Padre Gabriele Amorth

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Esorciccio3 big.JPG

Padre Amorth: gli anni d'apprendistato

Quote rosso1.png In nome di Dio vi banno! In nome di Dio vi banno! Ecce crucem Domini! Fugite, partes adversas! Quote rosso2.png

~ Padre Amorth cerca di esorcizzare la diabolica Nonciclopedia
Quote rosso1.png Bleeeeeaaaaaaah! ...eraihccams arocna òup is idraug. Eralat otiba'l otanivor oh el, isucs im, ho! Quote rosso2.png

~ Nonciclopediano in tutta risposta
Quote rosso1.png Bruttu dimoniu, parti ddì 'stu locu! Ppì l'aria, ppì l'acqua, la terra e lu focu! Quote rosso2.png

~ Padre Amorth
Quote rosso1.png Non mi interrompa quando la interrompo. Quando lei mi ha interrotto io non l'ho interrotta. Quando io la interrompo lei non mi interrompa. Quando lei non interr... Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Ooooh! Ai em mai uaif! Ai em parlamenting europei! Cche ccazz' vuò? Mannaggia 'Amòrth! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Quando giocava a Monopoli pescava sempre la carta "esci gratis da questo corpo!" Quote rosso2.png

Padre Gabriele Amorth si manifesta per la prima volta a Babilonia il terzo giorno del mese di Nisann, festa di san Pazuzu, dell'anno Domini 666 a.C..

[modifica] Bibliografia

Puppa.PNG

Padre Amorth umiliato da Don Zauker.

Cresciuto in una famiglia della piccola borghesia appartenente all'Azione Cattolica, il piccolo Gabriele diviene, a soli 6 anni, membro del Consiglio Nazionale della FUCI; nell'anno bellico 1945, raggiunta la maggiore età, milita attivamente nel gruppo partigiano Brigata Disarmata Vaticana con lo pseudonimo di "Giovannona"[1].
Terminata la guerra, Gabriele Amorth si iscrive alla Facoltà di Teologia dell'Università Cattolica di Roma, dove si laurea summa cum laude con una tesi demonologica in Esorcistologia Comparata e Esorcistonomia Applicata. Due anni dopo prende i voti, divenendo infine Esorcista Decano su mandato conferito direttamente dal Santo Padre con specifica investitura.
Esperto di fama mondiale, Padre Amorth ha realizzato oltre 50.000[2] esorcismi, sostenendo anche di ricevere oltre 600 chiamate al giorno[3]. Nel 1990 ha fondato l'Associazione Internazionale Esorcisti Uniti[4] di cui è Presidente Supremo Perpetuo.
Dal 1998 conduce una spaventevole trasmissione radiofonica legata alla sua attività di esorcista su Radio Maria, con cadenza casuale ogni venerdì 13 o mercoledì 17 alle ore 24:00, ora mistica di Gerusalemme[5]. Nell'ambito di tale trasmissione, si presta anche ad esorcismi in modulazione di frequenza[6], in modulazione di ampiezza e, dal 2008, anche in rete cablata e WI-FI.

[modifica] Morte

Il 17 settembre si spegne dopo un esaurimento totale causato dal tentativo di esorcizzare Pokémon go dagli smartphone e dalle menti del suo gregge.

[modifica] Tecniche di esorcismo

Amorth.jpg

Guai a voi, anime prave!

Padre Amorth si è addestrato per sei anni nella prestigiosa Scuola di Esorcismi di Hogwarts, sotto gli insegnamenti del prof. Erri Potta, autore del celebre grimorio De diabolica sodomia atque malefica penetratione[7].

[modifica] Semeiotica

Secondo Padre Amorth, i primi segni inconfutabili di possessione diabolica si possono riassumere così:

[modifica] Terapia

Padre Amorth suggerisce, come unico strumento infallibile per scacciare gli spiriti maligni da un indemoniato, la recitazione di otto Padre Nostro, sei Ave Maria, quattro versetti dell'Apocalisse di Giovanni a piacere e un editoriale di Gianni Baget Bozzo estratto a caso da Famiglia Cristiana. Il tutto condito con copiosi ettolitri di acqua benedetta e qualche kilogrammo di ostie consacrate tagliate alla Julienne.

[modifica] Contributi video

Padre Amorth in azione:


Original video

Paura, eh?!

[modifica] Note

  1. ^ Wikipedia: Gabriele Amorth
  2. ^ Dati forniti dalla Nexus Statistics
  3. ^ Dati forniti da Telecom Italia SPA
  4. ^ Wikipedia: AIEU
  5. ^ Valori calcolabili con la Tavola delle Effemeridi della Caldea Giudaica, VI sec. d.C., ediz. De Agostini
  6. ^ 66,6 MHz
  7. ^ 1954, ediz. Paoline
  8. ^ Clemente Mastella a Berlino
  9. ^ Francesco Rutelli sul Web
  10. ^ Chic Bipapo

[modifica] Voci correlate



Strumenti personali
wikia