NonNotizie:Resoconto sulla visita del Papa in Australia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


21 luglio 2008

Papa Ratzinger.jpg

Il papa è atterrato poco fa all'aereoporto di Ciampino

Vaticano - Neanche il tempo di cominciare a sentirne la mancanza che eccolo già di ritorno. È durata una settimana la visita pastorale di Benedetto XVI in Australia in occasione del GMG (Giovani Marmotte in Gita) svoltosi quest'anno a Sidney, città moderna e secolarizzata che in questi giorni ha saputo trasformarsi in una frazione di Città del Vaticano per accogliere l'incredibile ondata di papaboy che da ogni parte del mondo si sono radunati in una sorta di versione bigotta di Woodstock.

Moltissimi i chierichetti temi toccati dal pontefice in quest'occasione di festa della cristianità, dalle dure parole di condanna nei confronti dei preti pedofili alla visita a sorpresa in un orfanotrofio della periferia di Sidney, dove si è ritirato in una sessione di preghiera in compagnia dei bambini del centro. Ma andiamo con ordine ed elenchiamo gli eventi salienti di questo viaggio papale all'altro capo del mondo:

  • Arrivo del Papa all'aeroporto di Sidney con il suo jet privato seguito da 10 Canadair della guardia forestale italiana che hanno scaricato nella pista 7 milioni di metri cubi di papaboy.
  • Incontro e breve dialogo con le autorità locali
- Presidente australiano: “Santo Padre, siamo onorati della sua presenza ma qui in Australia non ci sono molti fedeli.”
- Ratzinger: “Non è kvezta la koza importante, i feteli me li porto zempre ta kaza, gli italiani zono gli unici ke zi pefono le mie cazzaten!”
  • Tre giorni di riposo e meditazione nella sede locale dell'Opus Dei di quindicimila ettari e in oro massiccio
  • Condanna ai preti pedofili
  • Condanna alla scienza
  • Condanna alla ragione
  • Affermazione del primato della Fede su ogni altra cosa
  • Visita allo zoo e alla tomba del cacciatore di coccodrilli Steve Irwing
  • Sacrificio in onore di Crocodile Dundeee
  • Un'altra condanna ai preti pedofili (dall'ultima condanna di 3 ore prima si erano verificati altri 57 casi)
  • Gli esponenti delle minoranze aborigene gli fanno dono di stronzate inutili (un cappello con le orecchie di Topolino e una pallina antistress) per farsi beffe di lui; il Pontefice non capisce ed accetta con gioia i doni scambiandoli per un usanza locale
  • Assiste ad uno spettacolo teatrale realizzato da papaboy locali, senza il beneplacito del direttore artistico dell'Opera House di Sidney, secondo il quale un'opera così scadente avrebbe infangato per sempre il buon nome del teatro; lo spettacolo si è dovuto svolgere all'aperto.
  • Bagno di folla per le vie di Sidney sotto vetro, all'interno della sua papamobile blindata
  • Il Papa riesce a cavalcare a bordo della sua tavola da surf l'onda gigante leggendaria che si presenta ogni 50 anni, incubo dei surfisti di tutto il mondo
  • Messa conclusiva in una folla oceanica (nel senso dell'Oceania) di fedeli in visibilio
  • Incontro privato con quattro vittime di preti pedofili; lasciate a bocca asciutta le altre 35.000 vittime.
  • Partenza per l'Italia

[modifica] Fonte

Il Papa in viaggio verso l'Italia: A Sydney splendida esperienza

Strumenti personali
wikia