Oh, mia dea!

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Mangapedia, l'enciclopedia otaku

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Belldandy : Quote rosso1.png Ok, ho creato cielo, terra, luce, acqua, erbe, sole, luna, animali... e adesso? Quote rosso2.png
Dio : Quote rosso1.png Dannata n00b, ma sai leggere i libri? Eppoi te l'ho già fatto vedere almeno 4 volte, poi mi tocca riavviare il sistema per ricominciare daccapo... Quote rosso2.png
Belldandy : Quote rosso1.png Ho visto cose che voi umani non potreste nemmeno immaginare... Quote rosso2.png
Don Zauker : Quote rosso1.png Dio? Quote rosso2.png
Bibbia.jpg

L'edizione Deluxe del manga.

Oh, mia dea! è un manga, un anime ed un libro spacciato per la Parola di Dio scritto da un buon numero di profeti e da quattro evangelisti. Questo manga viene letto quotidianamente in milioni di chiese sparse sulla faccia della terra, questo testimonia quanto sia apprezzato dagli ammiratori. Affinché voi possiate apprezzare la storia, essa vi verrà narrata dal principio.

Raffaello Sposalizio OhMyGoodness.jpg

Keiichi non sembra più tanto felice...

[modifica] Capitolo 1, Libro della Genesi

Wikiquote.png
«In principio Dio creò il cielo e la terra. La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l`abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque...»

No un attimo, così è un po' troppo indietro, dopo vi annoiate...

[modifica] Capitolo 2, Libro dell'Esodo

Nell'antico Egitto il capo supremo era il faraone; ma al tempo della nostra storia due faraoni regnarono contemporaneamente, ed i loro nomi erano Toraichi Tamiya e Otaki Aoyama. Le Scritture narrano che questo avvenne perché i loro cervelli non avevano abbastanza neuroni per funzionare automaticamente, pertanto vivevano in simbiosi, un po' come i Goa'uld. Questi regnarono con pugno di ferro, ma in particolare sugli schiavi giapponesi che si trovavano al Cairo per turismo. Ma un giorno Dio, impietosito dal fatto che gli egiziani amavano alla follia i fumetti della Marvel, decise di aiutare il suo popolo prediletto e pertanto scelse un ragazzo gentile, altruista e sfigato, che rispondeva al nome di Keiichi Morisato.

La dea Belldandy emerse da uno specchio ustore, inventato da Archimede di Siracusa qualche secolo dopo ma teletrasportato lì grazie alla macchina del tempo inventata da Sasuke Uchiha; egli disse a Keeichi che poteva realizzare un suo desiderio ed il ragazzo, appena lasciato dalla sua ragazza, gli chiese che lei rimanesse per sempre al suo fianco. Prima di prendere la decisione finale vagliò di chiedere soldi, fine del mondo, collezione dei CD dei Metallica e una Fender Stratocaster (senza ovviamente dimenticare tutta la gnocca dell'Universo), ma rifiutò tutto in nome dell'amore[1].

[modifica] Capitoli filler

BimboKinder.gif

Keeichi Morisato in un dipinto ad olio del 2458/7

Di quello che segue accenneremo solo alcuni passi in quanto questi episodi non c'entrano una mazza con la trama principale[2] Una tizia chiamata Urd, meza Dio e mezza Satana, compare nel bel mezzo di un rave party a casa di D'Alema, mentre una ragazzina scassaminchia affetta emergerà da una bottiglia di acqua minerale. Questa ragazzina, chiamata Skuld, odia Keiichi non perché vuole farsi Belldandy, ma solo perché preferisce Brio Blu Rocchetta alla Levissima. Nel capitolo chiamato Numeri si narra di quando Keiichi tentò disperatamente di prendere una sufficenza durante un'interrogazione a sopresa nell'ora di matematica; ovviamente fallì. Nel Deuterionomio invece si racconta di quando gli amici di Keiichi costruirono una motocicletta a energia nucleare, che esplose devastando la superfice terrestre e provocando l'estinzione dei 100% Animalisti.

[modifica] Capitolo 46, profeti di cui a nessuno importa

In questo capitolo vengono ricordati coloro che sconsigliarono l'acquisto di questo manga adducendo scuse banali quali:

  • Mancanza di una trama
  • Lunghezza apocalittica
  • Sfrangiamento di palle

I nomi di tutti i rosikoni sono quindi citati insieme al loro indirizzo e al loro numero di telefono, cosicché funboy e fungirl non debbano faticare troppo nel trovarli.

[modifica] Vangelo secondo Kosuke Fujishima

Wikiquote.png
«Ok ragazzi, va bene, ma un gioco è bello quando dura poco... Su, mettete via quei chiodi, tanto Dio mi proteggerà...»
(Belldandy)

Il Nuovo Testamento manga inizia con la nascita di Belldandy in una mangiatoia da parte di Camillo Ruini e una bimbominkia; mentre un bue ed un asino scaldano la piccola con i loro peti, la famigliola ricevette la visita del CdA di Mediaset i cui membri portarono in dono alla nascitura Rolex, sigarette e uno schiavo di nome Keiichi Morisato. Nel capitolo seguente vediamo Belldandy, già adolescente, scappare di casa e fare cazziatoni ai Monaci dei vari templi buddisti presenti a Tokyo, per poi finire all'insaputa di tutti a frequentare l'università, peraltro con un notevole seguito di apostoli ragazzi a cui nessuna donna la darebbe nemmeno per scherzo.

[modifica] Apocalisse: quando Dio s'incazza

Ovvero: non fate incazzare Belldandy. Mai. Tutto ebbe inizio dopo il suo matrimonio con Keiichi, che cercava disperatamente di consumare le nozze, ma per novanta giorni lei si negò al neomarito. Keiichi, incazzato, decise di divorziare ma il giudice decise di costringerlo a versare 200 euro di mantenimento a Belldandy; pertanto su consiglio di Phoenix Wright fece ricorso in cassazione che gli diede ragione, in quanto alla donna che non abbia consumato il matrimonio non spettano gli alimenti[3]. Pertanto la ragazza s'incazzò ed il finale della serie è tutta un susseguirsi di cavalieri dell'apocalisse, di moltitudini, di vegliardi e di agnelli sui troni.

[modifica] Personaggi Principali

Belldandy arrabbiata.jpg

Allora, chi cazzo mi ha graffiato la Panda?

[modifica] Keiichi Morisato

Wikiquote.png
«Dalla sua mente vengono fanciulle
di grande saggezza,
tre, da quelle canne
che sotto l'albero gli procurano ebbrezza.»
(Edda poetica - Profezia del demente[4])

Il protagonista[5] di tutta la storia, evocherà Belldandy tramite una sonora bestemmia dopo che dei nazisti gli avevano ordinato di ripulire i cessi del campo di concentramento locale. La sua vita sarà, da quel momento, un susseguirsi di botte di culo tali da farlo giungere alla conclusione che Dio esiste. Infatti nel corso della storia troverà:

  • Una Dea figa.
  • Una casa di 500mq con giardino.
  • Un'altra Dea figa.
  • Una Dea figa ma un po' troppo rompipalle.
  • Una Dea figa.
  • Un prorotipo di aereo della Seconda Guerra Mondiale preziosissimo.
  • Una motocicletta del 1930 che vale un botto
  • E altro...

[modifica] Belldandy

La protagonista della storia, il cui nome era originariamente Verdandi; è stato traslitterato come Belldandy, ovvero Campana Dandy, in quanto i doppiatori continuavano a chiamarla Veranda e costringere i capi a massacranti turni di 29 ore al giorno a causa dei loro errori.

[modifica] Urd

Celestin e Belldandy.jpg

Ecco un'anteprima in esclusiva di Celestin e Belldandy nel sequel dell'ultimo OAV: Questo non è un Paradiso per vecchi.

Dea di seconda selta (se è una Dea di secondo grado un motivo ci sarà, no?), combina casini giocicchiando con il piccolo chimico che ha rubato a Skuld. Possiede la facoltà di riprodursi in millemila copie miniaturizzate di sè stessa, alte quanto un fungo e che vengono utilizzate dalla stessa Urd per ripescare gli orecchini che le cadono nel cesso.

  • Categoria: Dea affetta da personalità multiple.
  • Angelo: Mana

[modifica] Skuld

Genia precocissima, il suo nome compare su una sfilza di invenzioni che hanno cambiato il mondo: solo per citarne alcune, la bomba atomica, la sedia elettrica e il computer. Ha altresì aiutato Albert Einstein nella stesura della teoria della relatività e gettato le basi per la classificazione dei batteri anaerobici che si trovano sul suolo di Urano. Vincitrice del premio IgNobel per la chimica nel 1999 per essere riuscita ad accendere un barbecue in tre secondi usando carbonella e ossigeno liquido.

  • Categoria: figlia di Archimede (fatta con Nonna Papera)
  • Angelo: non credo esistano angeli a cui piace nascere e morire nello stesso manga... aspetta, uno esiste...

[modifica] Peorth

Il detto chi dice donna dice danno è stato creato apposta per lei. Prova un sadico piacere nel far fare figure di merda al prossimo, soprattutto se il prossimo è Keeichi; quando volete che tutto vada liscio, lei apparirà puntualmente per spaccare le palle. Fa lo stesso lavoro di Belldandy, ma per una società concorrente chiamata TdG Inc. che ha sede nella cantina di un palazzo anni '30 a Vergate sul Membro.

[modifica] Rind

Dea con due angeli. Durante una feroce battaglia con Hild, ossia la versione puccia di Satana, una di loro dovette essere attaccata a una macchina affidata a Keiichi affinché la sostenesse; mentre lo scontro infuria, gli arti volano, il sangue schizza, le balle ballano, il nostro eroe riuscirà inspiegabilmente a svegliare l'angelo e a condurre il gruppetto alla vittoria. Per quanto riguarda l'altro suo angelo, pare sia stato da lei raccattato sull'autosole mentre faceva autostop nel 1994.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ma questo è un coglione!! (cit)
  2. ^ Anche se nessuno ha ancora capito quale sia la trama principale
  3. ^ [1]
  4. ^ Norne
  5. ^ Incredibile, vero?


[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Keiichi Morisato è, insieme a Dawson Leery, l'unico uomo che abbia mai pronunciato le parole "Stasera no, ho mal di testa".
  • I funboy di questo anime si chiamano cristiani.
Strumenti personali
wikia