Pallamano

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

13 batista-jbl.JPG

Normale azione di gioco durante una partita di pallamano

La pallamano è uno sport che si è inventato da solo nel 1932 A.M.B. (Avanti Mike Bongiorno), in seguito alle lamentele della nazionale Giappocinese di Calciatori senza piedi, stufi marci di essere sempre battuti dai rivali normodotati. Questo fu l'inizio della fine.
Col passare degli anni, alcune persone dotate di 21 diti vollero cominciare anche loro a giocare a Pallamano. E questo fu veramente l'inizio della fine.
Sul campo cominciarono a crearsi vere e proprie battaglie sempre più cruente e piene di sangue, finché i giocatori senza piedi ebbero la peggio e si estinsero. Col passare dei secoli, l'usanza di picchiarsi non venne persa, anzi: la pallamano debuttò nelle Olimpiadi di San Zeno di montagna come sport estremo e arte marziale. L'unica differenza rispetto ai primi tempi fu l'introduzione dopo il concilio di Trento dell'arbitro, presenza che rende più interessante il gioco perché è più difficile picchiare gli avversari senza farsi vedere.

[modifica] Regole

Le regole della pallamano sono poche e semplici:

  • Colpisci gli avversari mentre l'arbitro non guarda
  • Non farti colpire, a meno che l'arbitro non stia guardando
  • Fai il bravo davanti all'arbitro e fagli gli occhi dolci, ma sputagli addosso e insultalo appena si volta dall'altra parte

Come si può vedere, l'unico scopo della pallamano è sconfiggere quello che, si badi bene, non è l'avversario ma il nemico, senza esclusione di colpi. Il fatto che poi ci sia una palla in campo e che a volte finisca in una delle due porte è del tutto secondario... ovviamente

Giocatore di pallamano.JPG

Notare l'espressione piena di gioia del giocatore, ma soprattutto il giocatore avversario che arriva da destra

[modifica] Ruoli

  • Centrale: Comanda il gioco chiamando schemi inventati di sana pianta, giusto per confondere gli avversari.
  • Terzino: Si crede il più figo del gruppo, e ha il compito di farsi marcare a uomo per spostarsi verso metà campo, dove l'arbitro non lo vede, per sodomizzare il nemico, lanciarlo nel pubblico e poi guardare l'arbitro con aria innocente.
  • Ala: L'unico a cui è permesso volare, è l'elemento più inutile della squadra. Originariamente serviva a farsi passare la palla e poi ridarla indietro; ora che la palla è solo un elemento secondario, l'ala non ha più un compito specifico. Si potrebbe dire che è lì per bellezza, ma basta guardarlo in faccia per capire che non serve neanche a quello.
  • Pivot: Il vero uomo che decide le sorti della partita, il suo compito è rompere i coglioni alla difesa avversaria, cercando di darne più che di riceverne.
  • Portiere: É il più sfigato del gruppo e vive in un mondo tutto suo, convinto che lo scopo della pallamano sia fare gol, e cerca quindi di non far entrare la palla nella propria porta. Se il gioco si stabilizza a metà campo è solito masturbarsi.
  • Allenatore: Deve urlare fino a perdere la voce, non importa cosa, purché faccia casino. Si narra che lo faccia per coprire le indicazioni che l'allenatore avversario impartisce alla sua squadra, non accorgendosi che anche l'altro allenatore urla per lo stesso motivo. Se ne deduce che urlano entrambi per niente.
  • Panchinari: Prendono per il culo gli avversari che passano nei loro paraggi, in modo da farli arrabbiare al punto di pestare qualcuno anche davanti all'arbitro, con conseguente espulsione.
  • Tifosi: Picchiano i Giocatori, che distratti si avvicinano troppo alle tribune. Non essendo soggetti alle decisioni dell'arbitro, usano frequentemente spranghe e badili.

™abbigliamento: nella pallamano, i giocatori devono indossare una divisa con i colori della squadra a cui appartiene, ma in realtà completamente inutile perché, alla fine della partita, è sempre e comunque ricoperta di pece e sangue (quasi tutto di altre persone). rimane comunque molto gradita dai giocatori perché con essa è possibile coprire lastre di metallo, scorie nucleari, e ornitorinchi addestrati a volte per distrarre l'arbitro, a volte per seminare il panico in campo, a volte per uccidere gli avversari. è particolare la divisa dei portieri, che spesso bisogna comprare più volte all'anno a causa di furti da parte di gabber: infatti la divisa del portiere è molto colorata, attillata nei pantaloni, e larga sulla vita... o più semplicemente ridicola. il portiere è anche dotato di conchiglia, che si pensava servisse ad evitare la castrazione dello stesso, ma poi rivelatasi anche un ottimo modo per diminuire i casi di masturbazione. gli arbitri indossano divise della squadra antisommossa, dotati anche di lacrimogeni e manganello. mentre gli allenatori e gli spettatori si vestono alla cazzo... ma comunque sempre muniti di striscioni volgari e con contenuti per adulti. burzum fu un noto giocatore di pallamano, prima di trovare la sua vocazione come chirichetto. anche i cannibal corpse™ hanno avuto una squadra di pallamano, ma vennero squalificati dalla federazione internazionale perché troppo clementi, ed avere come divisa delle immagini troppo cattoliche

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali
wikia