Opposizioni al Governo Monti

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Dini ok.jpg
ATTENZIONE!!!
Il seguente articolo tratta di Politica ma in chiave prettamente tecnica.
Nel leggere, ti invitiamo quindi alla cautela, dato che potresti ricordarti che chiunque si trovi al governo è tecnicamente pronto a succhiarti ogni forma di energia vitale per il bene del paese e quindi potresti aver voglia d'inneggiare allo sciopero fiscale, invadere il Vaticano o piazzare bombe nelle sedi di Equitalia.
Freccia blu.png Voce principale: Governo Monti
Inversione.gif

Anche i simboli non mentono, è tutto un magna-magna!!

La fine del Ventennio Berlusconiano[1] ha portato, e ormai possiamo dirlo senza tema di sbagliarci, numerosi cambiamenti nella mentalità politica italiana: non solo ha privato d'ispirazione e lavoro un'intera generazione di originalissimi e mai scontati comici e imitatori, ma ha spinto tutte le forze politiche a prendere nuove posizioni nei confronti del nuovo assetto che s'è venuto a creare, soprattutto per quello che concerne le antiche forze d'opposizione.
Alcuni di questi partiti, vili, hanno scelto la via della responsabilità, del compromesso, della collaborazione, sostenendo così il neonato governo Monti. Ma altri, rifiutando di piegarsi, hanno giustamente scelto la linea dura e di costituire le nuove opposizioni al Governo Monti, vuoi per abitudine[2], vuoi per provare nuove esperienze.[3]

Ma vediamo quindi come le diverse opposizioni, parlamentari e non, espongono le proprie convinzioni e ragioni, che comunque possono anche essere desunte da alcuni siti indipendenti e dai nomi ammiccanti quali nocensura, informarexresistere e Facebook.

[modifica] Opposizione di estrema destra

L'opposizione di estrema destra è profondamente contraria al governo Monti perché esso è un chiaro tentativo di sovvertire la democrazia in Italia. Difatti l'Europa è ormai sotto il controllo delle sole Francia e Germania, serve delle banche, dei mercati e delle agenzie di rating, e ha come chiaro scopo la soppressione dei diritti dei lavoratori e della povera gente in generale. Quindi, in collaborazione con re Giorgio Napolitano, della massoneria e del Vaticano, hanno costretto (col ricatto dello spread) a dimettersi un governo che, nonostante tutt'i suoi limiti, era stato perlomeno eletto dai cittadini, dal popolo. Dopodiché hanno chiamato al potere il tecnocrate capitalista Mario Monti e i suoi sgherri, tutti alfieri del signoraggio bancario, che aspettavano quest'occasione da almeno un decennio.

Questi signori hanno cominciato ad affamare come non mai, con tasse e gabelle d'ogni sorta (che alla fine pagano sempre le stesse persone, mai gli altri), il povero popolo italiano, opprimendo gli operai, i giovani, i precari, le donne, le giovani, le precarie, gli orfani e le vedove, e sostenendo sfacciatamente i soliti padroni. L'obiettivo è chiaro: creare un Nuovo Ordine Mondiale ove ogni cosa è sottoposta al controllo della finanza e delle banche. Tutto ciò avviene con la complicità della politica dei partiti, che non combina mai niente di buono e sta lì solo a depredare e ingrassare sulle disgrazie della propria gente, preservando gelosamente i propri privilegi e benefici, come una casta.

E mentre ciò succede, i giovani non trovano lavoro (e i sindacati stanno lì a guardare, ma tanto anche loro sono una casta, e sotto sotto sono d'accordo col governo), la gente non arriva a fine mese e non riesce a mettere insieme il pranzo con la cena, e ciò influisce pesantemente sulle mezze stagioni che, com'è manifesto, non ci sono più; ma tanto in Italia andrà sempre così, non c'è speranza per questo Paese così com'è, con questa classe dirigente che non ci meritiamo, che è sempre la stessa e non cambia mai, e non si capisce bene chi è che continui a votarla.

[modifica] Opposizione di estrema sinistra

L'opposizione di estrema sinistra è profondamente contraria al governo Monti perché esso è un chiaro tentativo di sovvertire la democrazia in Italia. Difatti l'Europa è ormai sotto il controllo delle sole Francia e Germania, serve delle banche, dei mercati e delle agenzie di rating, e ha come chiaro scopo la soppressione dei diritti dei lavoratori e della povera gente in generale. Quindi, in collaborazione con re Giorgio Napolitano, della massoneria e del Vaticano, hanno costretto (col ricatto dello spread) a dimettersi un governo che, nonostante tutt'i suoi limiti, era stato perlomeno eletto dai cittadini, dal popolo. Dopodiché hanno chiamato al potere il tecnocrate capitalista Mario Monti e i suoi sgherri, tutti alfieri del signoraggio bancario, che aspettavano quest'occasione da almeno un decennio.

Questi signori hanno cominciato ad affamare come non mai, con tasse e gabelle d'ogni sorta (che alla fine pagano sempre le stesse persone, mai gli altri), il povero popolo italiano, opprimendo gli operai, i giovani, i precari, le donne, le giovani, le precarie, gli orfani e le vedove, e sostenendo sfacciatamente i soliti padroni. L'obiettivo è chiaro: creare un Nuovo Ordine Mondiale ove ogni cosa è sottoposta al controllo della finanza e delle banche. Tutto ciò avviene con la complicità della politica dei partiti, che non combina mai niente di buono e sta lì solo a depredare e ingrassare sulle disgrazie della propria gente, preservando gelosamente i propri privilegi e benefici, come una casta.

E mentre ciò succede, i giovani non trovano lavoro (e i sindacati stanno lì a guardare, ma tanto anche loro sono una casta, e sotto sotto sono d'accordo col governo), la gente non arriva a fine mese e non riesce a mettere insieme il pranzo con la cena, e ciò influisce pesantemente sulle mezze stagioni che, com'è manifesto, non ci sono più; ma tanto in Italia andrà sempre così, non c'è speranza per questo Paese così com'è, con questa classe dirigente che non ci meritiamo, che è sempre la stessa e non cambia mai, e non si capisce bene chi è che continui a votarla.

[modifica] Opposizione dell'IdV

Noi dell'Italia dei Valori è profondamente contraria al governo Monti perché esso è un chiaro tentativo di sovvertire la democrazia in Italia. Difatti l'Europa è ormai sotto il controllo delle sole Francia e Germania, serve delle banche, dei mercati e delle agenzie di rating, e ha come chiaro scopo la soppressione dei diritti dei lavoratori e della povera gente in generale. Quindi, in collaborazione con re Giorgio Napolitano, della massoneria e del Vaticano, hanno costretto (col ricatto dello spread) a dimettersi un governo che, nonostante tutt'i suoi limiti, era stato perlomeno eletto dai cittadini, dal popolo. Dopodiché hanno chiamato al potere il tecnocrate capitalista Mario Monti e i suoi sgherri, tutti alfieri del signoraggio bancario, che aspettavano quest'occasione da almeno un decennio.

Questi signori hanno cominciato ad affamare come non mai, con tasse e gabelle d'ogni sorta (che alla fine pagano sempre le stesse persone, mai gli altri), il povero popolo italiano, opprimendo gli operai, i giovani, i precari, le donne, le giovani, le precarie, gli orfani e le vedove, e sostenendo sfacciatamente i soliti padroni. L'obiettivo è chiaro: creare un Nuovo Ordine Mondiale ove ogni cosa è sottoposta al controllo della finanza e delle banche. Tutto ciò avviene con la complicità della politica dei partiti, che non combina mai niente di buono e sta lì solo a depredare e ingrassare sulle disgrazie della propria gente, preservando gelosamente i propri privilegi e benefici, come una casta.

E mentre ciò succede, i giovani non trovano lavoro (e i sindacati stanno lì a guardare, ma tanto anche loro sono una casta, e sotto sotto sono d'accordo col governo), la gente non arriva a fine mese e non riesce a mettere insieme il pranzo con la cena, e ciò influisce pesantemente sulle mezze stagioni che, com'è manifesto, non ci sono più; ma tanto in Italia andrà sempre così, non c'è speranza per questo Paese così com'è, con questa classe dirigente che non ci meritiamo, che è sempre la stessa e non cambia mai, e non si capisce bene chi è che continui a votarla.

[modifica] Opposizione leghista

L'opposizione leghista è profondamente contraria al governo Monti perché esso è un chiaro tentativo di sovvertire la democrazia in Padania. Difatti l'Europa è ormai sotto il controllo delle sole Francia e Germania, serve delle banche, dei mercati e delle agenzie di rating, e ha come chiaro scopo la soppressione dei diritti dei lavoratori e della povera gente in generale. Quindi, in collaborazione con re Giorgio Napolitano, della massoneria e del Vaticano, hanno costretto (col ricatto dello spread) a dimettersi un governo che, nonostante tutt'i suoi limiti, era stato perlomeno eletto dai cittadini, dal popolo. Dopodiché hanno chiamato al potere il tecnocrate capitalista Mario Monti e i suoi sgherri, tutti alfieri del signoraggio bancario, che aspettavano quest'occasione da almeno un decennio.

Questi signori hanno cominciato ad affamare come non mai, con tasse e gabelle d'ogni sorta (che alla fine pagano sempre le stesse persone, mai gli altri), il povero popolo lavoratore del Nord, opprimendo gli operai, i giovani, i precari, le donne, le giovani, le precarie, gli orfani e le vedove, e sostenendo sfacciatamente i soliti padroni [4]. L'obiettivo è chiaro: creare un Nuovo Ordine Mondiale ove ogni cosa è sottoposta al controllo della finanza e delle banche. Tutto ciò avviene con la complicità della politica dei partiti, che non combina mai niente di buono e sta lì solo a depredare e ingrassare sulle disgrazie della propria gente, preservando gelosamente i propri privilegi e benefici, come una casta.

E mentre ciò succede, i giovani non trovano lavoro (e i sindacati stanno lì a guardare, ma tanto anche loro sono una casta, e sotto sotto sono d'accordo col governo), la gente non arriva a fine mese e non riesce a mettere insieme il pranzo con la cena, e ciò influisce pesantemente sulle mezze stagioni che, com'è manifesto, non ci sono più; ma tanto in Italia andrà sempre così, non c'è speranza per questo Paese così com'è, con questa classe dirigente che non ci meritiamo, che è sempre la stessa e non cambia mai, e non si capisce bene chi è che continui a votarla.

[modifica] Opposizione di Beppe Grillo

Beppe Grill... ehm, il Movimento 5 Stelle è profondamente contrario al governo Monti perché esso è un chiaro tentativo di sovvertire la democrazia in Italia. Difatti l'Europa è ormai sotto il controllo delle sole Francia e Germania, serve delle banche, dei mercati e delle agenzie di rating, e ha come chiaro scopo la soppressione dei diritti dei lavoratori e della povera gente in generale. Quindi, in collaborazione con re Giorgio Napolitano, della massoneria e del Vaticano, hanno costretto (col ricatto dello spread) a dimettersi un governo che, nonostante tutt'i suoi limiti, era stato perlomeno eletto dai cittadini, dal popolo. Dopodiché hanno chiamato al potere il tecnocrate capitalista Mario Monti e i suoi sgherri, tutti alfieri del signoraggio bancario, che aspettavano quest'occasione da almeno un decennio.

Questi signori hanno cominciato ad affamare come non mai, con tasse e gabelle d'ogni sorta (che alla fine pagano sempre le stesse persone, mai gli altri), il povero popolo italiano, opprimendo gli operai, i giovani, i precari, le donne, le giovani, le precarie, gli orfani e le vedove, e sostenendo sfacciatamente i soliti padroni. L'obiettivo è chiaro: creare un Nuovo Ordine Mondiale ove ogni cosa è sottoposta al controllo della finanza e delle banche. Tutto ciò avviene con la complicità della politica dei partiti, che non combina mai niente di buono e sta lì solo a depredare e ingrassare sulle disgrazie della propria gente, preservando gelosamente i propri privilegi e benefici, come una casta.

E mentre ciò succede, i giovani non trovano lavoro (e i sindacati stanno lì a guardare, ma tanto anche loro sono una casta, e sotto sotto sono d'accordo col governo), la gente non arriva a fine mese e non riesce a mettere insieme il pranzo con la cena, e ciò influisce pesantemente sulle mezze stagioni che, com'è manifesto, non ci sono più; ma tanto in Italia andrà sempre così, non c'è speranza per questo Paese così com'è, con questa classe dirigente che non ci meritiamo, che è sempre la stessa e non cambia mai, e non si capisce bene chi è che continui a votarla.

[modifica] Conclusioni

Da che mondo è mondo, in Italia le opposizioni sono tenute soltanto a dire NO, mica a proporre altre soluzioni per venire a capo delle varie problematiche del Paese! Quindi, che pretendete?

[modifica] Voci collegate

Mario Monti.jpg

Un irato Mario Monti mentre immagina di strangolare chi lo contesta.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Cioè in realtà 17 anni, di cui solo 11 governati effettivamente da Cavalier Sorriso
  2. ^ Chi è sempre stato all'opposizione sa bene come si fa a opporsi sempre senza mai vincere
  3. ^ E magari ricostruirsi una nuova verginità di partito duro, puro e intransigente
  4. ^ e l'assistenzialismo al Sud
Strumenti personali
wikia