NonNotizie:Pagina principale/Vetrina

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Finanziaria: stop agli F-35, pronta la flotta di F24

Aerei di carta 2.png

Una squadriglia di F-24 pronta al decollo. Da sinistra, Acconto IRES, Maggiorazione TARES e IMU.

19 dicembre 2013 Italia - La legge di stabilità 2014 continua a riservare sorprese: un emendamento bipartisan dell'ultima ora, approvato dalla Commissione Bilancio della Camera, risolve in un colpo solo due intricati problemi. Il taglio dei costi è infatti una priorità, d'altro canto in questo dicembre sono stati milioni gli Italiani ad aver fatto la fila in banca con in mano il loro modello per pagare le imposte.

Ma come fare per risparmiare sui costi della politica? si erano chiesti alcuni intraprendenti neo-deputati. La risposta, dopo svariati processi mentali a noi ignoti, era parsa ovvia.

LI F35 NN FUNZIONANO E FNN SPENDERE UN $AKKO DI $OLDI!!1!1! ha espresso in perfetto politichese l'Onorevole Babbarebbe, dall'alto della sua laurea in agraria.

Io ho sentito molto parlare di "modelli F24" in questi ultimi tempi... saranno pure un modello vecchio, ma se li abbiamo, perché non usarli? è invece il più moderato commento dell'Onorevole Bepi Bigolòn, noto... ehm... er...

Mi è sembrata subito un'ottima idea, bisogna tagliare i costi della politica: se passiamo dagli F35 agli F24 risparmiamo ben 11 di costi, è stata la genialata definitiva.

Quest'eterogeneo gruppo di neo-deputati ha presentato un emendamento alla Finanziaria, per "rinunciare agli F-35 e sostituirli con gli F24" (testuale); subito approvato dalla Commissione Bilancio, che doveva valutarne altri 27.354 entro la serata.




Nonciclopedia in esclusiva pubblica le intercettazioni tra Napolitano e Mancino

NapolitanoIndignato.jpg

Il presidente Napolitano, mentre gli squilla il telefono da due ore e lui neanche se ne accorge.

Svervegia - Grazie alla sua immensa rete di informatori dall'identità segretissima che comprende, tra gli altri, Fabrizio Cicchitto e Umberto Eco, Nonciclopedia riesce finalmente a disvelare all'approssimativo pubblico di internet il tormentone più insistente dell'estate: cosa si saranno mai detti Napolitano e Mancino in quella famosa telefonata intercettata?
Grazie alle nostre talpe nella procura di Palermo, siamo riusciti a ottenere queste preziosissime informazioni e le pubblicheremo anche a costo di nulla.

Napolitano : Quote rosso1.png Pronto? Quote rosso2.png

Mancino : Quote rosso1.png Pronto? Quote rosso2.png
Napolitano : Quote rosso1.png Pronto? Chi parla? Quote rosso2.png
Mancino : Quote rosso1.png Scusi ma ha chiamato lei, chi è? Quote rosso2.png
Napolitano : Quote rosso1.png Pronto? Quote rosso2.png
Mancino : Quote rosso1.png Mi sente? Ma con chi sto parlando? Quote rosso2.png
Napolitano : Quote rosso1.png È La Macelleria Nico? Nico! Nico-La-Macelleria! Quote rosso2.png




Terremoto a Roma, seppellito lo scetticismo

150px-Frate indovino 2008.jpg

Anche Frate Indovino aveva previsto il sisma. Vedi che succede a comprare i calendari con le veline?

12 maggio 2011, Roma - Pochi ci avevano creduto, malgrado gli avvertimenti di Raffaele Bendandi, dei Maya e di alcuni cerchi nel grano, ma alla fine è successo davvero: alle 21:37 di mercoledì 11 maggio la terra ha tremato a Roma, portando morte e distruzione nella Città Eterna. Almeno, questo è quello che è successo a Roberto Giacobbo mentre giocava a Sim City. L'epicentro del sisma si è avuto vicino la superficie, in un appartamento privato di Via della Scrofa dove Giampiero Galeazzi, dopo un'orgia a base di cotiche e fagioli, ha esploso un peto della potenza di 20'000 kilotoni, che ha causato il deragliamento della placca nord-atlantica e lo scontro con quella sino-europea, con conseguente scossa della faglia mediterranea ed evaporazione istantanea degli spaghetti alla puttanesca nella sua cucina


Strumenti personali
wikia