Nonciclopedia:Parlamento

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Parlamento.png
Scorciatoia
N:PARL
Baruffa in parlamento.jpg

Il nostro senso di responsabilità è pari al loro!

Questo è il Parlamento di Nonciclopedia. Qui, sotto lo sguardo benevolo del Papocchio, vengono votate tutte le varie proposte (che non sono candidature ad admin, cancellazioni di articoli o premiazioni in Latrina).

Nel Parlamento, chiunque può proporre qualunque cosa in qualsiasi momento. Ma ATTENZIONE! Considera i seguenti punti:

  1. Prima di iniziare la votazione parlane sul forum o nelle pagine di discussione. Così vedrai il parere degli altri utenti e magari il 90% delle volte la votazione sarà evitata.
  2. Evita le proposte scontate. Della serie "vogliamo bannare questo tizio che ha già vandalizzato mezza Nonciclopedia ed ora si sta dedicando all'altra mezza?"
  3. Evita i sondaggi. Nel parlamento le votazioni terminano con una decisione di fare o non fare qualcosa. I "sondaggi di opinione" invece non generano niente di pratico alla fine. Per i sondaggi c'è il forum.
  4. Evita le votazioni di cui a nessuno importa. Tanto nessuno voterebbe. Si ritorna al punto uno.


Regole di voto
POSSONO VOTARE SOLO GLI UTENTI CON GLI ATTRIBUTI IDONEI!!

Ogni votazione si svolge in questo modo:

  • Fase 1 (eventuale): scelta delle alternative. Bisogna innanzitutto mettersi d'accordo su quali proposte alternative mettere sul tavolo. In questa fase NON SI PUÒ VOTARE. Questa fase dura quanto lo ritengono necessari gli admin e/o il promotore della votazione, ma almeno 24 ore (anche perché gli utenti devono pensare un po' prima di apporre il voto). Se la votazione è su una proposta di cambiamento ci deve essere anche l'opzione del tipo "lasciare tutto com'è".
  • Fase 2: votazione. La votazione vera e propria inizia di lunedì. Gli utenti che hanno diritto di voto possono votare inserendo la loro firma negli spazi a favore o contro di tutte o solo di alcune delle opzioni presentate. In questa fase NON SI PUÒ aggiungere/togliere/modificare le opzioni. La votazione dura 2 settimane, quindi alla seconda domenica successiva all'inizio:
    • Se gli utenti che hanno votato a favore di qualunque opzione (si contano gli utenti, non i voti) sono abbastanza da raggiungere il quorum, viene approvata l'opzione che ottiene il punteggio più alto di voti a favore meno voti contro; ovviamente se c'era una sola opzione, viene approvata semplicemente ottenendo almeno 1 voto a favore in più di quelli contro.
      • Nel caso sfigatissimo in cui due o più opzioni ottengano esattamente lo stesso punteggio, si applica la legge dei contributi cumulati: si calcola la somma dei contributi nel namespace "Principale" di chi ha votato per ogni opzione; quella che ottiene il totale di contributi più alto vince come come se avesse avuto il totale di voti più alto.
    • Se si raggiunge il quorum ma nessuna opzione ottiene un punteggio positivo (cioè ha più voti contro che a favore), allora l'intera votazione viene bocciata.
    • Se non ottiene il quorum ma ha ricevuto almeno 1 voto a favore nella tornata corrente, in qualunque opzione, allora resta in votazione per altre 2 settimane.
    • Se invece non raggiunge il quorum e non ha ricevuto neanche 1 voto a favore nelle ultime 2 settimane di votazione, allora viene bocciata.

Rodaggio

Le decisioni approvate dal Parlamento non annullano la situazione preesistente ma entrano in vigore solo per 6 mesi di prova.
Durante il "rodaggio" qualunque utente registrato può proporre emendamenti alla riforma, ma spetta al promotore della riforma decidere se approvarli o meno. Dopo 1 settimana di discussione, qualunque utente registrato può indire immediatamente una votazione rapida in Parlamento della durata di 1 settimana per approvare l'emendamento contro il parere del promotore (è una votazione come le altre, cambia solo il fatto che dura 1 settimana invece che 2). Gli emendamenti approvati hanno effetto immediato e retroattivo.
Le riforme in rodaggio non possono essere annullate prima che siano trascorsi i 6 mesi.

2 settimane prima della scadenza dei 6 mesi si tiene un'ultima votazione in Parlamento con 2 sole opzioni fisse Sì/No: la riforma diventa definitiva con tutti gli emendamenti approvati; oppure viene annullata e si torna alla situazione precedente.


Pubblicizzazione

Affinché più nonciclopediani possibile sappiano che è richiesto il loro parere, ogni votazione va pubblicizzata tramite banner in Sitenotice per almeno metà della sua durata complessiva. Se ciò non avviene, la votazione va prorogata finché non ci si è "messi in pari", eventualmente anche riaprendola dopo che era stata chiusa.

Guida

Per far partire una votazione, copia-incolla questo codice:

{{VotazioneSiNo
|id=
|firmabanditore=--~~~~
|scadenza={{subst:#time: d F Y|+15 days}}
|domanda=DOMANDA
|link-riferimento=
|nota-no=
|nota-si=
|voti-no=
|voti-si=
|commenti=
}}

Si possono inserire fino ad un massimo di 10 opzioni.

Gli id, in entrambi i tipi di votazione, possono essere numeri interi positivi qualsiasi, purché diversi da quelli delle altre votazioni.

Votazioni in corso


Uniformazione della durata minima di tutte le votazioni

Votazione proposta da/il:
--Icona Stercorario di bronzo.pngQuesto utente ha vinto il Trofeo
Stercorario di Bronzo 2016
Amministratore
WEDHROMoai Wedhro.png 10:33, mar 29, 2017 (CEST)
Aperta da/il:
--Icona Stercorario di bronzo.pngQuesto utente ha vinto il Trofeo
Stercorario di Bronzo 2016
Amministratore
WEDHROMoai Wedhro.png 01:02, apr 17, 2017 (CEST)
Quorum:
3
Attualmente le votazioni in Latrina e Tribunale durano minimo 1 settimana, mentre quelle per Parlamento e Admin ne durano 2. Esiste un motivo concreto per tenere questa distinzione? Da una statistica da me compilata su tutte le votazioni Parlamento/Admin di sempre, risulta che seppure le votazioni che non hanno ricevuto voti aggiuntivi oltre la prima settimana sono solo l'11% del totale, in media ben il 78% degli utenti interviene la prima settimana (quindi solo il 22% di "ritardatari"), e in tutti i casi (100%) il risultato ottenuto la prima settimana si conferma a votazione conclusa; in sostanza, i quattro gatti che continuano a votare dopo la prima settimana sono del tutto ininfluenti, quindi le votazioni durano a lungo senza motivo.
Tutte le votazioni durano 1 settimana
Anche la durata minima delle votazioni verrebbe uniformata, quindi si applicherebbe anche a future eventuali nuove forme di votazione (come tutte le regole universali che abbiamo già approvato). Si semplifica il regolamento eliminando una possibilità che non ha mai portato risultati concreti, e si rende più spedito il lavoro del Parlamento. Resta comunque aperto il concetto di durata flessibile, quindi se non si risolve nulla la prima settimana si può continuare per la seconda, terza ecc., finché ci sono nuovi voti.
Voti favorevoli
  1. --LollPapocchio.pngOcchio, Papocchio, prezzemolo e finocchiolpe 20:07, apr 19, 2017 (CEST)
  2. --Icona Stercorario d'argento.pngQuesto utente ha vinto il Trofeo
    Stercorario d'Argento 2016
    e può quindi dare 2 voti invece di 1 ai candidati in Latrina!
    CAESAR 15:27, apr 22, 2017 (CEST)
  3. --Icona Stercorario d'oro.pngQuesto utente ha vinto il Trofeo
    Stercorario d'Oro 2016
    e può quindi votare i suoi stessi candidati in Latrina!
    ZurpOcchioPNG.pngne 19:26, apr 22, 2017 (CEST)
  4. --Ipnorospo.gifBig Pig 23:38, apr 22, 2017 (CEST)
  5. --Logo Bittorrent.pngPulisher, Inquisitore, Nabbysitter e DetormentizzatoreBigJack 00:36, apr 24, 2017 (CEST)
Voti contrari
  1. --Isidoro.gifIsidoroBubbola 20:11, apr 23, 2017 (CEST)
  2. --Revenant Lord 90% sarcasmo 10% serietà 20:14, apr 23, 2017 (CEST)



Coda

Poteri degli Admin assenteisti

Votazione proposta da/il:
--Icona Stercorario di bronzo.pngQuesto utente ha vinto il Trofeo
Stercorario di Bronzo 2016
Amministratore
WEDHROMoai Wedhro.png 10:01, mar 29, 2017 (CEST)
Partendo da una proposta di Anse1997, bisogna decidere se lasciare dei poteri agli admin che decadono per assenza prolungata, nel caso tornino. Attualmente li perdono tramite votazione, e possono recuperarli ri-candidandosi.
Opzione 1: Gli admin assenti non perdono i poteri
Si fa la normale votazione ma se l'admin prende meno dei 2/3 di voti per la revoca, entra nell'elenco degli "admin santificati" e perde i poteri solo temporaneamente (invece di non perderli affatto); se un domani tornasse, basterebbe fare richiesta a un Burocrate per vedersi restituiti i poteri automaticamente. In sostanza, la votazione si ridurrebbe a decidere "vuoi tu che l'admin possa tornare in futuro senza ri-candidarsi?", la perdita di poteri sarebbe inevitabile in ogni caso.
Opzione 2: Gli admin assenti perdono i poteri automaticamente
In pratica solo un paio di votazioni hanno mantenuto i poteri a degli admin "per ricordo", in tutti gli altri casi ci sono stati plebisciti a favore della revoca. Ovvio, si tratta di togliere i poteri a uno che non li usa più da un pezzo. Con questa opzione, la revoca dei poteri è automatica, non serve neanche votare: basta far notare a un Burocrate che sono passati almeno 240 giorni dall'ultimo contributo dell'admin. Se uno vuole tornare admin, dovrà sottoporsi al giudizio dell'utenza attuale, che potrebbe essere molto diversa da quella che l'aveva eletto la prima volta.


(nessun commento)



Prossime votazioni di conferma

Verbale

Una volta finita una votazione, ricordati di mettere a verbale il risultato.

2008 2009 2010 2011 2012 2014 2015 2016 2017
Caricamento in corso...
Strumenti personali
wikia