NonNotizie:Scoperta shock: i pinguini sono stupratori e necrofili

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


11 giugno 2012

Pupazzo di pinguino per terra.jpg

La prova di un pinguino stuprato e massacrato lasciato esamine a terra

Quote rosso1.png I pinguini di Adelie fanno sesso fra maschi, a volte violentano le femmine, uccidono i pulcini, talvolta i maschi si accoppiano perfino con femmine morte, anche da tempo... Quote rosso2.png

~ Wild - Oltrenatura in un documentario sui pinguini

Dopo cento anni di indagini da parte dei RIS e da milioni di segnalazioni ricevute da Telefono azzurro è stato scoperto una baby gang di pinguini dedita alla necrofilia e allo stupro di massa. Si tratta di un caso che ha sconvolto l'opinione pubblica e i telespettatori dei servizi effettuati da Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia, che perde così di credibilità.
I pinguini dopo vari appostamenti sono stati identificati e arrestati dalla Polizia del Polo Sud e condotti nel carcere di massima sicurezza "Green Hill" dove sono stai messi a disposizione del G.I.P per le prime udienze in tribunale. Si tratta di Rico, Kowalski, Soldato e Skipper, il gruppo di pinguini evasi da Madagascar, già noti alle forze dell'ordine per reati di pedofilia e danni al patrimonio. Subito arrivate le prime reazioni da parte dei 100% animalisti, gruppo criminale in difesa degli animali che hanno lanciato azioni dimostrative contro Green Hill per liberare i pinguini incarcerati. In difesa della giustizia è subito intervenuto una delegazione di Anonymous che ha oscurato il sito della centopercento animalari disegnandoci sopra un immagine dei pinguini evirati con uno stuzzicadenti e recante la scritta:

Wikiquote.png
«We are Anonymous. We are Legion. We do not forgive. We will not forget. They expect from us. We through her bum. LOL»

[modifica] Fonti

Corriere della sera

Strumenti personali
wikia