NonNotizie:Pagina principale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Benveniubbo su
NPapocchioNNOTIZIE

venerdì 19 dicembre 2014 ore 17:19

Logo Famiglia Papocchiosa

Scrivania · Portale comunità · Bar · Chat · il NonNotiziano · Vetrina

LogoNonNotizie2 Prima Pagina

"Casaleggio somiglia a John Lennon!" Espulsi quattro senatori dal Movimento 5 Stelle

Casaleggio-lennon

26 febbraio 2014, Roma- È crisi nel Movimento 5 Stelle. Tutto è iniziato quando, durante un interessantissimo[citazione necessaria] discorso di Maurizio Gasparri, alcuni esponenti del M5S girando su internet per vincere la noia nel corso di importanti ricerche di lavoro, sono incappati nelle immagini del celebre cantante John Lennon, e hanno subito notato la somiglianza con il "guru" del loro movimento, Gianroberto Casaleggio.
Grazie alle riprese della televisione del Senato della Repubblica, siamo in grado di ricostruire l'accaduto:

- Orellana: “Oh guarda, è Casaleggio!”
- Campanella: “Minchia è uguale, ahahahah!”
- Orellana: “Oh, Battista, vieni a vedere! A chi somiglia?”
- Battista: “Ahahahah che scemi. Bocchì guarda qua..”
- Bocchino: “Oddio è lui! Ahahah.”

Subito dopo questo breve siparietto, i quattro parlamentari sono ritornati alle loro solite mansioni, ma ormai il danno era fatto.

Edit-redoLeggi l'articolo completo

Feltri risolve il giallo di Perugia

Feltri a La7

26 febbraio 2014, La7 - Una bionda disorientata, un condannato in appello per omicidio, il più grande troll professionista ed il giornalista più amato dalle casalinghe italiane sono seduti ad un tavolo. No, non è l'inizio di una barzelletta, ma la surreale scena apparsa a chi, per sbaglio, ieri sera abbia provato a sintonizzare il proprio apparecchio televisivo su Linea Gialla durante la pubblicità di Ballarò.

Nella prima parte della puntata di ieri sera, Salvo Sottile ha scongelato analizzato uno tra i più importanti casi tra quelli del florido repertorio della cronaca nera italiana: l'omicidio di Meredith Kercher.

Edit-redoLeggi l'articolo completo

Enrico Letta silurato, prende il suo posto Matteo Renzi, che passava di lì per caso

Renzi faccia scomposta

14 febbraio 2014, Roma - Enrico Letta non c'ha più voglia di governare, preferisce giocare con le figurine dei figli, così ha passato il testimone a Matteo Renzi, che passava di lì per caso. Prima di dimettersi il premier Mammo Letta avrebbe così consigliato il più giovane Renzino pane e vino: "Ma li mortacci tua e di chi t'ha fatto conosce il PD... ma non finisce qua, non finisce qua!"

In esclusiva per Nonciclopedia, ecco una breve ricostruzione delle ultime frenetiche ore nei palazzi della Res Nostra.

12 febbraio 2014, ore 14:46

- E. Letta: “Pronto?”
- M. Renzi: “Sì, ciao, Enrico, chiamavo così, per dire, sai...”
- E. Letta: “Per la milionesima volta: NO, non te lo lascio il Governo.”
- M. Renzi: “Ha ha! Io al Governo, figurati! Chiamavo solo per chiedere se magari potevi aiutarmi a firmare qualche fogl/”
- E. Letta: “Ci hai già provato, con il giochetto della falsa lettera di dimissioni, ora scusa ti lascio che devo andare, ciao.”

Edit-redoLeggi l'articolo completo


14 febbraio 2014, ROMA: Ha dell'incredibile ciò che è successo nella Capitale: l'ex sottosegretario Carlo Giovanardi ha sfidato una lumaca ad un test di intelligenza. Tutto è iniziato così:

Wikiquote
«Pure una lumaca è più intelligente di Giovanardi!»

Questa infame accusa, partita dalla folla, è stata ascoltata dall'ex ministro Giovanardi. Furente per l'offesa, è tornato a casa, e dopo aver finito il suo libro nel quale dichiara che l'omosessualità e il consumo di erba sono stati la vera causa dell'estinzione dei dinosauri, ha cercato il modo di smentire quel grido partito dalla plebe. (Leggi tutto...)

10 febbraio 2014, USA - Secondo fonti non confermate il Presidente Obama avrebbe tradito la first lady Michelle con la cantante Beyoncè! La notizia si è diffusa questa mattina rimbalzando tra i giornali scandalistici locali. Il Presidente Obama, travolto dai cronisti, si è chiuso nella sala dei bottoni, dove sarebbe solito rifugiarsi nei momenti di stress. Subito dopo la notizia di un villaggio Somalo colpito da un missile balistico non identificato, cancellato dalla faccia del pianeta con i suoi 2000 abitanti. (Leggi tutto...)

1 febbraio 2014, Regno Unito - Sicuramente non è andata a finire come speravano gli animalisti, quando hanno presentato al Parlamento Europeo una petizione per far chiudere il popolare cartone animato Peppa Pig e "tutti quei programmi che mostrerebbero gli animali felici quando in realtà la loro è una vita di miseria e sofferenza al servizio dell'uomo"[citazione necessaria].Una volta accolta la mozione, infatti, il network inglese Channel 5 ha annunciato la chiusura del programma e il licenziamento di tutti gli animali che vi partecipavano. (Leggi tutto...)

12 gennaio 2014, Firenze - Stamane Matteo Renzi ha dichiarato di fronte ad una folla di giornalisti la decisione di incontrare finalmente il leader del principale partito di governo Matteo Renzi per trovare un accordo riguardo alla legge elettorale. Matteo Renzi si dice fiducioso sull'incontro: {{Quote|Ci sono tutte le condizioni perché si possa giungere ad una rapida conclusione. Conosco Matteo Renzi da anni e benché non approvi le sue scelte di vita e le sue idee politiche gli riconosco una coerenza che altri non hanno. (Leggi tutto...)


Ultime brevi

{{{3}}}

25px-Kword.svg.png Esclusive NonNotizie

29 gennaio 2009, Treviso - "Se questa storia fosse un film, sarebbe il bambino col pigiama a righe di Mark Herman, se fosse un libro sarebbe il Mein Kampf di Adolf Hitler e se fosse un ebreo sarebbe morto." Edit-redoLeggi l'articolo completo


Altre esclusive NonNotizie
*30 aprile 2008: Nuova invasione barbarica: gli Alemanni occupano Roma

25px-Write.svg.png Scrivi una nuova NonNotizia!

LogoNonNotizieDX

Scrivi il titolo nel riquadro:

Aiuto e scorreggiamenti
Controlla anche la lista delle nuove pagine per vedere se qualcun altro ha già iniziato un articolo sullo stesso soggetto. Quasi sicuramente è così. Pensavi di essere il nuovo Enzo Biagi?
Utilizza la Vaschetta del gatto per le tue prove.

StellaWoSNonNotizieNonNotizie in vetrina

Ex giocatori dell'Inter ritrovati nella giungla dopo quarant'anni
Vietnamita selvaggio con interista

Ho Mpo Set nelle grinfie di un dirigente dell'Inter.

8 agosto 2013 Vietnam - Quarant'anni nascosti nella giungla, quarant'anni passati a cercare di dimenticare due colori, il nero e l'azzurro, che per loro hanno rappresentato l'inizio della fine. È l'incredibile storia di Ho Mpo Fam, 82 anni, e di suo figlio Ho Mpo Set, 41, uniti da un destino beffardo e da un'insana passione per i perizoma di liana.
Potrebbe sembrare la trama di un film, anche se in nessun film si sono mai visti dei protagonisti così brutti.

Nel 1973 Ho Mpo Fam era un talentuoso centrocampista in forza al FC Saigon, squadra del massimo campionato vietnamita. Di bocce.
Aveva tutto quello che un uomo asiatico può desiderare: una moglie frigida, un'utilitaria giapponese alimentata a zuppa di pesce e un figliolo pronto a seguire le sue orme.

Poteva l'Inter, fonte di perdizione per tanti calciatori, lasciarsi sfuggire la possibilità di rovinare questo romantico quadretto familiare?
Certo che no.
E infatti la Beneamata, nella funesta persona di Marco Branca (all'epoca dirigente fresco di CEPU), cercò di blandire Ho Mpo Fam con un contratto da venti miliardi all'anno e un palazzo signorile in Corso Como.




Bossi: mi hanno ristrutturato casa contro la mia volontà

Manifesto Lega Nord ladroni a casa nostra

Il nuovo manifesto della Lega.

4 aprile 2012 Gemonio, Quartier generale della Lega Nord - "Ho cercato di cacciare gli operai, ma non ci sono riuscito. Mi hanno rifatto il bagno, la cucina, il terrazzo! Ho chiesto loro di fermarsi, ma non c'è stato nulla da fare. Adesso mi ritrovo con un tetto a forma di negro e le mattonelle tutte marchiate con la mezzaluna. Se scopro chi mi ha pagato gli operai lo denuncio!". Così Umberto Bossi dopo che la magistratura ha scoperto che qualcuno gli ha pagato i lavori di ristrutturazione della casa, perché lui non lo sapeva. Quando si è ritrovato gli operai che gironzolavano per casa a trapanare muri a caso, lui non si era insospettito. Capita a tutti di avere operai che girano nel tuo appartamento senza che nessuno li abbia mai chiamati. Così a sua insaputa gli hanno ripiastrellato il bagno con mattonelle rappresentanti scene della Egira, mentre il giardino è stato arricchito con arredi trafugati dalle ville di Pompei.




La lenta agonia del Giappone

Bombah

La centrale di Fukushima vista dal parcheggio

18 marzo 2011,Tokyo - Dopo il terremoto più violento degli ultimi 150 anni, dopo lo tsunami più devastante degli ultimi 150 anni, il Giappone si sta preparando ad affrontare il disastro nucleare più disastroso degli ultimi 50 anni, e questa volta sembra che non sia colpa degli USA. Da Fukushima arrivano ormai solo notizie spiacevoli, portate da uomini alti, biondi e muscolosi, segno evidente che le radiazioni hanno iniziato a mutare gli abitanti del luogo.


OmbrellinoMeteo

Meteo rischio tsunami
ATTENZIONE! Se siete surfisti, dopo il terremoto in Indonesia, sulle coste indiane, sono attese onde alte 40m, durata prevista 20 secondi, una volta raggiunta la costa si consiglia di scendere; l'onda prosegiurà il suo percorso turistico nell'entroterra.

23px-Crystal_Clear_app_date_month_free.png Accadette proprio oggi!

LogoNonNotizie

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Pagina principale.

  • 19 dicembre 2006, Cerignola - Ennesimo sciopero delle firme. Milioni gli assegni in bianco.


  • 19 dicembre 2007, Arcore - Per Natale il Cavaliere Mascarato ha deciso di regalare a tutte le parlamentari di Forza Italia un anello. Della Durex.


  • 19 dicembre 2009, Roma - Clemente Mastella ha dato mandato ai suoi legali di agire per chiedere allo Stato il risarcimento di 10 milioni per i danni subiti dall'inchiesta Why not. Il giudice è subito sceso sotto casa a comprare una "statuetta ricordo" del Colosseo; non sono ancora chiare le motivazioni del gesto.



25px-Applications-internet.svg.png Copie spudorate in altre lingue

LogoNonNotizie2Oltre NonNotizie

NonNotizie è gestita da Nonciclopedia Foundation, ente italiano non lucrativo, su cui si basano altri progetti dal contenuto aperto e multilingue:

Wiki Nonciclopedia LogoNonCommons NonCommons Logo NonDizionario NonDizionario
Wiki originale NonLibri NonCitazLogo NonCitazioni StellaWoSImmagini Latrina


Strumenti personali
wikia