NonNotizie:Primo premio per Noemi Letizia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


25 agosto 2009

Noemi Letizia 2.JPG

Noemi in una delle sue interpretazioni più riuscite

Inferno - Sono accorsi a milioni per poter vedere da vicino e magari toccare con mano la nuova diva del terzo millennio, Noemi Letizia, alla premiazione ufficiale per il suo grande talento recitativo in quel di Vulva, un paesino in provincia di Salerno. Centinaia i contusi e i feriti nella corsa per accaparrarsi un posto in prima fila nella piazzetta di venti metri quadri della ridente cittadina in cui si è svolta la famosissima kermesse che quest'anno ha oscurato persino il Festival di Locarno e la Fagiolata di Sezze.

La dea, accompagnata dalla madre (papi non c'era) ha stretto mani, firmato autografi e rilasciato lunghe interviste con ingoio mentre i flash impazziti la abbagliavano da ogni dove, come succede solo alle prime donne del calibro di Marilyn Monroe o Ilona Staller. A chi le chiedeva quale premio avesse vinto durante la serata, la giovane sorrideva gentilmente e piena di nobile umiltà faceva finta di non saperlo affatto, affermando che forse era il Nobel per la pace per aver assistito e confortato tanti vecchietti indigenti negli anni passati, come fosse l'incarnazione di una Madre Teresa 2.0.

Intervistata ancora una volta circa gli avvenimenti raccontati dai faziosi giornaletti comunisti di mezzo mondo, la ragazza avrebbe espresso soltanto un piccolo rammarico per l'odio e l'invidia che la figlia legittima del premier le avrebbe riservato recentemente. "È evidente che Barbara Berlusconi sognasse fin da piccola di avere un rapporto incestuoso con suo padre e che, non essendo riuscita a realizzare questo suo desiderio perverso, se la sia presa con me che questa fortuna l'ho avuta."

Alla stessa serata di gala sono stati inoltre assegnati i seguenti premi ad altre star del grande e del piccolo schermo:

[modifica] Fonte

La Repubblica

Strumenti personali
wikia