FANDOM


Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook Icona Twitter Icona MySpace Icona Google Plus


24 maggio 2017

Trump e Papa Francesco

Secondo i complottisti la jam era invece stata preparata a tavolino: "..e tu mi dai il cinque, poi partiamo.."

Roma - Dopo essersi divertito un casino al parco giochi di Gerusalemme, Donald Trump prosegue nel tour europeo per la promozione del suo nuovo album "Porn In The U.S.A." con una tappa nella Città del Vaticano. Qui incontra Francesco — detto "Papa Badoglio" dagli amici — esclamando un "Gimme five!" a cui il monarca (in) bianco non può che rispondere "ALT-RIGHT!" dando un caloroso cinque, mentre da dietro l'altare spunta un Jovanotti old-style che si lancia in un medley tra Gimme five, Penso positivo e La mia moto, nel live a tre voci più cool dai tempi dell'ultima era glaciale.

Al termine della visita, Trump si dice entusiasta e dichiara:

Wikiquote
«Sono molto soddisfatto, il concerto è stato fantastico, DJ Francesco reppa alla grande, e pure quel pirla che è spuntato fuori non era male; penso di poter fare molto per portare la pace tra la Chiesa Cattolica e i Savoia, così ci lasceremo finalmente alle spalle quella brutta faccenda della breccia di Porta Pia, che ha creato già troppi problemi a questa bellissima penisola circondata dal Mar Caspio. Sono stato poi felicemente stupito nello scoprire che anche qui in Vaticano conoscono e apprezzano la pizza, una delle poche cose buone che abbiamo importato da una nostra colonia in Africa: com'è piccolo il mondo! Adesso scappo che devo prendere l'aereo per andare a Roma, ciao Milano! Vi amo tutti! Dio benedica l'America!!»

Fonte modifica