Orihime Inoue

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Kenpachi Zaraki.gif
Kenpachi Zaraki approva questo articolo!

E aggiunge che non taglierà l'addome dell'autore di questo articolo, e non gli farà neanche crollare la casa sputandoci addosso! Tu, piuttosto, stai attento perché potrebbe portarti via un braccio.

Kenpachi Zaraki e Ichigo di Bleach.jpg
Orihime Inoue di Bleach Sexy 2.jpg

Orihime vi indica l'unico motivo per leggere la sua pagina.

Quote rosso1.png Kurosaki-kun! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Porzione superabbondante! Quote rosso2.png

~ Kon sull'unica qualità di Orihime.
Quote rosso1.png È più brava di me. Quote rosso2.png

~ Gesù su Orihime.


Orihime Inoue (井上 織姫, trad. "Taci donna!"[1]), è un alquanto irritante personaggio femminile del pluripremiato manga "Candeggina" di Tette Kubo.

Appartiene a quella classe di personaggi tanto coccolosi, ma tanto timidi e inutili nonché innamorati del protagonista di turno, come Hinata in Naruto, Ayame Sarutobi in Gintama, Elliot in Scrubs, o Mastella nel PDL. Eppure, è l'unico personaggio di questa classe che tutti detestano con tutto il cuore per la palese inutilità, perché per quanto insignificanti possano essere, di solito questi personaggi prima o hanno la bontà di crepare, o ne fanno finalmente una giusta; lei non fa né l'uno né l'altro.

L'unico motivo per cui non è stata cassata come Pucci il cane nei Simpson è sotto gli occhi di tutti.

[modifica] Biografia: "Una donna, un perché"

Loituma.gif

La domanda non è "Chi è?", la domanda è "Perché?"

Vignetta Bleach con Orihime, Ichigo e Tatsuki.jpg

Di indole raggiante e solare, e affetta da davanzale ipertrofico, è una persona tranquilla e pacifica, del tutto inadatta a qualunque combattimento, talmente coccolona che se qualcuno attenta alla sua vita e crepa piange al suo funerale... Il tutto in un manga come Bleach dove il sangue schizza a fontane e se sei debole finisci sparticulato in un petosecondo.

Per non esagerare con la sua inutilità, l'autore ha volute darle dei poteri fighi, nella fattispecie tre, nascosti in una forcina per capelli comprata da un tutto a mille lire: un incantesimo d'attacco[2], un'incantesimo di difesa[3], e un incantesimo di guarigione[4].

Malgrado questa enorme varietà di mosse[citazione necessaria], le userà con successo solo nelle saghe iniziali, dove si affrontano le mezze pippe, e poi verrà retrocessa a "damigella in pericolo" del manga, che tutti vorrebbero salvare per poi farsela.

Peccato che a salvarla siano sempre Ichigo o Ishida, che sono entrambi gay: che spreco!

In ultimo aggiungiamo che è innamorata persa del protagonista e che cantilena il suo nome e prega per la sua vita (da cui il soprannome "Miss Preghiera" datogli da qualcuno) ogni volta che lui le prende senza muovere mai un dito.

[modifica] Orihime: The origins

Figlia guardacaso del vicino rompiballe di casa dei Kurosaki, suo padre, quando era ancora bambina, morì di broncopolmonite causata da un gavettone tiratogli in faccia dal padre di Ichigo per fargli abbassare il volume allo stereo. Poco male, alla pulzella restava il fratello maggiore, che ascoltava solo Mozart.

Purtroppo anche questi tirò le quoia nell'ambulatorio Kurosaki quando scommise con degli amici che sarebbe riuscito a percorrere con la sua Fiat Panda cento metri contromano in equilibrio su due ruote nell'ora di punta, impattando mortalmente al novantavonovesimo metro e mezzo.

Da allora Orihime è passata sotto la protezione della sua migliore amica Tatsuki Arisawa, una gorillessa geneticamente modificata armata di cintura nera di karate che ha tenuto a bada tutti i tentativi di deflorarla da parte dei numerosi giovani maschi del branco della scuola attirati dalla sua spiccata femminilità.

Tanto ad Orihime è sempre interessato solo l'unico uomo che non gliel'avrebbe mai dato perchè troppo coglione, il protagonista dell'opera, nonché compagno di classe, Fragolo Kurosaki!

[modifica] Odierno

Si è ritirata a vita privata ed ha aperto una panetteria a Karakura centro.

Nel tempo libero si diletta nel far roteare un porro canticchiando una canzoncina apparentemente, ma anche sostanzialmente, priva di senso.

[modifica] Tutti i record di Inoue

  • Frase ripetuta il maggior numero di volte ("Kurosaki-kun!") in una singola puntata dell'anime.
  • Frase ripetuta il maggior numero di volte ("Kurosaki-kun!") in una singola saga dell'anime.
  • Frase ripetuta il maggior numero di volte ("Kurosaki-kun!") chiusa a chiave in bagno.
  • Per due volte di fila campionessa mondiale di rotazione del sedano.
  • Medaglia d'argento del manga nella misura di seno nella categoria "OMG" (dietro Matsumoto ma davanti Yoruichi).
  • Medaglia d'oro per il personaggio più ininfluente della trama, sbaragliando avversari del calibro di Don Kanonji, l'amico di Ichigo che sta sempre al cellulare e Babbi l'Orsetto.
  • Unica bella figliuola al mondo ad essere stata risparmiata da Pedobear: nemmeno lui può sopportare i suoi "Kurosaki-kun!" per più di due minuti!
  • Le sue tette (quasi 4 chili in totale) pesano più del suo cervello (poco più di un chilo).


Original video
Nella Russia sovietica il porro fa roteare te


[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Non per essere maschilisti, ma è una che rompe alquanto...
  2. ^ Che non usa mai perchè teme di far male a qualcuno... Ma và?
  3. ^ Dietro cui si rannicchia e rannicchia gli altri con sé...
  4. ^ E nei manga di combattimento quando hai un incantesimo di guarigione non sei venerato come Padre Pio ma sottovalutato come l'ultimo degli sfigati


Strumenti personali
wikia