NonNotizie:Tre ragazzi impiccano un cane: "Ci siamo persi la rievocazione storica"

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


18 maggio 2009

Chow chow.jpg

Il cane è il miglior amico dell'uomo...

Agrigento. Tre ragazzi, rispettivamente di nove, tredici e quindici anni, hanno seviziato ed impiccato uno yorkshire al portone di casa. Interrogati dalla polizia, si sono così giustificati:

Wikiquote.png
«Non abbiamo potuto partecipare alla rievocazione storica, e domani c'è l'interrogazione sul medioevo. Ci spiace per il cane, ma non siamo riusciti a trovare una ragazza con i capelli rossi...»

Attoniti, gli agenti hanno poi scoperto che a compiere l'orrendo fatto era stato il più giovane dei tre, che aveva chiesto ai due giovani amici di riprenderlo con il cellulare. All'arrivo dei genitori del precoce inquisitore, il piccolo è scoppiato in lacrime. Nella confusione generale si è poi abbassato alle ginocchia del padre piangendo disperatamente e chiedendo perdono al genitore per il nodo del cappio, fatto veramente male.
La situazione ha fatto molto pensare, e si stanno già prendendo dei provvedimenti. Il sindaco ha dichiarato:

Wikiquote.png
«Il baratro sociale nel quale siamo caduti è un oblio, non può andare avanti una situazione simile. Si prenderanno seri provvedimenti, questo è certo. Questi giovani sono ignoranti. Crudeli, ed ignoranti! Ma dico, l'avete visto il nodo, com'era fatto male?»

La notizia ha fatto scalpore. La padrona del cane ha subito dichiarato che una situazione simile non può essere accettata, e che col costo che hanno oggi i croccantini per cani, almeno potevano lasciarglieli finire di digerire in pace.
Il vero dispiacere è, come sempre, dei genitori dei giovani rei, che, nella disperazione per l'atrocità commessa dai figli, testimoniano:

Wikiquote.png
«State sicuri che non rimarrà impunito... potrà dire addio alle sue merendine preferite.»
Bambino.jpg

...ma l'uomo non ha la minima intenzione di essere amico del cane.

C'è chi, intervistato dai nostri inviati, attribuisce l'atto alla società, al turpe mondo e alla violenza portata come divertimento dalle televisioni, chi ad un deficit mentale, chi alla scarsa educazione civica che oggi le scuole trasmettono.

I tre giovani, nel frattempo, sono trattenuti dalla polizia. Sarà ora compito degli psicologi cercare di stabilire le vere motivazioni di questo gesto. In via del tutto particolare gli inviati di nonciclopedia sono riusciti a parlare con gli autori del terribile misfatto, che dichiarano:

Wikiquote.png
«Eh, cosa vuoi... sai, per giocare... così... cioè... ma quella è una telecamera?! Fai ciao a casa, guarda che figata!... sì, insomma... ma dobbiamo proprio... l'ho detto era per gioco... comunque è stato lui.»

Al neppur decenne autore dello scempio abbiamo potuto solo domandare cosa intende fare in futuro.

Wikiquote.png
«Il veterinario!»

[modifica] Fonte

[1]

Strumenti personali
wikia