NonNotizie:Scajola è innocente, la casa è stata un regalo di Dio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


5 maggio 2010

Scajola1.jpg

Se credi che questo angelico personaggio sia un delinquente sei solo un comunista.

Roma - "Scajola è stata l'ennesima vittima della grande congiura bolscevica", ha dichiarato stamane il premier. I giornalisti di Repubblica, che hanno cercato di far credere che i 900.000 euro versati in nero per pagare l'umilissima casa popolare di 250 metri quadri a 10 metri dal Colosseo siano state tangenti pagati dall’imprenditore Anemone per gli appalti del G8 mai svolto della Maddalena, si sono nuovamente dimostrati quel che sono: dei poveri comunisti. Infatti è stato appurato dai tecnici di MediaShopping che l'inchiostro sull'assegno si sia formato per volontà del buon Dio, che sempre ama l'Italia, gli italiani ma soprattutto il PdL. Inoltre il premier ha aggiunto:

Wikiquote.png
«Questi colpi bassi della sinistra e delle toghe rosse non fanno altro che aumentare la fiducia degli italiani verso di me, che ora è al 400%.»

Voci non ufficiali dicono che l'immacolato Scajola, per riprendersi dai duri colpi subiti, sia intenzionato a comprare un immobile di 11.700 metri quadri suddiviso in cinque navate sito a Piazza del Duomo, Milano, con i 50.000 € di risarcimento danni che gli dovranno i giornali comunisti.

[modifica] Fonti

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
wikia