Palestina

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Repubblica Dittatoriale della lotta armata palestinese
Palestinabandiera.jpg Fionda palestina.JPG
(Bandiera) (Stemma)

Motto: Tira la pietra e nascondi la mano
Inno:

Capitale
Maggiori città
Lingua ufficiale
Governo
Capo di stato
Riconosciuta da Nessuno, nemmeno i palestinesi
Area 0 kmq
Popolazione

In diminuzione costante


Moneta
Religione

Islam


Sport nazionale

Intifada



Quote rosso1.png Chi cazzo sono questi? Quote rosso2.png

~ Islamici su transumanza ebrea.
Quote rosso1.png Il Dio America ci ha indicato la nostra nuova terra. Quote rosso2.png

~ Popolo ebreo su mandare fuori dal loro paese i palestinesi.
Quote rosso1.png Israele non esiste? E allora da dove cazzo arrivano tutti 'sti missili? Quote rosso2.png


La Palestina è la terra santa degli Ebrei, il territorio indicato loro da Dio in precedenza e da un personaggio molto più potente successivamente.

Gli ebrei dopo essersi dispersi in ogni parte del globo vennero ritrovati e raggruppati in appositi campi profughi dal semi-sconosciuto Adolf Hitler e poi, dopo anni e anni di guerre per dare a questi popoli un loro paese, Hitler vinse e gli ebrei (ormai ridotti di un terzo per colpa di una malattia che gli faceva sprigionare gas nervino dall'ano al posto delle scorreggie con conseguente morte) arrivarono in Palestina grazie all'appoggio degli Stati Disuniti Da Merica, storici alleati di Hitler, e lì, ispirati dal loro Dio, dissero testuali parole agli abitanti islamici:

Wikiquote.png
«saalam idiot asmana diribu bulabulabula sakarn nannofogy yaaaa»

che tradotto sarebbe:

Wikiquote.png
«Levatevi dal cazzo»

Ovviamente gli islamici non vollero lasciare tanto facilmente i loro territori al popolo prescelto da Dio e da grandi maleducati risposero a tono agli insulti dicendo qualcosa in una lingua incomprensibile se non ad esperti glottoteti:

Wikiquote.png
«livativi di sta minchia, fitusi chi ssiti»
Molti si sono interrogati sul significato di cotante parole, ma nessuno è riuscito ad
Palestinacartina.gif
arrivare a una conclusione anche se probabilmente era una richiesta di pietà da parte di eretici pentiti.

[modifica] Geografia e località

La Palestina ha una geografia divina: secondo il rinomato testo storico intitolato Bibbia, la storia di tanti uomini ma di un solo popolo, è un posto dove nei suoi fiumi Tigri, Eufrate ed Eusuora scorrono latte e miele, cibi molto in voga in Palestina. È presente anche il Monte Sinai, sulla cui cima giganteggia il chiosco che in solo due ore scolpisce su delle steli tutto ciò che vuoi: dai nomi alle dichiarazioni d'amore, dai comandamenti agli inni ultrà... poi c'è il deserto, dove lavora il signor Lucifero La Russa, con il suo locale di spogliarelliste chiamato la Tentazione, dove solo un idiota non avrebbe approfittato delle due serate al prezzo di una. Altro bel posto di intrattenimento è il Golgota, luogo di Cabaret dove tutti coloro che si proclamano re di qualcosa, tipo re dei giochi oppure faceva anche solo di nome Re, doveva essere crocifisso sul monte; questa fine fece il buon vecchio Martino Lutero...

Nuova palestina.jpg

Rappresentazione politico/geografica della Palestina.

[modifica] Città

Presagerusalemme.jpg

Tipici turisti in visita a Gerusalemme

Le città più famose della zona, cioè quelle ancora rimaste in piedi dai bombardamenti sono:
  • Nazareth, luogo di villeggiature infantili del Messia della religione maggioritaria in Italia, Silvio Berlusconi.
  • Gerusalemme, la città amata da Ebrei, Cristiani e Musulmani, la amano così tanto da volerla per se e ammazzarsi tra di loro per averne il dominio, che carini...
  • Tel Aviv, grande città che ha pure una sua emittente, Tele Aviv, filiale merdaset d'oltre mare.
  • Bassano del Grappa, ex capitale dello stato prima di Gerusalemme, famosa per la sua grappa e per il suo Bassano, al contrario dei suoi del che sono abbastanza mediocri.
  • Arcore o Betlemme, luogo di nascita del figlio di Dio, famosa la grotta/stalla contenente la famosa Mangiatoia d'Arcore, prima costruzione abusiva del bambin santo.
  • Eden, città paradisiaca dove è vietato il commercio e l'assunzione di mele.
  • Be'er Sheva, città molto famosa per i suoi bar, dove non può mancare la Birra Be'er. Un illustre degustatore di birra dice a proposito di Be'er Sheva:
Wikiquote.png
«Be'er Sheva...aaaaaaaaaaaaaaaah»

[modifica] Flora e fauna

Attenzione cocomeri.jpg

Cartello posto all'inizio delle aree infestate da cocomeri killer

La flora e la fauna palestinese si sono dovute adattare alla condizione sociale e politica del paese, cioè la guerra.

Gli animali più presenti sono i conigli assassini, cioè una razza di conigli che è in grado di usare armi da fuoco e da taglio contro i guerriglieri. Si nutrono di organi sessuali umani perché credono che mangiandoli possano acquisire la libido tipica dell'uomo. Anche la flora come i conigli si è dovuta adattare alle precarie condizioni di vita della zona, creandosi due grandi famiglie di vegetali: i cocomeri killer e gli ananas malefici omicidi, da sempre nemici perché ognuno di loro crede l'altra famiglia indegna di ricevere le delizie del sottosuolo e spesso queste faide scaturiscono in battaglie tra le cucurbitacee e le bromeliacee con ingenti perdite da entrambi le parti. Raramente anche alcuni gruppi di ebrei o palestinesi possono essere attaccati da questi vegetali.

[modifica] Etnie

La Palestina è formata da alcuni gruppi etnici in particolare, qui ne elencheremo quelli più presenti:

[modifica] Sport

Pratofioritopoco.jpg

Tipico campo di gioco

Lo sport è molto praticato in Palestina, lo sport nazionale è il Tiro al Palestinese Islamico, che consiste nel lanciare con delle catapulte medioevali degli Islamici in aria, e tentare di prenderli con gli oggetti più disparati come pietre, ciabatte, vasi, pallottole...

Altro sport molto in voga è il Calcio con alcune varianti: la palla è una granata inesplosa mentre il campo da calcio è su un campo minato, in queste partite non ci si annoia mai e spesso, per la gioia dei tifosi, i giocatori esplodono in mille razzi colorati!

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia