Oriana Fallaci

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

OrianaFallaci
Nella foto sono ben visibili i segni della grave malattia che ha colpito anche Alba Parietti e Lilli Gruber e che porta il soggetto a stringere le labbra come se avesse mangiato stricnina.
Quote rosso1 Quest'invasione di barbari sta danneggiando pesantemente l'Italia, e io per prima me ne sento colpita! Quote rosso2
~ La Fallaci dal suo appartamento al 30° piano di un grattacielo a Manhattan
Quote rosso1 L'unico caso in cui abortirei sarebbe dopo essere rimasta incinta a causa di uno stupro da parte di un musulmano! Quote rosso2
~ Oriana Fallaci su aborto e musulmani
Quote rosso1 Passo. Potrebbe succedere solo se diventassi cieco. Quote rosso2
~ Musulmano su una notte di sesso con lei
Logo ADS Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 9 luglio 2007 al 16 luglio 2007.
NonCitazLogo
NonCitazioni contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Oriana Fallaci.


Oriana Fallaci prima del 2000 era una giornalista d'assalto, dopo il 2000 fece il salto di carriera e diventò leghista. Figlia di Adolf Hitler e Benito Mussolini, nacque e visse in Italia la maggior parte della sua vita, per poi scapparsene a New York quando vide che la situazione stava diventando di merda. Amor di patria.

[modifica] La vita

Fallacimanson8le
La Fallaci in diversi momenti: a sinistra quando parla dell'America, a destra quando parla dei mediorientali.

Nacque in quel di Jesolo, in un'umile casetta di appena due piani, con servitù che gli faceva da ciabatte umane e padre da tappeto d'ingresso. Queste condizioni di estrema povertà crearono in Oriana un forte disagio interiore: drammatico fu il suo decimo compleanno, dove ricevette una Barbie con macchina e villa al posto di una Barbie con macchina, villa e olio di ricino. Decise, da allora, di combattere in ambito giornalistico per difendere i diritti dei deboli e degli oppressi, come George Bush Senior e Silvio Berlusconi.

Dopo una breve parentesi filoamericana provocata dal fascino radical chic kennedyano, avendo provato l'amaro retrogusto di una vita di merda, passata tra miseri palazzoni e insignificanti piscine con trampolino, decise di darsi al comunismo: iniziò infatti a sbraitare qua e là su come difendere i diritti di ogni cittadino, italiano e non — tranne i messicani che non aveva mai sopportato, visto che da bambina fu spaventata dalle grida di Speedy Gonzales — vietcong, fedayn, guerrigliero e testa di minghia si trovava tra le gambe i piedi. Ma in seguito, poiché il comunismo non faceva più figa essendo cambiate le mode radical chic, con un doppio salto carpiato che fece Epoca, la Fallaci divenne improvvisamente antisemita, antiabortista, antireligiosa, antizanzare, anticoncezionale e antianti.

Visto che era simpatica come una tarma nell'ano, trovò il suo unico amico nel cancro che aveva, e che rinominò simpaticamente "L'alienoooo venuto dal futurooooo". In realtà anche il cancro si prendeva gioco di lei in quanto era sì un alieno, ma non venuto dal futuro, bensì un alieno comunista.

Morì a causa di una maledizione voodoo lanciatale da Beppe Grillo, che le fece uscire gli occhi dalle orbite e la lingua fuori dalla bocca, per poi prendere fuoco e dissolversi in polvere al grido di "I WILL BE BACK!".

[modifica] La carriera letteraria

Schiuma-party large
I funerali della Fallaci.

Visto che ci fu un periodo di 10 anni in cui non aveva nulla da fare (non essendoci guerre sufficientemente sanguinolente), Oriana si dedicò alla scrittura di libri ehm, pezzi di carta. Essi trattavano di quanto fossero pazzi, folli, barbari e assassini i mediorientali, ma anche i vescovi, i feti, i peluche, i Wookie e i Teletubbies.

Ognuno dei suoi libri divenne presto un best-seller, più che altro grazie al fatto che erano di poche pagine e semplici da leggere, dunque alla portata anche del più stupido dei leghisti. Ciò nonostante, vi erano in essi parecchi errori storici, come l'attribuire l'invenzione della sedia a Pier Paolo Pasolini o l'inizio della Seconda Guerra Mondiale durante l'epoca barocca, ma per alcuni sono solo inezie.

Si fece anche promotrice della campagna "Ingoiare è bello" col suo ultimo libro "Il piacere di ingoiare" nella lotta contro gli inestetismi e contro la cellulite.

[modifica] Il Sillogismo Fallico

La più geniale intuizione di Oriana fu il meccanismo logico noto come Sillogismo Fallico (o Fallaciano): a differenza del farraginoso sillogismo aristotelico, esso consente di risalire dall'universale al particolare non mediante induzione, bensì grazie alla semplice inversione tra universale e particolare. Come ha fatto a non pensarci nessuno prima?
Il primo, celebre sillogismo fallaciano fu:

"Non tutti gli islamici sono terroristi, ma tutti i terroristi sono islamici"
(OOOOH!)

Siffatta arma dialettica, da molti ritenuta la risposta occidentale all'Inversione Russa, decretò il successo definitivo della Fallaci: infatti nessuno riuscì mai a smontare la tesi esposta in questa formula, e tutti dovettero stupirsi e inchinarsi dinanzi al genio della donna. Che brava! Che donna! Che topa!

Orianafallaci
L'umorismo di Oriana non finisce mai di divertirci.

Successivamente, la fertile mente di Oriana generò molti altri sillogismi fallici; di seguito riportiamo i più illustri:

  • "Non tutti i maiali sono maschi, ma tutti i maschi sono maiali"
  • "Non tutte le donne sono puttane, ma tutte le puttane sono donne"
  • "Non tutte le birre sono bionde, ma tutte le bionde sono birre"
  • "Non tutti i drogati cantano, ma tutti i cantanti si drogano"
  • "Non tutti i cani sono poliziotti, ma tutti i poliziotti sono cani"
  • "Non tutti guardano il Grande Fratello, ma il Grande Fratello guarda tutti"
  • "Non tutti i pedofili sono preti, ma tutti i preti sono pedofili"
  • "Non tutti i satanisti sono metallari, ma tutti i metallari sono satanisti"
  • "Non tutti i comunisti mangiano i bambini, ma tutti i bambini mangiano i comunisti"
  • "Non tutte le Oriana sono fallaci, ma tutte le Fallaci sono Oriana"
  • "Non tutto il male vien per nuocere, ma tutto il nuocere vien dal male"
  • "Non tutti i gay sono ballerini, ma tutti i ballerini sono gay"
  • "Non tutte le sette sono note, ma tutte le note sono sette"
  • "Non tutte le cazzate razziste e islamofobe le dico io, ma tutto ciò che dico io sono cazzate razziste e islamofobe"
  • "Non tutte le ciambelle escono col buco, ma tutti i buchi hanno intorno una ciambella"
  • "Non tutti i truffatori sono politici, ma tutti i politici sono truffatori"
  • "Non tutti gli idioti scrivono su Nonciclopedia, ma tutti quelli che scrivono su Nonciclopedia sono idioti"

[modifica] Riconoscimenti

Per il suo grande impegno umanitario, le sue incitazioni alla tolleranza e i suoi proclami per la pace nel mondo, Oriana Fallaci ricevette molti (ma sempre pochi!) premi, tra cui:

  • Ambrogino d'oro (dal comune di Milano)
  • Gennarino d'ottone placcato oro (dal comune di Napoli)
  • Onorificenza della Repubblica
  • Onorificenza del Corriere della Sega
  • Scudetto 2004-2005
  • Mongolino d'oro
  • Oro nel lancio della cazzata
  • Premio Nobel per le patatine asciutte
  • Medaglia d'oro al valor militare
  • Disco di platino
  • Soldatino di piombo
  • Sedili in pelle
  • Uno sputo in faccia... ah no, quello no... strano...ma allora quella cosa bianca cos'era?

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Alcuni pensano che la Fallaci e Umberto Eco sarebbero stati un'ottima coppia, sopratutto grazie all'enorme simpatia che li accomunava.
  • L'unica specie che la Fallaci non ha definito come "violenta, incivile e sanguinaria" sono gli gnu.
  • L'unica specie di cui la Fallaci ignorava l'esistenza erano gli gnu.
  • Trovare doppisensi sul suo cognome è facile tanto quanto trovare emo su Nonciclopedia.
  • Oriana Fallaci è la madre naturale del terribile Borghezio, di cui si ignora - ancor oggi - la paternità.

StellaWoSArticoli

Questo articolo è entrato nella
Walk of Shame Articoli
in data 13 dicembre 2008
con 11 voti a favore su 11.


Giornalismo
Ovvero, come farsi i cazzi degli altri senza sembrare guardoni o maniaci.

Giornali Giornalai Tele-giornalai Gli strumenti del mestiere
Clicca su una categoria per espanderla.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo