottenere degli utili oggetti per le battaglie (tutti funghi, non illudetevi). Come se non bastasse c'è anche un altro buon motivo per odiarlo, l'unica volta che non si perde è quando consegna a Mario l'invito alla festa di Peach ad inizio gioco, quindi se il nostro "Parry" si fosse perso non sarebbe successo niente[17], ma le sue capacità in battaglia e sul campo ve lo faranno sopportare almeno un pochino, si spera.
Lady Boo.jpg

Quote rosso1.png Ahahahahahaha! IO sono perfetta, TU non puoi vincere! Quote rosso2.png

  • Lady Boo: Lady Mary Boo DeFantasmonius, o più semplicemente Mary Boo, è la contessa che regna con pugno di ferro sulle terre del terrore, una regione perferica del Regno dei Funghi luogo d'origine dei pestiferi Boo. Caratterialmente è identica ad una qualsiasi delle ragazze aristocratiche scassapalle che popolano gli shojo manga, ma in confronto a queste quando sarete saturi dei suoi atteggiamenti altezzosi e dei suoi commenti acidi non potrete ucciderla, ma solo farla sparire per un po' nelle retrovie del vostro party. Si unirà alla compagnia (solo dopo aver tormentato Mario per un'oretta buona) per salvare i suoi schiav sudditi dall'implacabile appettito di Tubba Blubba[18], che li trova piacevoli come stuzzichino pre-aperitivo.
Watt.jpg

Puccioso vero? Aspettate che parli e vi ricrederete.

  • Watt: una scintilla elettrica neonata dalla lanterna di un Lanterasma[19]. Seguirà Mario per via dell'imprinting e lo chiamerà mamma per tutto il resto del capitolo in cui lo incontrerete finché lui non sbotterà in una bestemmia colossale che comprende qualsiasi divinità conosciuta e anche qualcuna sconosciuta. Da lì in poi il piccolo Watt incomincerà a chiamarlo con il suo nome e a minchionarlo con giochini tipo: "L'idraulico baffuto dice cosa?", diventando così l'oggetto dell'odio dei suoi compari, che tenteranno di accopparlo nei più svariati modi ma senza successo, perché nonostante abbia sì e no diciassei ore di vita i suoi poteri elettrici sono più forti di quelli del Pikachu di Ash Ketchum e lo aiutano non poco nelle risse che provoca. Dopo la sconfitta di Bowser sarà l'unico della compagnia a fare carriera, infatti diverrà il tecnico delle luci di molti classici del cinema come Twilight (si deve a lui lo splendido[citazione necessaria] scintillamento della cute vampiresca).
Sushie.jpg

Sushie nella versione americana...

Sushi torta nuziale.jpg

... e in quella giapponese.

  • Sushie: una Pesciolina Smack dal carattere socievole e l'unico membro della compagnia ad avere un lavoro, gestisce infatti un asilo nido sull'isola di Yoshi dove accudisce i giovani dinosauri, gli insegna come divorare i nemici senza masticarli e li prepara, con varie esercitazioni, a scappare nel caso il vulcano dovesse eruttare (cosa che avverrà puntualmente dopo che il party approderà sull'isola). I suoi attacchi sono molteplici, eccone una breve lista:
  • Uno sputazzo
  • Un attacco simile a splash di Magikarp che però infligge danni
  • Uno tsunami che uccide e distrugge tutto
  • La temibile combo Coca Cola light e Mentos
  • Predica da maestrina che paralizza i nemici dalla strizza
  • L'attacco "Sewer".[20]

La pesciolina inoltre ha anche la capacità di potervi trasportare sulla superficie dell'acqua, cosa che vi tornerà utile solo sulla suddetta isola.

Ha anche una figlia di nome Sashimie della quale però non ha più notizie da quando è partita per un viaggio in Giappone.
Lakilester.jpg

Questo losco figuro vi renderà la vita un casino.

  • Lakilester: un Lakitu emo, truzzo, idiota e inconsapevole, perché lui si crede un metallaro hardcore e soprattutto un pilastro fondamentale della truppa Koopa, tanto da mettere inizialmente i bastoni tra le ruote a Mario e i suoi compagni, ma poi preso dai sensi di colpa dovuti alla sua EMOtività e soprattutto spinto dalla sua ragazza Lakilala[21], saboterà il piano malefico del suo caposquadra e si unirà alla compagnia tormentando gli altri con i suoi complessi e dubbi sulla leggitimità della loro missione. Nonostante il suo essere emo ed i suoi continui dubbi su praticamente ogni cosa ci sono tre cose su cui non cambierà mai idea:
  • 1° il suo look, infatti senza i suoi occhiali da sole della Ray-Ban ed il suo ciuffo punk non andrebbe neanche a trovare la sua nonnina
  • 2° il suo attacco principale, ovvero l'attacco base di ogni Lakitu, la pioggia assassina di Koopistrici
  • 3° la sua ragazza Lakilala, tanto che ascolta sempre i suoi consigli e le fa tantissimi regalini. Girano anche delle voci che presto la sposerà[22]

Il ragazzo Lakitu vi servirà anche come mezzo di trasporto per passare su burroni pieni di spine o laghi di lava, senza peraltro ferirsi in alcun modo. Tutto merito del suo grande culo della sua nuvoletta.

  • Nemici: la solita caterva di tartarughine e funghetti assassini che sitrovano in ogni gioco del panzuto idraulico. Si riverseranno in massa sulle pianure, nei deserti, nei laghi, nei castelli e in ogni altro luogo che Mario visiterà che non sia abitato anche dai Toad.

[modifica] Boss

Goomboss 2.png

Perché nessuno si fida di lui? Eppure ha una sguardo così intelligente.

Questi loschi figuri mi hanno prima minacciato, poi pestato, poi rotto il Wii ed infine compratomene uno nuovo solo per avere una sezione tutta loro in cui apparire come esseri degni di stima per le loro capacità guerriere. Ma visto le figure di merda che fanno in combattimento se la possono scordare.

[modifica] Goomboss

Il Re dei Goomba e il primo, temibile[citazione necessaria] boss del gioco. È talmente tenuto in considerazione all'interno della truppa Koopa che non gli viene neanche assegnato il compito di custodire uno degli spiritelli stellari (lo afferma lui stesso), allora per sentirsi almeno un po' utile chiama i suoi due fedeli servitori Rosso e Blu ed insieme a loro terrorizza la foresta dove abita Goombario ed impediscono l'accesso al ponte che conduce a Borgo Toad. Inutile dire che verrà miseramente sconfitto da Mario e senza che l'idraulico abbia bisogno dell'aiuto del piccolo Goombario.

Koopa Bros.jpg


[modifica] Le Power Tartarughe Ninja Rangers

Chiamati anche Koopa Bros, dovrebbero essere una specie di artisti circensi falliti che ora si dilettano a compiere malefatte e birbonerie per conto di Bowser. Visto però il loro scarso successo solo anche nel rubare un tozzo di pane, un giorno sua sgradevolezza decise di assegnarli la supervisione della costruzione della fortezza Koopa e l'ordine di diventarne anche i capocarcerieri. Una volta completata la costruzione i quattro imprigionarono i costruttori e cominciarono a schiaffarci dentro chiunque osava anche solo guardare da lontano la fosca prigione o non sposasse le idee totalitarie del regime Bowseriano. Tutto sembrava andare a meraviglia per i 4 giovani cheloni fino al giorno in cui il loro Re non gli diede il compito di custodire uno degli spiriti stellari e fu allora che iniziarono i guai. Infatti di lì a poco giunse alla fortezza il nostro idraulico che dopo aver sventrato le prigioni con l'aiuto di una dei reclusi (tale Bombette, riporterà il verbale preso in visione da Bowser) e scalato piano per piano il torrione da dove dominavano la regione li affrontarono, ma nonostante le loro mitiche mosse coreografiche da ninja e il loro devastante attaccco rotante 4x4 vennero abbattuti, ma non sconfitti infatti invocarono ognuno il potere dei loro Koopa Zord per chiamare in soccorso il mitico...

Bowser Robot.jpg

Il possente Bowser Zord in tutto il suo, eugggh... splendore.

[modifica] Bowser ????[23]

Questo robot formato da quattro mini-zord è l'arma letale dei Koopa Bros. Peccato che verrà demolito in un petosecondo grazie all'aiuto della vendicativa Bob-omba comica. Visto che scassarvi con specifiche tecniche, statistiche e dati sul magnifico marchingegno non è che mi entusiasmi e a dirla tutta non mi va, vi dirò invece con che hobby passavano il tempo i 4 prima di ritrovarsi con il grugno in frantumi.

  • Rapimenti di Bob-ombe, Toad e altri pacifici abitanti da stivare in massa e insensatamente nelle segrete. Ciò ha portato ad un'ecatombe quando Mario fece detonare Bombette per fuggire, ma al processo sono stati assolti
  • Ricerca costante ed ossessiva di una nuova posa plastica da usare prima delle battaglie
  • Il Monopoli
  • Lavanderia della truppa
  • Il salto della cavallina estremo
  • Pratica di incantesimi per riporatare alla forma originale i tartossi (ma perché??)
  • Lucidare le parti di Bowser ????
  • La Morra cinese
  • Molestare telefonicamente Wendy Koopa (la figlia di Bowser)

Dopo la seconda sconfitta si sono dati alla macchia, ma richiamati da Bowser si sono recati al suo castello dove sono stati nuovamente malmenati[24] e successivamente arrestati e processati per eccidio di Bob-ombe, ma come già detto sono stati assolti.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Giochi di carte collezionabili, ignoranti!
  2. ^ In pratica una cagata comunque.
  3. ^ Maschio!
  4. ^ Come Bowser gliele abbia rubate non è dato sapere.
  5. ^ Ipotesi: nel regno Koopa scarseggia la figa. E anche nel regno dei funghi a dirla tutta.
  6. ^ Sì, come la merda... Contenti?
  7. ^ Che tenera la Nintendo vero?
  8. ^ È bello avere dei collaboratori capaci, eh?
  9. ^ Le Twinrowa per intenderci.
  10. ^ Lo ha accudito fin da quando è uscito dall'ovetto.
  11. ^ La stronza neanche lo ha invitato.
  12. ^ Per modo di dire.
  13. ^ Nonché l'unico.
  14. ^ Uscendone solo con un graffio. Tosto.
  15. ^ I Koopa blu sono considerati porta-sfiga.
  16. ^ Soprattutto quello italiano.
  17. ^ Si perché se non c'è una festa, non è Peach a prepararla e Mario non è presente, Bowser non agirà, è un dato di fatto.
  18. ^ Ne parleremo in seguito.
  19. ^ Non chiedete cosa sia, non lo so.
  20. ^ Visto il nome vi lascio immaginare come sia.
  21. ^ Le donne...
  22. ^ E saranno cazzi amari, perché quando uno è così succube della sua ragazza si sà che finisce male.
  23. ^ Chiamato anche che cazzo è!?
  24. ^ Però non da Mario.


Nintendo logo.png
Strumenti personali
Altre lingue
wikia