NonNotizie:Pagina principale/Vetrina

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Presentati i simboli dei candidati alle elezioni 2013

Io-non-voto-lista-civica-nazionale.jpg

Il famoso partito di quelli che non votano.

15 gennaio 2013 Italia - Schede bianche? Astenuti? Roba vecchia. Indecisi? Non più.
Rallegratevi, Italiani, perché alle prossime elezioni non saremo costretti a votare i soliti noti col naso tappato! Berlusconi? Basta! Sinistre varie? Uffa! Mario Monti? Che noia! Fini? Chi? No, sul serio, chi?

Una ventata di aria nuova sta per spazzare via tutto ciò senza pietà. Finalmente sono stati presentati i simboli dei nuovi partiti che a febbraio vedremo sulla scheda elettorale ed è eufemistico dire che c'è l'imbarazzo della scelta. Soprattutto l'imbarazzo.

Decine e decine di nuovi soggetti politici a cui destinare i sostanziosi rimborsi elettorali che la gente sarà finalmente felice di pagare.

Essendo i partiti in ballo veramente tanti, l'abile staff di Nonciclopedia ha effettuato per voi una selezione dei più meritevoli, accompagnata da un'adeguata sintesi del loro programma politico.




Scilipoti aggredito da formiche giganti

Formiche giganti.jpg

Ecco come erano le formiche secondo il racconto di Scilipoti.

3 marzo 2012 Amapá, Brasile - Notizia dell'ultima ora. L'Onorevole[citazione necessaria] Domenico Scilipoti è stato aggredito da un gruppo di formiche giganti, probabilmente per un diverbio concernente le ultime tecniche agopunturistiche. Il Ministro degli Esteri Giulio Terzi è volato dall'India, dove si trovava per risolvere la vicenda dei Marò arrestati, in Brasile, per ricucire questo ben più importante strappo. Appena arrivato si è fatto accogliere all'interno del formicaio per chiedere scusa al capo delle formiche. Grazie alle sue capacità diplomatiche è riuscito ad appianare la lite, promettendo di non rinnovare il visto a Scilipoti e di dimenticarsi della vicenda di Cesare Battisti.
Dilma Rousseff, Presidente del Brasile, intervistata per l'occasione, ha affermato:

Quote rosso1.png Chi cazzo è Scilipoti? Quote rosso2.png




Per uscire dalla crisi alla velocità della luce servono le grandi opere!

Tunnel-Gelmini.jpg

Il tunnel è pronto...

29 settembre 2011,Shangri-La - Finalmente la nostra dotta ministra per la distruzione Mariastella Gelmini ha risolto l’annoso problema della recessione globale!
Si sa, le crisi vanno e vengono, ma la storia è maestra di vita: ci vogliono le grandi opere!
Infatti, se la memoria non la inganna, quando nel III secolo a.C. l’invasione dei barbuti mongoli mandò in rovina l’economia cinese, all'epoca basata sulla fabbricazione dei rasoi elettrici, l’imperatore Qin Shi Huangdi fece costruire la celeberrima muraglia: svariate migliaia di chilometri di un muro assolutamente inutile (non essendoci altre pareti intorno, né tantomeno un soffitto sopra) ma che garantì da lavorare e da mangiare al popolo per diversi decenni.


Strumenti personali
wikia