Paolo Meneguzzi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Rosicone paperino che esplode
ROSICONE!!!


Che c'è, non ti piace quello che è scritto qui?! Se ti senti ferito nell'orgoglio puoi benissimo andare a piagnucolare dalla mamma oppure gentilmente qui. Qui facciamo dell'ironia su tutto, e se non ti va bene sorridi: presto riceverai un calcio rotante sui denti.

Rosicone paperino che esplode


Avvertimento autoradio assordante
Attenzione
Questa roba è inascoltabile!
L'ascolto prolungato può portare alla paralisi cerebrale.
Si consiglia di accucciarsi a terra o di scappare a gambe levate.
Puffo1
Meneguzzi Paolo

Paolo Meneguzzi indica alla folla il numero di dita che riesce a infilarsi su per il culo.

Quote rosso1 ma vi rendete conto di quello che scrivete??? sietepatetici,vergognatevi,con tutte le cattiverie ke scrivete....l'invidia è una brutta bestia!!! lui a 30 anni è una persona realizzata, di fama ke si guadagna da vivere autonomamente...e voi??? Quote rosso2

~ Una fun sfegatata di Paolo Meneguzzi. Sua madre.
Quote rosso1 Tu paragoni Jim Morrison a Paolo Meneguzzi?? Ma che ti sei fumato il cemento armato? Ma vai a fare in culo Quote rosso2

~ Pino Scotto a un tizio che fuma cemento armato


Paolo Meneguzzi è... beh è qualcosa, solo che nessuno sa ancora cosa sia. Le teorie più ardite sostengono si tratti di un cantante ma è chiaro che si tratta di congetture fantasiose e senza nessun riscontro reale. Nell'attesa di capire cosa sia, Paolo Meneguzzi potrebbe essere qualunque cosa, anche il vaso di gerani che avete sul vostro balcone.

[modifica] Vita

Paolo Meneguzzi nasce nel 1976 ed è cresciuto in una famiglia di artisti: certe persone non prendono un cazzo dai propri genitori. Tuttavia nella speranza di tirare fuori da lui un pizzico di creatività il nonno svizzero Brodel gli regala una chitarra elettrica di plastica. Il piccolo Paolo gli dirà:

Wikiquote
«Nonno, ma questa chitarra è scadente!»

E il nonno:

Wikiquote
«Beh, nemmeno tu sei Jim Morrison!»

Nell'attesa di sapere se sia cresciuto artisticamente e mentalmente sappiamo che fisicamente è cresciuto a Varese, dove per 4 anni tentò di cantare sulle navi come Berlusconi ma senza risultati apprezzabili. Dopo minuti e minuti di studio e di sacrifici consegue un diploma in ragioneria che ancora oggi usa al posto dei sottobicchieri di cartone ma la vera svolta arriva quando incontra Massimo Scolari, talent scout di artisti di successo che di lui dirà:

Wikiquote
«Mi ha abbassato tremendamente la media»

[modifica] Lo sdoganamento

Paolo meneguzzi

Paolo Meneguzzi fa una supplica al suo pubblico: vi prego, non le pigne in faccia.

Questo paese è un'irresistibile calamita per tutto ciò che è mediocre e Paolo Meneguzzi ne approfitta subito. Durante il Festival di Sanremo 2001 tra le Nuove Supposte si presenta anche lui, cantando una versione mixata del Ballo del qua qua giudicata molto positivamente da una giuria di anatre sedute in prima fila. Nello stesso anno debutta in Italia col suo primo album Un sogno nelle mani, distribuito gratuitamente all'uscita delle metropolitane.

[modifica] Vero: che sei una sòla vero, che sai cantare: falso...

Nell'aprile del 2003 irrompe nei già disastrati panorami musicali italiani un nuovo agghiacciante tormentone, partorito dalla mente sterile di Meneguzzi: Vero falso, tre minuti di canzone in cui il giovane cantante svizzero sembra stia controllando le risposte dei quiz per la patente.

L'album si piazza subito in cima alle classifiche, nessuno poteva pensare che in Italia ci fossero cime di classifiche così basse. Dello stesso anno è il secondo album Lei è, un disco completamente biodegradabile, una scelta ritenuta necessaria dopo la fine che la gente aveva fatto fare al primo. Nel 2005 Meneguzzi vince il Disco d'oro a patto che non faccia altri album.

[modifica] A volte ritornano

Nel 2004 Meneguzzi torna a Sanremo perché aveva dimenticato gli occhiali. Sul palco dell'Ariston canta Guardami negli occhi (prego) ed arriva quarto, subito dietro a Sam Pilastro e alla sua commovente Quest'amore bello come una betoniera. Nel 2005 il letale connubio Meneguzzi - Sanremo si ripete con la canzone Non capiva che l'amavo che non vincerà il Festival solo perché gli altri concorrenti in gara erano ammanicati meglio di lui.

Senza darsi per vinto, nonostante l'evidenza giochi sempre contro di lui, il Jim Morrison elvetico inizia un tour musicale che parte dalla Svizzera e termina sempre in Svizzera, ma senza saltare neanche un villaggio. Molte mucche durante i suoi concerti abortirono la montata lattea ma potrebbe essere una coincidenza, l'ultima parola spetterebbe comunque alle mucche che si sono tuttavia chiuse in un ostinato silenzio.

[modifica] Nemmeno l'America è al sicuro

Nel 2008 viene pubblicato negli Stati Uniti e in America Latina Música, raccolta dei migliori insuccessi del Meneguzzi. L'album viene erroneamente scambiato dal pubblico americano come una compilation di rock demenziale, ricevendo critiche estremamente positive. Ricky Martin dirà:

Wikiquote
«Meglio di Elio e le Storie Tese, non ho mai riso così tanto»

Sempre del 2008 è il singolo Vai via, estratto dall'album Corro via, un titolo ritenuto necessario per rassicurare tutto il mondo della critica musicale.

Il 26 febbraio ha partecipato al festival di Grappa del mar in Cile come presidente della giuria internazionale, lo avevano scambiato per il cugino di Enrique Iglesias. Chiarito l'equivoco Meneguzzi è stato invitato ad accomodarsi fuori e, già che c'era, a buttare via la spazzatura vicino alla porta.

Per il 2010 Paolo Meneguzzi ha annunciato l'inizio di un nuovo tour musicale. Le autorità italiane hanno chiesto quali sono le sue condizioni e stanno cercando di arrivare ad un accordo.

[modifica] I fan di Meneguzzi

Quote rosso1 Meneguzzi si che è sempre musicista in gamba...altro che loro... diventeranno come quelli incapaci di Battisti, De Gregori, De Andrè...che non erano capaci di cantare... sono diventati famosi xkè erano ricchi!!! Quote rosso2

~ fun di Paolo Meneguzzi su Paolo Meneguzzi

Il commento dell' Associazione nazionale critici musicali non si è fatto attendere:

Wikiquote
«piena solidarietà ai cerebrolesi.»

[modifica] Curiosità

Cocaina

Celebre giocattolo di Paolo Meneguzzi.

  • Il suo vero nome è Paolo Moto Guzzi.
  • Dicono sia un cantante.
  • Dopo aver bevuto molta Cocacola riesce a dire le vocali ruttando.
  • Recentemente ha pubblicato il suo ultimo saggio, "Cosa fareste se domani mattina vi svegliaste e vi accorgeste che la lettera V non esiste più?"
  • È allergico alla polvere e agli acari. Gli acari dal canto loro sono allergici a Paolo Meneguzzi.
  • Una volta, ospite a TRL diede il suo indirizzo e-mail dicendo che avrebbe letto le mail dei suoi fun: quel giorno imparò un sacco di parolacce nuove in una volta sola.
  • Durante una campagna di aiuti umanitari per il Darfur vennero inviate alle popolazioni locali centinaia di dischi di Paolo Meneguzzi, in modo da istigarli al suicidio di massa e risolvere il problema in quella regione una volta per tutte.
  • Paolo Meneguzzi fa parte della Nazionale cantanti pur non essendo un cantante.
  • È celeberrimo in Burundi, dopo Cristiano Malgioglio ovviamente.

[modifica] Collegamenti

[modifica] Note



Strumenti personali
wikia