Pagina principale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...



Icona cacca oro
Latrina
Obesi al supermercato
Fare la spesa è nella natura della donna, è parte integrante della sua essenza e passaggio obbligato per un completo e florido ciclo vitale. Dei negozi. La donna che fa la spesa è molto attenta all'alimentazione, preferisce una provenienza biologica, macrobiotica, omeopatica e vegana del cibo che acquista, anche se poi mangia altro perché quella roba fa abbastanza schifo. La donna che fa la spesa è il risultato degli esperimenti di alcune multinazionali americane negli anni '50 tendente a conquistare nuovi bacini di consumatori. Il geniale piano insinuò nel tessuto sociale le basi per la rivoluzione sessuale: quando le donne credettero di aver conquistato da sole il diritto a lavoro e uno stipendio, il gioco era fatto. O almeno questo è ciò che raccontava il bisnonno Alfredo. In realtà la donna fa la spesa da sempre: nella preistoria, mentre gli uomini si grattavano i coglioni sul divano guardando la partita disegnata sulla parete della caverna, le donne facevano la spesa raccogliendo vegetali e frutti nel supermercato della natura, e non spendevano una lira.

Leggi la voce • Tutte le voci in latrina • Vai alle votazioni • Proponi una votazione
Icona cacca argento
Voci di squallidità
Oxford Circus Londra tinta rosso

Marte è il quarto pianeta del sistema solare in ordine di simpatia. Meglio noto come il pianeta rosso per via della sua colorazione dovuta ad una prolungata esposizione ai raggi UVA senza essersi prima messo la cremina protettiva, Marte è sempre stato al centro delle fantasie di molti astronomi e dei feticismi dei fanatici degli UFO per via della remota possibilità che su di esso si possa trovare vita intelligente e un parcheggio libero davanti alla stazione centrale.

Il pianeta prende il nome dalla divinità romana della guerra, Marte, per l'appunto, il quale a sua volta prende il nome da Veronica Mars, il cui nome è ispirato a quello di un famoso snack.

Alcuni scienziati prevedono che Marte si schianterà contro la Terra non più tardi del 19 febbraio 2018, per altri, invece, la notizia è solo frutto di calcoli errati.

Leggi la voce • Tutte le voci di squallidità
Icona cacca punto interrogativo
Lo sapevi che...
Brfxxccxxmnpcccclllmmnprxvclmnckssqlbb11116

Brfxxccxxmnpcccclllmmnprxvclmnckssqlbb11116 è il maggior esponente dei nomi che nessuno vorrebbe mai avere.

Brfxxccxxmnpcccclllmmnprxvclmnckssqlbb11116 (detto anche Ignazio) nasce in Svezia da genitori entrambi bastardi. Alla registrazione del suo nome al padre venne confiscato il premio Genitore dell'anno e alla madre le ovaie così da impedirle di prolificare e distruggere la psiche di un altro essere vivente.

Tra le teorie sui motivi che hanno spinto i genitori a chiamarlo così troviamo:

  • Ipotesi Analfabetismo. I signori Diding, dopo essersi recati al comune, si sono ritrovati un foglio davanti e, pur avendo la buona intenzione di chiamare il figlio Albin, hanno scritto una serie di lettere a caso sperando di aver beccato la giusta combinazione.

Leggi la voce • Tutte le "lo sapevi che"
Bluebg_rounded_croped.png
Minilogo-Articoli-Recenti
Pagine recenti
Bluebg_rounded_croped.png
Npapocchio
Nonciclopedia


Nonciclopedia è un'enciclopedia online liberamente modificabile, collaborativa e gratuita, parodia di Wikipedia. Affronta tutti gli argomenti in modo umoristico e parodistico ed ha oltre 50 cugine straniere.


Bluebg_rounded_croped.png
Minilogo NonNotizie
NonNotizie

{{{3}}}

Flash:

{{{3}}}
Bluebg_rounded_croped.png
ImmaginiDX
Immagine del giorno da NonCommons
Mastella labirinto
Aiuta Mastella a raggiungere la poltrona passando per tutti i partiti!

Ingrandisci l'immagine • Tutte le immagini in latrina • Vai alle votazioni • Proponi una votazione
Bluebg_rounded_croped.png
Minilogo-lingue
Legione straniera
Caricamento-papocchio-mini Attendere, caricamento in corso...

scorri le lingue


Nonciclopedia garantisce la NON validità dei contenuti

Il progetto è ospitato da Wikia, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti in questo sito.
Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti, insieme a sua Mamma che l'ha generato.

Strumenti personali
FANDOM