NonNotizie:Varata la Social Card

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


27 novembre 2008

Roma - Finalmente a tutti i comunisti guerriglieri bolscevichi terroristi che finora hanno criticato ingiustamente il governo si potrà a ragione sputare in un occhio senza alcun rimorso. Il Governo ha dato il via alla manovra anti-crisi che risolleverà l'economia italiana e salverà da morte certa miliardi di famiglie che finora non riuscivano ad arrivare alla fine del mese.

Proprio a questi ultimi soggetti meno abbienti, che persino il grande Giulio Tremonti definirebbe comunemente barboni, è destinata la rivoluzionaria Christmas Card della LOBOPHONE. Come una carta di credito, i soggetti che avranno i requisiti per ottenerla (per reddito, per età o per parentela con qualche politico più o meno noto) potranno fare spese fino ad un tetto di 12 euro all'anno. Non è fantastico?!

Tutto questo è stato possibile grazie alle donazioni di diversi enti che gentilmente hanno destinato gran parte dei loro incassi per amor patrio. Lo stesso Tremonti, nelle interviste che passano in televisione in questi giorni durante lo Zecchino d'oro (attenzione bambini, quello non è Topo Gigio!!!), avrebbe detto "Esisteva un piano pev utilizzave i pvoventi della Vobin Tax che multava le compagnie petvolifeve pev rilasciave la Social Cavd già a settembve di quest'anno. Ma visto che ci evavamo già intascati quei soldi e nessuno, compvesi i cavi giovnalisti, si è più ricovdato della cosa abbiamo utilizzato la scusa della cvisi per raggvanellave altvo denavo spovco da riciclave."

A tal proposito un esperto di antiriciclaggio avrebbe commentato "La mossa del governo per riciclare denaro di dubbia provenienza non ha pari nella storia della malavita organizzata, un plauso quindi a Tremonti e la squadra del buon Silvio.". E la marmotta confeziona la cioccolata.

[modifica] Social link correlati

[modifica] Fonti


Strumenti personali
wikia