Oh mio Dio! Hanno ucciso Kennedy! Brutti bastardi!

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Kennedy come Kenny South Park.jpg

Uno dei protagonisti della serie.

Quote rosso1.png Oh mio Dio! Hanno ucciso Kennedy! Brutti bastardi! Quote rosso2.png

~ Catchphrase della serie

Oh mio Dio! Hanno ucciso Kennedy! Brutti bastardi! o anche White House Park è una fortunata serie di cartoni animati degli anni '70 creata come mezzo di propaganda dai membri del partito comunista vietnamita per screditare l'allora governo degli Stati Uniti d'America.

[modifica] Protagonisti

  • Richard Nixon: Scoreggione, sboccato e con tendenze nazifasciste è il "leader del gruppo" nonostante non ci pensi due volte dal ritirarsi da questo suo ruolo ogni volta che fa una figura di merda. Tutte le volte che sente le parola Watergate e Pacifismo si chiude in se stesso e diventa estremamente irritabile.
  • Lyndon B. Johnson: La mente critica del gruppo, cerca tutte le volte ti togliersi dagli impicci in cui lo mettono i suoi due compari e cerca di farsi carico delle impellenze lasciatogli dalle improvvise morti del collega Kennedy.
  • John Fitzgerald Kennedy: Sempre imbacuccato nel suo cappottone arancione sotto il quale nasconde un enorme crocifisso cattolico, cosa per cui viene preso di continuo per il culo dagli altri suoi compari di religione protestante. In ogni puntata viene ucciso da un cecchino irlandese che lo colpisce in piena fronte da nascondigli sempre più improbabili: un cassonetto della spazzatura, un tombino o da un muro cieco.
  • Barack Obama: Nuovo personaggio inserito nella nuova serie del 2009: è solito andare in giro vestito con una enorme camicia hawaiana e subisce spesso le angherie di Richard Nixon che lo costringe a cantare canzoni di Justin Bieber e a raccogliere cotone. Suo è il compito di dare nuovi imput al gruppo, memorabile la volta che, proposta agli altri tre la sanità pubblica è stato menato a sangue e lasciato sul bordo di una strada ad aspettare la sua ambulanza pubblica che, ovviamente, non arrivò mai.

[modifica] Personaggi ricorrenti

  • Monica Lewinsky: Love crush di tutti i personaggi della serie che si impegneranno in varie puntate per conquistarla, senza successo.
  • Kim, il giovane Vietcong: amico d'infanzia di Richard Nixon che, imbarazzato dalla provenienza di Kim, cercherà in tutti i modi di convincere i suoi compagni di merende che lo strano aspetto del vietcong non è dovuto alle sue origini ma alla poliomelite.
  • Johnny l'alieno: alieno ritardato atterrato per sbaglio a Roswell. Maltrattato da tutti morirà nella prima puntata della seconda serie dopo aver vinto una gara di "chi mangia più mattoni" con Lyndon.

[modifica] Puntata tipo

Richard Nixon chiama i suoi compagni a raccolta: il vicino si è messo una maglietta rossa e per quello deve essere distrutto, è sicuramente un comunista.

Lyndon prova a far ragionare il suo compagno che, di tutta risposta, gli scoreggia in faccia e piscia in bocca, mentre John recita un padre nostro.

I genitori dei tre li scoprono a tramare contro il vicino di casa e li mettono in castigo.

I tre, grazie all'aiuto di Kim, il giovane Vietcong e Johnny l'alieno riescono a fuggire dall'impeachment genitoriale.

Gruppo di vietcong su canoe.jpg

Kim il giovane vietcong e la sua famiglia poco prima di tirare uno scherzone a Richard.

John viene ucciso da una pallottola alla fronte e gli amici esclamano la frase che ha reso famosa la serie:

Wikiquote.png
«Oh mio Dio! Hanno ucciso Kennedy! Brutti bastardi!»

Il nemico viene battuto e i rimanenti si godono un bel sigaro, prima di essere beccati dalle rispettive madri.

[modifica] Puntate degne di nota

  • Il mio primo giorno: Kennedy si trasferisce con la sua famiglia nella ridente cittadina di White House Park e viene subito bullizzato da Nixon. Poco dopo fa amicizia con Lyndon che stava facendo cerchi con un bastoncino nella sabbia ripetendo a se stesso "questa guerra non è colpa mia... questa guerra non è colpa mia..."
  • Impeachment: Nixon riesce a sbaragliare tutti alle elezioni del capoclasse ma poco dopo deve ritirarsi perché Kim il giovane vietcong inconsapevolmente svela alla maestra che le elezioni sono state pilotate.
  • Johnny telefona casa: Johnny l'alieno trova una trasmittente con la quale potrebbe chiamare la sua gente ma essendo ritardato non la sa usare e la rompe in testa a Kennedy, uccidendolo.
  • Ma che bella la parata!: Per carnevale tutta la città di White House Park organizza una parata di carri allegorici, tutto sembra andare per il meglio fino a quando Kennedy non verrà ucciso da un pallottola in piena fronte: tutti i sospetti andranno verso Kim il piccolo vietcong ma Lyndon (aiutato di nascosto da Nixon) riuscirà a scagionarlo.
  • Al buio non lo vedi, ma lo senti cantare: Puntata d'esordio di Barack, che per benvenuto verrà picchiato da Nixon vestito con la divisa da piccolo Ku Klux Klan.
  • Padre, mi scusi se ho peccato: Kennedy convince i suoi amici a diventare cattolici ma i problemi sorgono quando arriva una nuova vicina, Monica Lewisnky, e tutti scoprono che per la religione cattolica la masturbazione è peccato.

[modifica] Pagine correlate

Strumenti personali
wikia