Organizzazione delle Nazioni Unite

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Le Nazioni
(dis)Unite decretano:
Tutto ciò riportato è anti-democratico e terroristico. Le risoluzioni "pacifiche" per l'autore e la pagina sono già state:
APPROVATE
UN



Wikiquote
«Noi, popoli delle Nazioni Unite, decisi a salvare le future generazioni dal flagello della guerra, che per una... uhm... no c'era anche quella cosuccia con il nazismo, che per due volte nel corso di questa generazione ha portato indicibili afflizioni all'umanità, a riaffermare la fede nei diritti fondamentali dell'uomo, nella dignità e nel valore della persona umana, nella uguaglianza dei diritti degli uomini e delle donne e delle nazioni grandi e piccole... vogliamo ora ringraziare i nostri sponsor [...]»
(Tratto dalla prima pagina dello Statuto delle Nazioni Unite)

L'Organizzazione delle Nazioni Unite™ (in inglese UN, in francese ON, in spagnolo ONU, in russo OOH, in cinese 联合N, in arabo Uلأمم, in tedesco NON L'HO TROVATO), alla fin fine della fiera ONU, a volte UNO (dipende dai giorni), è la più importante se non l'unica, società benevola internazionale. Conta 193 stati membri su un totale di 210, difatti gli altri sono in guerra per questa ragione. Si occupa della pace nel mondo e lo fa così bene che quasi quasi sembra non esserci. I suoi compiti tuttavia non si fermano alla stretta di mano, non a caso l'ONU deve occuparsi perennemente di qualsiasi problema di qualsiasi stato membro. Ha il compito di intervenire per favorire la cooperazione mondiale economica, il progresso socioculturale e il riciclaggio di carta velina. Di tanto in tanto capita di imbattersi in stati come l'Iraq che compiono atti di bullismo nei confronti di altri più deboli, per questo c'è il consiglio di sicurezza, l'unico in grado di intervenire "moderatamente" mediante gli UN Peacekeeping, pacifici ometti dal casco blu, armati di tanto amore ed M4.

Kofi Annan

Morgan Freeman che ricicla denaro per il suo pensionamento.

La sede centrale dell'ONU si trova tutt'ora a New York, presso il Palazzo di vetro. Peccato! Dal World Trade Center distava solo pochi isolati... ma non si può avere tutto dalla vita[citazione necessaria]. L'attuale stagista delle Nazioni Unite è, dalla Corea con furgone, Ban Ki-moon, eletto nel 2007 per acclamazione. Scaduto il mandato di Kofi & A'nnan, l'indecisione premeva sul chi meritasse questa carica così prestigiosa. Dopo lunghe ore di meditazione e partite a poker, si decise di nominare Segretario Generale delle Nazioni Unite, con funzioni anche di portineria, il posteggiatore coreano Ban Ki-moon.

L'Organizzazione delle Nazioni Unite è nata dopo che Franklin Delano Roosevelt decise di organizzare una partita a scala quaranta alla Casa Bianca. Purtroppo cominciò il temporale e la serata rischiò di andare in fumo. Per evitare di fare brutta figura con i suoi ospiti, Delano organizzò un pigiama party presidenziale, il cui gioco di mezzanotte prevedeva "se fossi presidente di uno stato, cosa che sono già, a chi dichiarerei guerra?". Il gioco ebbe così tanto successo che mesi più tardi fu sperimentato su larga scala durante la guerra fredda. Visti i risultati entusiasmanti, fu proposto a gioco definitivo per presidenti e dittatori.

[modifica] Organi

L'articolo 7, comma 4-bis del paragrafo 9, sezione III dello Statuto delle Nazioni Unite (pagina 4, sotto il titolo, alla tua sinistra), sancisce quanto scritto: Sei sono gli organi principali indispensabili per il funzionamento e il governo dell'organizzazione, ma sei sono anche i nani senza Cucciolo. Accanto a questi esistono una serie di agenzie, fondi esteri, commissioni, programmi che fanno parte del "Sistema Nazioni Unite". A tale proposito sono stati enunciati 6 organi di diverse competenze, la cui cooperazione facilita e velocizza il lavoro delle Nazioni Unite perché, ammettiamolo, Ban Ki-moon sarà pure un coreano, ma voglio vedere come se la cava a portare il caffè a 193 capi di stato.

L'Assemblea Generale: è l'orgia di gruppo più imponente del pianeta, è formata da tutti i rappresentanti di tutti gli stati soci. Viene indetta 2 volte la settimana (esclusi i week-end), ed è considerata la più importante "cosa da fare" dell'ONU. Si occupa di questioni molto delicate come: segnalazioni di pace, segnalazioni riguardo ai canali satellitari che non prendono, sospensione e l'eventuale distruzione degli stati membri più inutili o semplicemente con un nome troppo ridicolo, problemi di bilancio, problemi esistenziali, ma cosa più importante di tutte, menù del rinfresco. Ogni stato membro può avere fino a 5 rappresentanti, ogni stato membro può votare per alzata di paletta: verde va, rossa non va, gialla indeciso e nera mi stai tremendamente sulle palle.

Applausi 2

La principale funzione dei delegati dell'ONU è applaudire.

Il Consiglio di Sicurezza: è forse come il pene per ogni uomo, l'organo più potente e importante. Si occupa del mantenimento della pace a tutti i costi, è una sorta di tribunale per tutti gli stati membri o no, che non collaborano o dei quali i rappresentanti hanno più volte depredato il rinfresco. È costituito da 15 stati, denominati dall'articolo 24 dello statuto come i "15 dell'Apocalisse". Essi hanno diritto di veto, cioè se quello che racconti o la tua espressione facciale mentre lo fai è loro di disturbo, considerati "vetato"[1]. I 15 sono 5 stati che si possono divertite sempre, più 10 eletti a rotazione: i primi sono, guarda caso, gli stati che le hanno prese durante il secondo conflitto mondiale: USA, ex-URSS, Regno Unito, Francia e Cina. L'articolo 42 stabilisce inoltre che tutti i 5 stati possono a loro discrezione dichiarare guerra a chiunque, senza ritenersi responsabili di eventuali stragi civili. Ban Ki-moon, come segretario generale, ha i poteri per contrastarli, ma essendo l'inglese la lingua più gettonata nelle assemblee del consiglio ed essendo lui coreano ce lo prendiamo tutti in quel posto.

Il segretariato delle Nazioni Unite: è uno degli organi più inutili, ma se ben utilizzato il più potente, un po' come il re negli scacchi. Il capo, in carica 5 anni, prende il nome di Segretario Generale. Questo ufficio è suddiviso in tanti dipartimenti che hanno come fine la gestione amministrativa dell'Organizzazione, come previsto dallo Statuto: "Ci serve pure qualcuno che pulisca ogni tanto". In genere i suoi funzionari sono totalmente liberi da eventuali ordini da parte degli stati membri, ma essendo per la maggioranza filippini, coreani o dell'est-Europa, obbediscono fedelmente in cambio di pochi spiccioli.

La Corte Internazionale di Giustizia: se anche il tuo vicino ti ha rigato le piastrelle e lasciato le sue impronte dappertutto, lo hai denunciato alle autorità locali, ma nessuno ti ha dato manforte solo perché sei straniero, puoi rivolgerti al tribunale di Giustizia Internazionale, un organo dedito alle cause penali che nessun paese avvierebbe per troppo spreco di inchiostro. Si occupa di controllare e di risolvere anche le eventuali dispute tra stati membri, mediante un incontro di box. Dovete immaginarvelo come un grande Forum, ma al posto di Tizio contro Caio e Sempronio, inserite Bush contro Putin, perché gli ha rigato l'Air Force One.

Il Consiglio Economico e Sociale: è composto da 45 membri, i quali hanno il compito di assicurare a tutti pane, acqua e Mentos. Non si sa molto su questi fantomatici 45, vengono eletti ogni 3 anni e praticamene passano le loro giornate guardandosi nei bulbi oculari o girovagando per shopping sfrenato con i fondi destinati alla FAO.

L'ultimo organo è sconosciuto e, dato che neanche Wikipedia ne parla, rimarrà tale.

[modifica] Membri e valore

Pulcinella con pizza e mandolino

Per potersi distinguere l'un l'altro, i rappresentanti dei vari paesi sono costretti a indossare stupidi costumi caratteristici.

Gli stati non membri che vogliono diventare membri, perché il suffisso "non" è brutto, non devono fare altro che chiederlo. Una volta inoltrata la richiesta via mail, telefono, fax o piccione viaggiatore, si devono semplicemente accettare i termini e le condizioni sulla privacy, perché a tanto tiene la SIAE. Completato questo semplice modulo, la sede di New York invierà al capo dello stato volenteroso di diventare membro ufficiale, l'ONU'S CARD®, Carta della Nazioni Unite che fornisce notevoli vantaggi a tutti i possessori, come ad esempio un posteggio auto in tutti gli stati membri o un caffè gratis in tutti i bar di tutti gli stati (ovviamente) iscritti. Naturalmente la cosa più importante è possedere uno stato abbastanza grande, perché in base a questo ruotano alcuni privilegi. Il numero di stati online attualmente è di 193, aggiunti recentemente.

Il Vaticano, non raggiungendo i parametri richiesti e per etica personale, non rientra nei 193, bensì nella categoria di "Osservatore permanente delle Nazioni Unite", questo lo rende neutrale anche in caso di guerre mondiali. Non illudetevi, anche: la Svizzera, San Marino, L'Autorità Nazionale Palestinese, il Sahara Occidentale, la cantina del cardinale Bagnasco[2], la Sicilia, la Sardegna e il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta, sono tutti stati osservatori. In pratica, gli unici che se ne sbattono altamente dei problemi altrui e che non aiutano le vecchiette ad attraversare la strada.

[modifica] Vantaggi ONU'S CARD®

Se siete in possesso di una ONU'S CARD® autentica, avrete diritto a un premio di vostra scelta dal catalogo ONU 2010, mediante una semplice raccolta punti, che verranno assegnati al termine di ogni conflitto abbastanza rilevante del globo. Inoltre la tessera ha le funzionalità di una VISA, indi potrete acquistare comodamente tutto ciò che vorrete (testate nucleari, basi militari, atolli segreti, la libertà e un bel paio di scarpe), con una copertura massima di qualche biliardo di $, presi dai fondi per lo sviluppo umano. Oltre ai vantaggi elencati già precedentemente, potrete usufruire della suddetta come "Tessere per la provvidenza futura"; infatti grazie a questa pratica carta socio, vi verranno trasferite modeste somme di denaro dai fondi per l'UNICEF e l'UNESCO, per il vostro futuro da ex-capi di stato in pensione ai tropici.

I premi dal catalogo per quest'anno sono:

Carte uno riflesso

La prestigiosa ONU'S CARD®.

  • 1500 o 2000: Dichiara guerra a chi vuoi tu!
  • 1000 o superiore: Premio Nobel assortito a scelta.
  • 550 o superiore: 2 armi di distruzione di massa, disponibili in versione nero lucido o pink[3].
  • 500 o superiore: L'autografo autentico di Harrison Ford.
  • 400 o superiore: Un buono spesa per riarmamenti da 100.000.000 di $ USA.
  • 300 o superiore: Uno sterminio di massa verrà perdonato.
  • 250 o superiore: Un genocidio/colpo di stato verrà perdonato.
  • 200 o superiore: L'uccisione di qualche immigrato straniero verrà condonata
  • 100 o superiore: In affitto Iraq/Iran per 2 anni.

[modifica] I membri

Wikiquote
«Possono diventare Membri delle Nazioni Unite tutti gli stati (tranne l'Iraq, l'Iran e la Lussenlavia) amanti della pace, che accettino gli obblighi del presente Statuto e che, a giudizio dell’Organizzazione, siano capaci di intendere e di volere. No, no e No! Quante volte ve lo devo dire che Sealand non è uno stato abbastanza grande?!»
(Statuto delle Nazioni Unite, capitolo II, articolo 4)

[modifica] Stati rappresentanti

Gli stati rappresentanti sono in tutto 193, come dicevamo; in base al reddito e alle mazzette in badili di petrolio, uno stato può guadagnarsi privilegi in più, come ad esempio una poltrona più comoda e in pelle di panda.


[modifica] A

  • Afghanistan - Produttore di petrolio, droga e terrorismo, 8ª fila, sedia con le scosse elettriche, rinfresco: pane e acqua. Ha piena considerazione solo quando deve essere bombardato.

Tavolo 17, controllato a vista.

  • Albania - Per le dimensioni e l'economia, un cazzo, ma visto che ha degli amici nell'UE, 6ª fila e sedia pieghevole, al rinfresco solo 500g di tutto. Ha mezza considerazione per una sillaba.

Posto tavolo, sopra i WC.

  • Algeria - Petrolio a sufficienza, terrorismo q.b., sedia a dondolo, i rappresentanti mangiano in piedi. Ha piena considerazione solo quando si deve criticare la Francia.

Tavolo 15.

Tavolo 20

  • Angola - Ex-colonia del Portogallo, che già di suo conta come il 2 di picche, 8ª fila, seggiolino in pietra lavica, rinfresco: solo banane. Ha la considerazione di quello che fai finta di non conoscere.

Tavolo 32

  • Antigua e Barbuda - Nazione Barbuda, sempre piaciuta, 7ª fila, sedia di plastica, rinfresco senza dare fastidio agli altri. Ha la considerazione di un film muto.

Tavolino pieghevole

  • Arabia Saudita - Petrolio, ok... 4ª fila, poltrona a due ante e rinfresco moderato. Considerazione piena, se c'è voglia.

Tavolo 11, vicino al palco purché non si noti

  • Argentina - 4ª fila, poltrona girevole, rinfresco a base di manzo. Ha la considerazione di quel vecchio amico con cui andavi a mignotte.

Tavolo 22

  • Armenia - Non sappiamo nemmeno se sia uno stato.
  • Australia - Amico di bravate degli USA, quindi 2ª fila accanto al Regno Unito, al rinfresco qualsiasi cosa desiderino. Ha la considerazione del cocco di mamma.

Tavolo 12

  • Austria - Mangiamele a tradimento, 3ª fila e rinfresco illimitato. Ha la considerazione se è proprio necessario, ma niente sottotitoli in tedesco!

Tavolo 16

  • Azerbaigian - Nome inventato, probabilmente non esiste, ma fa lo stesso, 1ª fila e considerazione assoluta (tanto non esiste), rinfresco assoluto.

Tavolo 7


[modifica] B

  • Bahamas - Nome esotico, sufficiente per dargli la 4ª fila e dargli accesso almeno agli aperitivi. Ha la considerazione della casa in villeggiatura.

Tavolo di canapa

  • Bahrain - Sceicchi miliardari, 5ª fila, poltrona con aria condizionata e harem. Ha la considerazione del tizio ricco che viene a fare la spesa da te.

Tavola con argenteria

  • Bangladesh - È più una spesa che un guadagno, 10ª fila, in ginocchio sui ceci, rinfresco col cavolo e considerazione inesistente.

Buca 9

  • Barbados - È l'Andorra dei Caraibi, ma ancora più inutile. 6ª fila, sgabello rotto e rinfresco sufficiente all'autosostentamento, ha la considerazione di una radio spenta.

Tavolo 212

  • Belgio - Fila dei neutrali, poltrona in ritagli di carte di credito, rinfresco illimitato. Considerazione piena durante Natale.

Tavolo 14

  • Belize - Ex colonia britannica, unico motivo per cui siede nelle Nazioni Unite. 9ª fila, sedia in paglia, rinfresco a base di legumi. Considerazione solo se autorizzata.

Tavolo a metà con il Nepal

  • Benin - È così insignificante che neanche gli abitanti del Benin sanno di vivere nel Benin. In piedi in fondo, al rinfresco può guardare gli altri che mangiano.

Tavolo da stabilire

  • Bhutan - Paese privo di diritti, anche se nessuno sa dove sia.
  • Bielorussia - Ex URSS, ultima dittatura d'Europa, indicata per il commercio di bambini. 8ª fila, poltrona senza braccioli, rinfresco minimo, considerazione neanche per sogno.

Tavolo 42

  • Bosnia-Erzegovina - 7ª fila, poltrona e rinfresco portati da casa. Troppo giovane per essere considerata.

Tavolo, dove trova posto.

  • Botswana - Ha un nome di merda che nessuno sa pronunciare, per questa ragione non viene interpellato mai. 10a fila, in piedi vicino ai bagni, rinfresco: solo salatini. Ha la considerazione di chi ha un nome del cazzo.

Niente tavolo, perché nessuno sapeva scrivere il nome sulla targhetta

Tavolo 9

  • Bulgaria - Povera di sodio, 5ª fila, poltrona riciclata, rinfresco a risparmio, considerazione quando si comprerà un microfono suo.

Tavolo 40

  • Burkina Faso - Capro espiatorio, 11ª fila, seduti per terra in fondo, rinfresco solo se avanza qualcosa. Considerazione del tizio che ti chiede i soldi per strada.

Tavolo... ma figurati!

[modifica] C

  • Cambogia - Stato semi-africano, privo di diritti
  • Canada - Stato neutrale e non rompi balle, 1ª fila, rinfresco triplo, ha la considerazione del vicino a cui chiedi in prestito le cose e poi gliele ridai tutte ammaccate.

Tavolo 9

  • Capo Verde - Isola sconosciuta posta tra i Caraibi e l'Oceano Indiano. 8ª fila, sedia sotto al sole, rinfresco vietato fino a quando non riporterà le posate rubate.

Tavolo 200

  • Ciad - Stato africano, privo di diritti e bombardabile a piacimento.

Tavolo abusivo

  • Cile - Stato da tenere sott'occhio, 5ª fila, poltrona modello Pinochet, rinfresco e considerazione dipendono da chi è il presidente in Cile.

Tavolo affianco all'Argentina

  • Cina - Mangiabambini a tradimento, economia in forte sviluppo da 40 anni, ma non ancora sviluppata. Ottimi amichetti degli USA, quando gli fa comodo, quindi 1ª fila, poltrona "Venere", rinfresco permesso solo ai rappresentanti e non ai parenti. Considerazione "simulata", sparano solo cazzate.

Tavolo 3

  • Cipro - Bel posticino, 5ª fila, poltrona standard, cibarie dal distributore, considerazione solo se non fanno arrabbiare i turchi.

Tavolo 21

Tavolo 12

  • Comore - Arcipelago sfigato. 9ª fila, sedia con cuscino-scoreggia, rinfresco: riso in bianco. Ha la considerazione del tizio a cui fanno sempre gli scherzi.

Divide il tavolo con l'Isola di Capo Verde

  • Corea del Nord - Per i missili nucleari regalati all'ONU lo scorso anno, 3ª fila, poltrona in pelle di sudcoreano, rinfresco normale, considerazione piena, altrimenti siamo nei guai.

Tavolo, il più vicino possibile dalla Corea del Sud

  • Corea del Sud - Buon produttore di automobili, 3ª fila, poltrona elettronica, buffet moderato, considerazione solo per tenere distratti la Corea del Nord.

Tavolo, il più lontano possibile dalla Corea del Nord

  • Costa Rica - Ottimo per le vacanze, 10ª fila, in piedi e muti.

Niente tavolo

  • Costa d'Avorio - Ottimo per il contrabbando, 5ª fila, poltrona in pelle di elefante, rinfresco a base di carne cruda, considerazione solo in caso di caccia.

Tavolo in ossa, 45

  • Croazia - Candidata a entrare nella UE, 4ª ai mondiali di Francia, 7ª fila, sedia confortevole, buffet completo ma senza il gelato. Considerazione parziale.

Tavolo 30

  • Cuba - Base militare ex-URSS, 3ª fila, poltrona con schienale, rinfresco con embargo, considerazione solo quando Castro sta male.

Tavolo fumatori

[modifica] D

  • Danimarca - 2ª fila, poltrona in pelle di daino, rinfresco con pulizia dei denti accurata, considerazione sì, ma se non inveiscono ancora contro la Germania.

Tavolo, il più lontano dalla Germania

Tavolino pieghevole


[modifica] E

  • Egitto - Petrolio, turismo, Suez e buoni rapporti con gli arabi, 5ª fila con ombrellino parasole, rinfresco completo, considerazione solo quando conviene.

Tavolo 30

  • Eritrea - Martoriato dalle guerre. 10ª fila su sedia chiodata per gentile concessione degli altri paesi, rinfresco a base di polvere da sparo. Considerazione solo in casi estremi.

Tavolo immaginario

  • Estonia - Spina nel fianco degli amici Russi, spera di avere un posto ai party della NATO, 5ª fila, poltrona in renna, buffet se chiede il permesso, ha la considerazione di chi ha sulle palle chi ti sta sulle palle.

Tavolata con Lettonia e Lituania

  • Etiopia - Sfigatissima. 7ª fila, sedia in giunchi, rinfresco a base di selvaggina e acqua dalle pozze. Ha piena considerazione solo quando si deve parlare male dell'Italia.

Tavolo 52

[modifica] F

  • Fiji † Eruzione vulcanica improvvisa.
  • Finlandia - Fila dei neutrali, poltrona in xilitolo, rinfresco con gargarismi continuati, considerazione solo se alito fresco.

Tavolo 13

Tavolo VIP


[modifica] G

  • Gabon - In gabbia con il Gambia, rinfresco a base di noccioline che gli lanciano i passanti. Ha la considerazione del pappagallo che tieni nel salotto.

Mangia per terra

  • Gambia - In gabbia con il Gabon, solo che essendo il più piccolo subisce i soprusi del Gabon. Mangia quello che il Gabon gli lascia.
  • Georgia - In continua agitazione, fila dubbia, poltrona a due gambe, rinfresco per 15 minuti, considerazione a bassa voce.

Tavolo, continuamente occupato dai russi

  • Germania - 1ª fila, poltrona di Hitler con cattedra, rinfresco a base di maiale, per fare rodere gli ebrei. Considerazione indiscussa altrimenti sbattono gli altri fuori dall'Europa.

Tavolo 7, il più vicino agli USA, così non fanno cazzate con il Giappone

  • Giamaica - Esportatore di polvere magica, colonia ONU per l'eternità.

Tavolo vista mare, per due.

Tavolo telecomandato

  • Giordania - 6ª fila, poltrona girevole a seconda del vento, rinfresco completo. Ha la considerazione di uno spillo nei calzini.

Tavolo 47

  • Grecia - Si credono i padri della filosofia, 4ª fila, poltrona bucata, niente rinfresco, considerazione proibita, troppo logorroici e indebitati.

Tavolo 40

  • Grenada - 7ª fila, sedia sdraio, rinfresco a base di cocktail alla frutta. Ha la considerazione del Belize.

Tavolo sotto l'ombrellone

  • Guatemala - Fanno ribrezzo, perché sono poveri.
  • Guinea - Viene scambiato sempre per la Nuova Guinea, che sta da tutt'altra parte. 8ª fila, sgabello pieghevole, rinfresco con salatini. Ha la considerazione di chi viene scambiato per qualcun altro.

Tavolo, solo se uno di quelli africani è libero.

  • Guyana - 7ª fila, sedia di plastica, rinfresco 250 g in totale, ma nulla di troppo costoso. Gode del rispetto della Francia solo per due giorni all'anno.

[modifica] H

Esistono stati con la "H"?! Che mondo!


[modifica] I

  • India - 4ª fila, invitati solo perché amici degli amici. Economia in espansione, grande industria cinematografica. Hanno il potere di parlare con la regina d'Inghilterra, ma non è detto che questa li ascolti.

Tavolo con penisola espandibile

  • Iran - Rompicoglioni della situazione, 9ª fila, poltrona con puntina da disegno nascosta, buffet solo se minaccia, ha la considerazione di una zingara petulante.

Tavolo 41 con Venezuela

  • Iraq † Disintegrato, per un sogno premonitore di Bush.
  • Irlanda - 4ª fila, poltrona comoda, rinfresco permesso, considerazione se la regina vuole.

Tavolo 26, lontano dalla gemella del nord.

  • Islanda - 5ª fila, poltrona con igloo, rinfresco solo ghiaccioli.

Tavolo 29

  • Israele - 2ª fila, stati vittime di guerra, poltrona con cuscino, rinfresco a base di capretti e agnelli, ha la considerazione di chi può fare quello che vuole perché tanto paga la mamma.

Tavolo 10

  • Italia - Imbucata, 2ª fila, poltrona "Mirella", rinfresco esagerato, considerazione permessa solo per le battute.

Tavolo di mezzo

[modifica] K

  • Kenya - 5ª fila, poltroncina scomoda, rinfresco soddisfacente, ha la considerazione solo quando subisce attentati.

Tavolo 34

  • Kribati - 10ª fila, brandina, rinfresco a base di avanzi, considerazione inferiore a 0.
  • Kuwait - Fila oppressi, poltrona di conforto, rinfresco permesso, considerazione solo per glorificare gli USA.

Tavola da disegno


[modifica] L

  • Laos - 7ª fila, sedia di bambù, al rinfresco può chiedere agli altri di lasciargli qualcosa. Ha la stima di quelle poche nazioni che sanno dove si trovi.

Tavolo 41 e mezzo

Tavolata con Estonia e Lituania

  • Libano - Poco fastidiosi, 7ª fila, sedia Foppapedretti, buffet se fanno i bravi, considerazione solo se li picchiano.

Tavolo 28

  • Liberia - 7ª fila, poltrona in prestito, buffet senza sale, hanno la considerazione del nipote scemo che si è allontanato di casa.

Tavolo da restituire a fine pasto

  • Libia - Scatolone di sabbia con sorpresa, 10ª fila e tenda nel giardino, ha la considerazione del bambino che ti sfonda le finestre col pallone.

Tavolo al piano di sotto

  • Liechtenstein - Conto corrente delle Nazioni Unite, 1ª fila, poltrona "Gold", rinfresco a base di banconote, considerazione solo per i futuri investimenti.

Tavolo qualità "Oro"

  • Lussemburgo - Terriccio con molto denaro, fila neutrali europei, trono con poggiapiedi, rinfresco fino ad esaurimento scorte, considerazione proporzionale al numero di abitanti.

Tavolo 27


[modifica] M

  • Madagascar - Isola governata dai Lemuri, famosa anche per un film. Considerazione solo perché vi si trova il villino estivo di Sarkozy.

Tavolo 39

  • Malawi - Stato africano privo di diritti
  • Malesia - Paese abbastanza ricco da meritarsi la 3a fila con divano letto e rinfresco completo, ma senza i secondi. Ha la considerazione dell'amico che telefoni solo per chiedergli dei soldi.

Tavolo 28

  • Maldive - 8a fila, sgabello da bar con consumazione inclusa. Ha la considerazione di quelli che nessuno li ascolta, tanto prima o poi finiranno inabissati per colpa dell'effetto serra.

Tavolo nel seminterrato

  • Mali - Stato africano privo di diritti, considerazione solo col permesso della Francia.

Tavolo, solo quando la Francia ha finito di mangiare

  • Malta - Non chiedetevi il perché, ma 2ª fila, poltrona "Max-Confort", rinfresco permesso, considerazione a giorni pari.

Tavolo 30

  • Marocco - Stato dell'Africa settentrionale con poco denaro e poco svago, quindi: poco rinfresco e poca considerazione.

Tavolo "Casablanca"

  • Mauritania - Seduta di stramacchio tra la 6ª e la 7ª fila. Ha la considerazione di quei 4 paesi che confinano con lei.
  • Mauritius - Quattro sputi in mezzo al mare. Ha la considerazione di quei 4 paesi che confinano con lei, cioè nessuno.
  • Messico - 1ª fila, ma sotto il tavolo degli USA. Rinfresco a base di briciole lasciate dagli americani. Ha la considerazione dell'amico sfigato che prendi sempre a botte.

Tavolo 22

Tavolo "Grace Kelly"

  • Mongolia - 10ª fila, cuscinetto, rinfresco a base di avanzi, considerazione per 1 secondo annuale.

Niente tavolo

  • Mozambico - 8ª fila, sedia traballante, rinfresco a base di cibo scaduto. Ha considerazione solo se nessun altro deve parlare.

Tavolo senza una gamba


[modifica] N

  • Namibia - 9ª fila, sedia girata all'indietro, rinfresco coi ticket del pranzo. Ha la considerazione di qualcuno, ma non si sa ancora chi.

Banchetto delle scuole elementari

  • Nepal - 3ª fila, ma solo perché ha la sedia incastrata tra la Cina e l'India, buffet a base di riso e soia.

Tavolo solo se Cina o India hanno già finito

  • Nicaragua - 8ª fila, gli hanno fregato la sedia, rinfresco se non ci sono guerre civili in atto. Considerazione neanche a parlarne.

Tavolo 115

Tavolo sporco

  • Nigeria - Per le dimensioni e il petrolio può permettersi la poltrona vibrante in 5ª fila e mangiare al rinfresco. Possiede la piena considerazione per 5 minuti.

Posto tavolo 25

  • Norvegia - Fila neutrali, poltrona "Don't Worry", rinfresco completo, considerazione piena.

Tavolo, il più lontano dai problemi internazionali

  • Nuova Zelanda - 4ª fila, poltrona relax, buffet soddisfacente, considerazione purché sia d'accordo.

Tavolo degli ospiti


[modifica] O

  • Oman - 7ª fila, vicino alla finestra, rinfresco da casa. Considerazione solo se qualcuno gli dà a parlare per sbaglio.

Tavolo 72


[modifica] P

  • Paesi Bassi - Fila filantropi, poltrona riciclata per l'ambiente, rinfresco offerto ai bambini poveri, considerazione piena a microfono spento.

Tavolo dei lebbrosi numero 4

  • Pakistan - Stato cuscinetto, nel senso che le può prendere da chiunque. 8ª fila, puff fantozziano, buffet vegetale, ha la considerazione del cane da bastonare.

Tavolo nella sala a fianco

  • Palau † Come le Maldive
  • Panamá - Rinomato solo per il canale, che però nessuno guarda perché hanno tutti la parabola. Fila 5, sedia a dondolo, rinfresco completo purché non si faccia notare troppo. Possiede la piena considerazione solo quando... no, non ce l'ha mai.

Tavolo da biliardo

  • Papua Nuova Guinea - Sono i simpaticoni del gruppo. Solo per questo 3ª fila con altalena, rinfresco completo tranne il lunedì. Ha la considerazione solo quando si deve organizzare una partita a poker.

Tavolo 7

  • Paraguay - Lo stato più inutile del Sud America. 5ª fila, sediolina Chicco, rinfresco solo ortaggi. Considerazione apparente.

Tavolo per i bimbi

  • Perù - 4ª fila, poltrona "Normal", rinfresco permesso. Considerazione: permessa quando impareranno l'inglese.

Tavolo 37

  • Polonia - Fila delle vittime di guerra, seggiolino a dondolo, rinfresco a base di brodini economici. Considerazione: permessa solo per inveire contro la Germania.

Tavolo economico

  • Portogallo - Nazione inutile dal passato luminoso, ma inutile, 5a fila, poltrona con dildo, buffet quando gli altri europei hanno finito, ha la considerazione di chi ti chiede sempre soldi.

Tavolo 27


[modifica] Q


[modifica] R

  • Regno Unito - 1ª fila, occhialini 3D, trono con cuscino morbido, rinfresco esagerato. Considerazione: obbligatoria, fino a quando la regina vuole. Note: potere di veto.

Tavolo 3

  • Repubblica Ceca - Non vedono l'ora di entrare nei Club esclusivi UE e NATO, per questo fanno tutto ciò che gli chiedono, 4ª fila, poltrona rinforzata contro gli attacchi sovietici, rinfresco discreto. Ha la considerazione di chi cerca di farsi notare a tutti i costi.

Tavolo lontano dai comunisti

Tavolo a pagamento

Niente tavolo

Tavolo 40

Note: attualmente i rappresentanti sono in stato di arresto per avere rubato al rinfresco.

Tavolino 00B

  • Repubblica Dominicana - 7ª fila, vicino agli spifferi, rinfresco a metà con Haiti. Ha la considerazione del negro che nei film dell'orrore muore sempre per primo.

Tavolo a metà con Haiti

  • Romania - Fila "Economy", sgabello zoppo, rinfresco "Economy". Considerazione: da valutare.

Tavolo, chiedono sempre un posto agli altri

  • Ruanda - Sta ancora citofonando giù.
  • Russia - 1ª fila, poltrona "Dominio", rinfresco a volontà, finché c'è gas. Considerazione: piena e sempre. Note: potere assoluto.

Divanetto privato 14


[modifica] S

Tavolo coi tarli

  • Saint Vincent e Grenadine - È lo stato più potente dopo Saint Kitts e Nevis, per questo può accedere solo al dessert. Niente considerazione, già è tanto che è stato invitato.

Tavolo da lavoro

  • San Marino - 6ª fila senza infamia e senza lode, poltrona reclinabile, buffet completo, potere dell'evasione fiscale, considerazione di chi ha i soldi.

Tavolo business

  • São Tomé e Príncipe - Ultima fila, in piedi in fondo a tutto, pagano il biglietto per entrare ad assistere.
  • Senegal - 5ª fila, hanno il ritmo nel sangue, quindi possono stare anche in piedi, rinfresco solo se non sporcano. Ha la considerazione del Gabon.

Tavolo 18

  • Serbia - 5ª fila, poltrona in pelle di croato chiaro, rinfresco a minuti alterni. Considerazione: permessa se non riapre la storiuccia del Kosovo.

Tavolo, il più lontano dalla Croazia e Bosnia Erzegovina

  • Seychelles - 9ª fila, ha il permesso di entrare con gli infradito, rinfresco purché intrattenga gli altri. Ha la considerazione di una parete di vetrocemento.

Tavolo a parte

  • Sierra Leone - 5ª fila, sedia maculata, rinfresco solo nel weekend. Ha la piena considerazione da parte del personale delle pulizie.

Tavolo 23

  • Singapore - 4ª fila, poltrona "Standard", rinfresco "Standard". Considerazione: forse domani.

Tavolo "Standard"

  • Siria - 4ª fila, sedia a rotelle, rinfresco senza alcolici. Ha la considerazione di chi può infilarti una vespa nelle mutande quando meno te lo aspetti.

Tavolo sotto sorveglianza

  • Slovacchia - Amico degli USA, nemico della Russia, poltrona scomoda, buffet senza secondi piatti, considerazione di chi cerca considerazione.

Tavolo 26

  • Slovenia - Ma non è la stessa cosa della Slovacchia?
  • Somalia - Stato africano privo di diritti
  • Spagna - 3ª fila, fin quando non la declassano, poltroncina girevole, vino e paella a volontà. Ha la considerazione solo durante le feste.

Tavola calda

  • Sri Lanka - 6ª fila, faldistorio e cibo scongelato. Ha la piena considerazione solo quando serve l'unanimità.

Tavolo senza coperto.

  • Stati Uniti d'America - Dove vuole sedersi, rinfresco quando vuole mangiare. Considerazione: assoluta e indiscussa. Note: padroni di casa.

Tavolo qualsiasi preferisca

  • Sudafrica - 5ª fila, sedia sdraio, buffet completo, considerazione solo quando devono dimostrare che l'Africa sta emergendo.

Tavolo 16

  • Suriname - 8ª fila, sedia anonima, considerazione enigmatica.

Tavolo 52

  • Svezia - Considerazione inutile darla, non esistono problemi nel loro bel paesino.

Tavolo IKEA

  • Svizzera - Fila neutrali, tutto perché sono ricchi. Considerazione: solo per deridere i poveracci.

Tavolo federale 11

  • Swaziland - 10ª fila, vicino a quelli che puzzano, rinfresco avariato. Ha la piena considerazione solo quando manca un portiere per giocare a pallone.

Tavolo, ad avercelo!


[modifica] T

  • Tagikistan - 7ª fila, a volte anche 8ª, sellino da bicicletta, rinfresco solo contorni. Ha la piena considerazione della Russia, quando la Russia gli passa il discorso.

Comodino

  • Taiwan - Nessuna fila, appostato all'entrata per quando verrà riconosciuto, sedia di legno, rinfresco di acqua del Mar Giallo. Ha la considerazione del Vaticano e degli anticomunisti, quindi ottima, ma solo nel febbraio degli anni bisestili.

Tappeto blu col sole bianco sopra.

  • Tanzania - Effettivamente è parte dell'Africa, stato privo di diritti.
  • Thailandia - Brutto, povero e pieno di catastrofi assortite, quindi niente di nulla.
  • Togo - Stato africano privo di diritti.
  • Tunisia - Si presenta sempre al rinfresco con la tessera ex-colonia francese e amico dell'Italia, ma viene cacciato subito.

Tavolo da scroccare

  • Turchia - Fila amici che ti possono tornare sempre utili, rinfresco completo. Considerazione di chi ti può sempre fottere le posate.

Tavolo 29

  • Turkmenistan - 7ª fila, sedia da giardino, rinfresco riscaldato col microonde. Ha la considerazione di chi deve chiedere il permesso anche per pisciare.

Tavolo 61

[modifica] U

  • Ucraina - Ex giardino sovietico, 4ª fila, servizio completo. Ha la considerazione di chi fa solo casino ma non combina mai niente.

Tavola periodica

  • Uganda - 8ª fila, strapuntino vicino al muro, rinfresco solo brodini. Considerazione solo se si comincia dalla lettera U.

Tavolo assegnabile a qualcun altro

  • Ungheria - 5ª fila, per tirare le palline all'Austria, sedia da regista, rinfresco se pagano i debiti.

Tavolo 25

  • Uruguay - 4ª fila, incastrato tra Brasile e Argentina, con cui sgomita sempre per trovare un po' di spazio, rinfresco completo purché non esageri. Ha la considerazione del Perù.

Tavolo 33


[modifica] V

  • Vanuatu - 2ª fila subito alle spalle del Regno Unito, sedia reclinabile con climatizzatore, rinfresco con carne argentina e vino italiano. Ha la piena considerazione solo perché nessuno ha ancora capito che non conta un cazzo.

Tavolo 5

  • Venezuela - Fila stati della seconda America, poltrona leopardata, rinfresco permesso ai soli rappresentanti. Considerazione vietata, perché non sono amici degli USA.

Tavolo 13, il più lontano dagli USA


[modifica] Y

  • Yemen - 8ª fila con seggiolone, rinfresco: solo panini. Ha la piena considerazione solo quando cade per le scale e tutti lo guardano.


[modifica] Z

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Defunto.
  2. ^ È uno stato a parte.
  3. ^ Fino ad esaurimento scorte.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo