FANDOM



Uno spettro si aggira per l'internet!

Icona stella rossa Facebook

Questo è lo spazio ufficiale che Nonciclopedia dedica alla più grande invenzione dell'uomo nella categoria "perdite di tempo": i social network! (trad: "reticolati socialisti").

Un numero imprecisato di proletari si occupa di postare il meglio dei contenuti per invogliare laggente a lasciar perdere per un attimo i #gattini per venire a sgobbare qui; o almeno affinché il mondo non dimentichi che siamo ancora vivi. Quindi niente catene di Sant'Antonio, principi Nigeriani che regalano soldi, meme che su 4chan erano vecchi 5 anni fa e mipiacemipiacemipiacemipiacemipiacemipia': solo contenuti che invitino a venire sul sito. In generale, questo vuol dire contenuti di qualità (ovvero da Latrina) e/o di attualità, che 'sti social hanno una memoria da pesce rosso.
E il porno. Il porno funziona sempre.

I dati sull'acchiappamento di gonzi puoi visualizzarli in Nonciclopedia:Statistiche (vedi anche la PD per avere più dettagli).

La nostra offerta socialista

Le ultime imprese socialiste

NB: niente Reddit e Disqus perché a Wikia frega zero e noi siamo troppo ciucci per arrangiarci da soli. Maggiori dettagli su community.wikia

I network asociali

Questi invece sono soscianettuoc sulla cui tomba sputiamo perché non meritano più la nostra presenza:

  • Maispeis; abbiamo creato l'account ufficiale quando MS era già bello che morto e ormai non ricordiamo manco più qual'è.
  • Iutubbo, nato nell'epoca in cui ogni 5 minuti usciva uno e ho un'idea fantastica per poi pentirsene 5 minuti dopo.
  • Gùgol Pus, quello che voleva sfidare Facebook e ha fatto la fine dello Zune.
  • Tumblerone, il bloggone per femministone su cui davvero c'entravamo come il sale nel caffellatte.
  • Asch'e'femmene, dove fare domande tipo "ma Yahoo Answers non era già abbastanza?"
  • Istagrammo; sarebbe bello mettere un link ma idem come Myspace, comunque 'sto istagram non serve a una fava.
  • Finterest, aperto giusto nell'eventualità che qualcuno ci fottesse il nome come successo su FB.
  • Disquaraus: Il social networq trasversale dove farsi dare del coglione da veri influencer professionisti. Caduto in disuso da quando i geni del marketing del Fatto Quotidiano hanno pensato bene di richiedere la registrazione sul loro sito per commentare. E di colpo sono di nuovo gli anni 2000.

Partecipa!

Hai mai provato a diventare una Twitter Star partendo da zero? In genere bastano 2 anni di post che nessuno si incula per realizzare che è fottutamente impossibile! Ma da oggi Nonciclopedia ti offre la possibilità di sfruttare il suo sterminato (e drammaticamente in calo) pubblico di 40.000 mipiacioni e 160.000 accoliti menzionandoti quando pubblica contenuti realizzati da te sulle sue pagine ufficiali!
Per richiedere e autorizzare tutto ciò, metti nella tua pagina utente il Template:Social inserendo i tuoi nominativi sui vari social; inserisci solo quelli che hai e di cui intendi autorizzare la menzione, e toglilo qualora cambiassi idea e non volessi più essere menzionato. NB: su molti social non siamo ancora/più attivi ma tu comunque inseriscili lo stesso: magari se vediamo che tanti li usano, potremmo riprendere a cagarceli.

I compagni socialisti

I seguenti compagni hanno giurato fedeltà alla causa socialista e quindi selezionano il materiale, lo preparano alla socializzazione e lo pubblicano quando/come serve. Non rompere loro le palle personalmente, se hai qualcosa che merita il pubblico ludibrio fai richiesta in PD. Va da sé che se la firma risale al Governo Berlusconi IV il compagno potrebbe aver disertato non essere mai esistito.

  • --Pulotto WEDHRO Moai Wedhro 11:37, set 26, 2017 (CEST)