NonNotizie:Räikkönen vince in Malesia, Sandokan sporge ricorso

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


23 marzo 2008

Raikko.jpg

Räikkönen esulta al massimo delle sue energie dopo la sudata vittoria.

Malesia – A Sepang vince il campione del mondo Kimi Räikkönen dopo una gara combattutissima. Il trionfo Ferrari non è minimamente oscurato dall'uscita di gara di Felipe Massa, andato in testacoda proprio nel punto più delicato della gara, quando il suo vantaggio sull'inseguitore era di soli 42 secondi. Il tizio nero della McLaren è solo quinto, nonostante la grande affidabilità della sua monoposto.

La gara era stata condizionata da una decisione di alcuni tizi brutti e cattivi i quali avevano retrocesso le due McLaren di Hamilton e del tizio finlandese che nessuno sa come si chiama alle posizioni centrali della griglia di partenza in merito ad una irregolarità assolutamente trascurabile, ma anche no.

Il Gran Premio aveva dato da subito prova di quella grande vitalità che contraddistingue la Formula 1 sin dalle sue origini. I due piloti della Ferrari, Massa e Räikkönen, avevano infatti condotto la gara per una buona metà della gara mantenendo faticosamente i due primi posti grazie a emozionanti duelli e sorpassi mozzafiato. Sui piloti doppiati, ovviamente. La gara dei due ferraristi era resa ancora più difficile dalle due agguerritissime McLaren, che tallonavano i due piloti dall'alto dei loro velocissimi tempi, quasi superiori a quelli di Giancarlo Fisichella con la fortissima Force India.

L'alta tensione del momento ha fatto sì che Massa, nel cercare di superare un bruco agguerrito alle sue spalle, con il vantaggio sull'inseguitore sempre più ristretto, sia uscito in testacoda abbandonando la gara. Uscito il suo compagno di squadra, il finlandese Kimi Räikkönen ha dovuto lottare con tutte le sue forze, ma alla fine è riuscito a portare a casa una difficilissima vittoria. Sul podio è salito anche Robert Kubica, di cui a nessuno importa, e Heikki Kovalainen sulla McLaren. Hamilton, nonostante l'ottima condizione della sua monoposto, è finito quinto.

Visibilmente soddisfatto e felice della sua impresa, Kimi Räikkönen ha commentato, con la consueta enfasi: «Ha stata una bella gara, sì, sono soddisfatto, ma ora devo andare a vedere Mr Bean su Italia 1, danke, ciao». Ma potrebbe non essere stata la parola fine su questa emozionante gara. Il presidente della Malesia, Sandokan, ha infatti notato irregolarità nella gara del biondino della Ferrari. «Ha imbarcato più benzina del dovuto, il motore era truccato, il freno era potenziato e le gomme erano più gonfie. O almeno così mi ha suggerito il mio amico Ron Dennis».

Strumenti personali
wikia