Paolo Maldini

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Salvador dali montre molle au moment.jpg
Questa voce soffre di passatismo (... e di matusità).
Nel leggerla non stupirti di tutte le convenzioni storiche e temporali che sono state violate e fregatene. Ormai rivedere in chiave fantastica i fatti storici è una pratica accettata anche dal Vaticano.


Berlusconi 1501.jpg
Milan, scelgo te!

Il Milan ha scelto questo giocatore per aggiungerlo alla sua fantastica rosa.
I due talent scout, Lo Zio e Il Papi, hanno visto in lui qualità inimmaginabili per persone normali e un oneroso stipendio da pagargli.
Domani iniziano gli esperimenti genetici i test di routine con Milan Lab.

Adriano Galliani estasiato.jpeg
PaoloMaldini.jpg

Paolo Maldini con la maglia dell'Inter.

Quote rosso1.png Maldiniuk! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Era tra i Lanzichenecchi al sacco di Roma. Quote rosso2.png

~ Carlo V su Maldini
Quote rosso1.png Babbo mio! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Ma quello è Scamarcio Quote rosso2.png

~ Bambina di 11 anni su Maldini
Quote rosso1.png L'esempio che il Milan punta sui giovani Quote rosso2.png

~ Tutti su Maldini
Quote rosso1.png Nella vita sssssi vince e sssssi perde... ma non cosssssi da coglioni! Quote rosso2.png

~ Cesare Maldini al figlio dopo Milan-Marsiglia
Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Paolo Maldini

Paolo Maldini (Marte, 1 gennaio, Millemila a.C.) è un giovane calciatore[citazione necessaria] del Milan dell'Inter noto anche con il nome di Adamo.

[modifica] Biografia

Mummia 1.jpg

Maldini, seduto sulla panchina del Milan durante la partita mummie contro faraoni.

[modifica] Origini

Generatosi da solo, nonostante si creda sia nato da Giulio Cesare, Paolo fu cacciato dal giardino dell'Eden e pensò bene di diventare capostipite dell'umanità. Decise dunque di inventare qualcosa che fosse pulito, contro la violenza e la corruzione, ma ritrovatosi senza idee creò il calcio dando -per la rabbia - una pedata a una lattina trovata per terra.

[modifica] L'evoluzione

La serie di reincarnazioni cui si è sottoposto hanno reso labile il confine tra realtà e mito. Ciò che alcuni archeologi hanno scoperto è che il suo vero nome è Connor MacLeod del Clan MacLeod, nato in Scozia, nelle Highlands. Inseguendo una libellula in un prato, un giorno che aveva rotto col passato, quando già credeva d'esserci riuscito, subì un fallo. Gravemente ferito e per questo ritenuto ormai moribondo persino dalla propria famiglia, quando il giorno dopo si risvegliò in piena forma, con le ferite completamente guarite venne immediatamente additato come demone e bandito dal proprio villaggio. Fu allora che firmò il suo patto col Diavolo, che ancora lo lega all'Oscuro Signore RossoNero.

[modifica] Il successo

In Nuova Scozia (Provincia di Milanello), ha intrapreso la professione di maniscalco di tacchetti e ha preso moglie (Eva). Un giorno viene raggiunto da Juan Sacchi Berluscoňez Ramirez (noto anche Tabarez), che lo mette in guardia su un pericolo imminente e gli mostra la verità: lui è un immortale così come lo è il fedele compagno Costacurta. Ramirez gli parla anche dell'Adunanza: un giorno tutti gli immortali si dovranno radunare a Milanello per comporre una squadra di satanisti per la conquista del Vaso di Pandora (vedi anche Champions League), il torneo all'ultimo sangue in cui, alla fine, ne resterà soltanto uno. Per questo Connor-Maldini dovrà imparare a combattere sul campo.

[modifica] Età contemporanea

Ai giorni nostri ritroviamo un Connor-Maldini completamente a suo agio nel tempo attuale, nonostante imperversi ancora la guerra tra gli immortali. Paolo ha tre figli avuti con Sebastiano Rossi: Filippo Inzaghi, l'amato primogenito; Del Piero l'odiato secondogenito; Shevchenko, figliol prodigo adottivo e pecora più nera che rossa della famiglia, riaccolto in seno alla famiglia dopo un periodo di perdizione coi Blues Brothers.

[modifica] Carriera calcistica

Paolo ha avuto tante squadre durante la sua carriera, ma tutte col nome "Milan". Ha inoltre giocato 98458275982397847 partite con la nazionale italiana, arrivando sempre secondo, anche quando la sua era l'unica squadra a partecipare. Maldini non ha la minima intenzione di ritirarsi perché vuole giocare la sua venticinquesima stagione col Milan per spodestare Assurbanipal nel cuore dei tifosi rossoneri ed essere eletto dio sia in cielo che in terra. Nelle ultime dieci stagioni viene regolarmente ibernato alla fine di ogni partita per essere scongelato soltanto a un minuto dall'inizio della partita successiva. Lo stesso Paolino ha già fatto sapere che nel prossimo campionato sarà sottoposto a un'ibernazione duratura in attesa di essere liberato per la finale di Champions League.

[modifica] Palmarès col Milan

  • 18 Scudetti
  • 5 Coppa Italia
  • 5 Supercoppa Italiana
  • 70 Champions League
  • 3 coppe Platinette
  • 14 coppa del nonno
  • 2 Coppe delle Coppe
  • 66 Coppe delle poppe
  • 4 coppe intermilancontinentali
  • 4 Supercoppa Europea
  • 3 Trofeo Berlusconi
  • 40 Berluschino d'oro
  • 1 Coppa Maldini
  • 20 coppe delle dentiere
  • 3 Coppa del Moggi
  • 1 Mitropa Cup
  • 2 Tits cup
  • 20 coppe pensionati d'italia
  • 1 coppa "casa di riposo"
  • 1 argento nelle olimpiadi di Atene nel 772 a.C
  • La prima guerra mondiale (alla seconda non partecipò a causa della sua anzianità, all'epoca aveva 70 anni)

[modifica] Palmarès con la Nazionale

  • 1 mongolino d'oro
  • 1 tapiro

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Maldini è l'ultimo Immortale, ma ha confidato il suo segreto a diverse altre persone tra cui Costacurta e Cafù.
  • Maldini non invecchia, fa la muta.
  • Si dice che l'unico a conoscere la sua vera età sia stato un chirurgo (prematuramente scomparso a 102 anni), che durante un intervento aveva contato i cerchi concentrici del tessuto muscolare.
  • Nella famosa partita contro la rappresentativa degli inferi Maldini ha salvato il gioco del calcio con un coraggioso intervento in scivolata che ha fermato l'azione offensiva dei demoni. Dal suo provvidenziale rilancio si è sviluppata l'azione che ha permesso a Eric Cantona di bucare il portiere avversario, scongiurando così la tragedia.
  • È stato sposato con George Weah, noto pornoattore famoso per la sua interpretazione in "La spada nella doccia".
  • Maldini è talmente masochista da voler giocare fino a che non gli staccherà una gamba calciando il pallone e non entrerà l'ambulanza in campo
Strumenti personali
wikia