Orco

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Dragonheart
Attenzione!

Questo articolo contiene Fantasy

Quindi potrebbe indurre il povero lettore a vestirsi da elfo e dare al proprio datore di lavoro spade magiche giocattolo, ad allevare draghi di peluche o a leggere l'intera collezione di libri di Terry Brooks 10 volte. Una volta un ingegnere plurilaureato ha letto questo articolo, ora è diventato un cosplayer di Saphira

Anello
Fatina
Attenzione!

Il personaggio o l'oggetto descritto in questa pagina è inesistente.
Proprio come la fatina dei denti, il cervello dei truzzi, Babbo Natale, la Padania, Pikachu, Dio e il piccolo drago Grisù. Sappiamo che questa sarà un'informazione sconvolgente per molti poveri bambini che credevano fermamente nell'esistenza di una cosa chiamata "Orco", ma è così.

Grisu
Schematic2

Il semplicissimo schema per realizzare la vostra trappola anti-orchi

Quote rosso1 Orco Dio! Quote rosso2

~ Germano Mosconi.
Quote rosso1 Orco cane a chi????. Quote rosso2

~ Orco in procinto di compiere una strage.
Quote rosso1 Devo lasciarti. Sto per avere degli amici per cena. Quote rosso2

~ Orco al telefono.
Quote rosso1 Sembrano proprio simpatici e socievoli. Quote rosso2

~ Chiunque prima di averli conosciuti.
Quote rosso1 Qui giace... Quote rosso2

~ Chiunque dopo di averli conosciuti.

Gli orchi sono degli esseri provenienti dalle viscere della terra nati col solo scopo di accarezzarti con una splendida ascia oppure sodomizzarti con la prima spada che trovano. Purtroppo, a causa di alcuni problemi di base, come l'assoluta ignoranza, la tendenza a mangiare qualunque cosa si muova e l'alitosi degna di quella di un lama del Mozambico dal vomito facile. Tali gesti e comportamenti affettuosi uniti alle loro caratteristiche orchesche vengono travisati e hanno conferito ai simpatici bestioni la fama di cattivi.

Le proteste intraprese dal C.U.L.O. (Comitato Unico Lavoratori Orchi) non hanno, fino ad oggi, trovato riscontri soprattutto per l'incapacità dei membri di suddetta associazione di scrivere una lettera senza percuotere con uno spadone il tavolo quando finisce l'inchiostro o per la convinzione, assolutamente infondata, che le Poste potrebbero perdere la corrispondenza inviata.

[modifica] Origini

Uruk

Un orco puccioso ti vuole abbracciare!

Il primo orco nacque nel Medioevo, a causa del buco dell'orzoro. Rendendosi conto di essere solo, la creatura diede inizio ad una moltiplicazione in colonna che ancora oggi non ha fine. Da quel giorno gli orchi sono innumerevoli, e all'apparenza sembrano persone normali.

Nessun orco è nato dal nulla. Alcune teorie descrivono di come l'orco sia stato creato il ventordicesimo giorno della creazione, quando Dio non aveva una mazza da fare. Dio installò World of Warcraft sul PC ma, senza aver precise idee, scelse di creare un personaggio random. La sequela di improperi udita successivamente portò alla creazione di una divinità minore, l'orcoDio, tuttora invocata da coloro che si prodigano per la socialità e la diffusione nel mondo della razza umana, i nerd, quando si rendono conto che hanno speso i migliori anni della loro vita in World of Warcraft e Youporn.

A causa delle continue trovate innovative di alcuni autori, tipo Shannara, gli orchi spuntano un po' ovunque nei libri fantasy, principalmente come venditori di suddetti libri alla stregua dei testimoni di Geova o, in alternativa, come esseri gioviali e simpatici sempre prodighi ad aiutare piccoli omuncoli con la fissa per i gioielli a trovare la via più vicina per adempiere ai loro scopi.

[modifica] Tipi di orchi

Platinette2

Un'Orcotonnellata durante l'amplesso.

Gli orchi esistono in numerose fogge, tutte ugualmente funzionali ai loro benefici scopi.

[modifica] Uruk Hahahai

Noti umoristi creati a Isengard dall'appassionato di costruzioni e noto ambientalista Ururu Sarara, prediligono gli approcci diretti rispetto a quelli dei cugini elfici. È grazie a loro che possiamo deliziarci di programmi come "La sai l'ultima?"[1], "Zelig"[2] e "Colorado"[3].

Purtroppo, a causa di una serie di sfortunati eventi che riguardavano un vulcano, un anello e un occhio degno del miglior film di Cicciolina, gli Uruk Hahahai sono stati costretti a veleggiare verso nuovi lidi e, addirittura, a passare dalla parte del nemico.

[modifica] Orchetti

Noti salumieri, il cui nome che deriva da porchetta. Si possono trovare nei maggiori templi dedicati al loro dio, la Coop. Hanno una forte avversione verso i loro parenti più grandi, gli Orchili, ed una voglia esagerata per le loro cugine, le Orcotonellate.

[modifica] Orche

Specie anfibia di Orco e, purtroppo, anche l'unica razza femminile, se si escludono le Orcotonnellate. Ciò rende quantomai difficile l'accoppiamento e porterà, secondo un medico su dieci, all'estinzione della specie.

[modifica] Come scoprirli

DarthShrek

Non fidarti dei tuoi occhi, usa la Forza. O gli occhiali.

È probabile che nei dintorni della vostra casa abiti un Orco. Se siete ad un parco marino vedrete anche un'orca, magari accanto al Delfino Curioso, ma ci interessano gli elementi maschili per ora.

I segni distintivi della presenza di un Orco sono:

  • La scomparsa del tuo gatto: non piangere, ormai è perso (e smettila di piangere!)
  • Il nonno tira fuori i residuati bellici della Seconda Guerra Mondiale parlando dei "rossi in giardino"
  • Tu sai che il vecchio è daltonico o non gli hai dato le pillole: corri subito, non dare al mondo un altro motivo per odiarti...
  • Numerosi lupi transgender e burattini rompipalle si accampano nel tuo giardino, esattamente come documentato nel documentario sugli orchi Shrek.
  • Nel caso in cui tu sia un Hobbit o Brunetta e, per puro caso, hai trovato un anello nelle Pringles, è inutile che leggi questo articolo: sei già morto. E, a proposito, gli orchi c'erano.

Una volta che si è sicuri della presenza di un orco nelle vicinanze potete scegliere di procedere in due modi:

  • Passare all'orchicidio
  • Fuggire urlando
  • Passare all'orchicidio
  • Ehm... Ho già detto dell'orchicidio?

[modifica] Come eliminarli

Una volta scoperto l'orco da trucidare ci sono diversi metodi per eliminarlo:

  • Il metodo "Guarda lì, un UFO!": recitate la suddetta frase all'intelligente bestione e, quando questo si volterà spinto dal suo amore per la scienza, usate la vostra spada a due mani per eliminare la minaccia.
  • Il metodo "Prenderlo per il culo": usate un vostro amico che, inveendo contro il bestione, lo distrarrà abbastanza a lungo da eliminarlo come detto sopra.
  • Il metodo "Hobbit": Come ben saprete gli orchi odiano gli hobbit. Portate l'orco ad un convegno delle pari opportunità per i Nani ed armatelo con imitazioni del Duomo di Milano: l'orco si farà un po' di anni in manico... Cosa? Cosa vuol dire che i manicomi sono chiusi e che ci hanno già pensato? Vabbè, saltate questo punto...
  • Il metodo "Virgola": estraete il vostro cellulare d'assalto e fate partire la orrida nenia di Virgola. L'orco fuggirà a gambe levate in un petosecondo.

Inoltre alcuni nerd, salvatori del genere umano[4], sostengono di eliminare costantemente un gran numero di orchi con il solo ausilio di dadi con 20 facce[5].

[modifica] Casi particolari

Non bisogna fare di tutti gli orchi un fascio. Un grosso fascio, ma che non somiglia per nulla a Benito Mussolini. Alcuni autori hanno saputo cogliere il loro lato buono.

Quest'uomo, anche se non si sa chi è, ha scritto quattro libri[6] in cui tutte le attività e le qualità degli Orchi sono esaltate: amore, lealtà, tenerezza. Il C.U.L.O. lo ha da tempo inserito tra i libri sacri del culto, mentre molti altri ne hanno trovato un uso alternativo.

[modifica] Note

  1. ^ "Azg Nagz Gibatun?" in lingua originale
  2. ^ "Agz Nagz Gibatun"
  3. ^ "Agz Nagz Gibatun" nella ventredicesima edizione
  4. ^ Nella loro immaginazione
  5. ^ Per approfondire vedi Dungeons & Dragons
  6. ^ Il cui titolo, troppo articolato, al momento non mi sovviene...

[modifica] Voci Correlate


Denti di mostro superiori










Denti di mostro inferiori
Strumenti personali
wikia